Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: Risultati di ricerca per fabio concato
Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query fabio concato. Ordina per data Mostra tutti i post
Visualizzazione dei post in ordine di pertinenza per la query fabio concato. Ordina per data Mostra tutti i post

domenica 29 agosto 2021

10 Canzoni di Fabio Concato ancor più Belle delle Famose

 


A fine 2020 avevo pubblicato un articolo sulle 15 Canzoni Immortali di Fabio Concato, è nonostante considerate delle hit (vedi Fiore di Maggio o Guido Piano), ce ne sono altre diciamo meno ''mainstream'',  ma ugualmente belle e forse ancor più emotivamente coinvolgenti: una su tutte che mi lascia un senso di malinconia è ''Portati via''. Presto cercherò di spiegare meglio.

10 Canzoni di Fabio Concato ancor più Belle delle Famose

1) Portati via: Un testo e musica struggente, come lo stesso video caricato nel canale youtube di Fabio Concato. La canzone racconta di un addio tra due persone, inaspettato (almeno da parte di lui), tanto da rimanere senza fiato e non avere neanche la forza di supplicare che lei rimanga in quella casa. Un dolore immenso, come dice Concato, da non averlo mai provato, al punto da sentirsi morti dentro e non vedere più una via d'uscita.

2) Ritornando a casa: Singolo all'interno dell'album ''Senza Avvisare del 1986''. Ritornando a casa mi porta l'immagine di un uomo che dopo finito il lavoro, stanco prende la metro per tornare appunto a casa. Dentro di lui però c'è un senso di tristezza, che sparisce come neve al sole quando quell'uomo potrà riabbracciare la moglie.

3) Bell'Italia: Un'altra canzone dal testo incredibilmente bello, è sempre attuale. Il titolo vuole raccontare da subito la situazione politica e sociale dell'Italia. Un Italia di persone sole, che però in ogni dove guardi svetta il cupolone del Vaticano e forse di altri ancora impuniti.

4) Un puntino: È da un pò di tempo che sto rivalutando questa canzone. Devo dire che il testo è davvero significativo. Che il maestro Fabio Concato abbia scritto questa canzone pensando a suo padre?

5) M'innamoro davvero: Un vero inno all'amore, di un uomo che si sta innamorando di un'altra persona. Quell'amore che ti fa sentire leggero e diventa il primo pensiero e l'ultimo prima di dormire. Una vita intera a sperare che ella esistesse veramente.

6) Buona notte: L'intro di piano riesce a raggiungere la tua malinconia, specialmente se colei che ami è in un'altra città. Ed è proprio questo che Concato vuole raccontare in Buona notte: buona notte amore mio lontano, ti arriva questo canto, o forse dormi già. È più che sei distante e più ti amo.

7) Restiamo soli: Traccia che avevo già inserito sulle 15 canzoni Immortali di Fabio Concato. Ma ogni volta che l'ascolto non riesco ad non emozionarmi. Non posso fare a meno di pensare a una persona, inghiottiti dal quel vortice di una realtà frenetica. Restiamo soli è tanto che lo voglio fare, c'è sempre gente e non riesco a parlarti più come vorrei!

8) Il viaggio: Un testo colorato che descrive soprattutto un viaggio dentro se stessi

9) Ciao Amore: La patria chiama per il servizio militare. Il tormento di un giovane dentro la caserma che piange ogni notte. Amore non è vero niente a me sparare mi fa già impressione, e se vedessi questa mia divisa potrei volarci come un aquilone adesso, chiuso dentro un armadietto mi han detto canta cosa vuoi che sia, non so se ridere o se disperarmi in questa parodia. Ciao amore non lo so a cosa serve è solo un po' della mia vita che si perde.

10) Grazie Fabio Concato: Non è un titolo di una canzone del maestro, ma è un mio piccolo ringraziamento per le emozioni che le tue canzoni continuano a darmi, specialmente in questi ultimi 2 anni per me di turbamento e poca serenità. Ci sono tante delle tue canzoni che rispecchiano la mia vita, anche quella passata, momenti che vorrei ancora cogliere, ma che forse sono solo dei ricordi.


venerdì 27 novembre 2020

15 Canzoni Immortali di Fabio Concato



Fabio Concato è senz’altro uno dei cantautori più importanti italiani, un profeta della chitarra acustica, un poeta un artista che ho sempre apprezzato. Per questo ho deciso di elencare 15 canzoni immortali di Fabio Concato. La carriera del cantautore è iniziata con il gruppo cabarettistico "I Mormoranti", in cui Fabio scrive testi e musiche e inizia a esibirsi nel celebre locale Derby di Milano. Nel 1977 pubblica il suo primo album ‘Storie di sempre' che contiene il singolo A Dean Martin, ma è solo qualche anno più tardi che il cantautore si fa conoscere al grande pubblico con il singolo Domenica Bestiale, canzone che fa parte della colonna del film ‘Vado a vivere da solo’ con Jerry Calà. Due anni più tardi la definitiva consacrazione, grazie al suo secondo album omonimo che contiene dei veri evergreen della musica italiana: Fiore di Maggio, Guido Piano, Tienimi dentro e Ti ricordo ancora.

 15 Canzoni Immortali di Fabio Concato 

  1.  Fiore di Maggio: Un inno alla vita, dedicata alla nascita della sua primogenita. È maggio, c’è caldo e una spiaggia è piacevolmente deserta regala pace e serenità interiore. Una della canzoni più belle della storia della musica italiana.
  2. Guido Piano: Un viaggio del cantautore fuori da una città caotica e alla ricerca di se stesso. Ballata splendida senza età.
  3. Domenica Bestiale: Non c’è bisogno di descrivere il testo, se non raccontare di una gita fuori porta la domenica mattina quando ancora tutti dormono.
  4. Misto di poesia: Sesta traccia del primo album ‘Storie di sempre’.Un cantautore perennemente innamorato di ogni donna al quale rivolge uno sguardo, sente come la necessità di non vivere più i suoi amori in maniera platonica ma anche in modo focoso e carnale.
  5. Il Barbone: Una descrizione dettagliata di un barbone che porta 9 cappotti  e fondamentalmente più felice d un uomo vestito bene.
  6. Ragioniere Minghella: È l’Italia del boom economico della Milano perbene. Il protagonista è un ragioniere con un cognome tipico milanese, che pur avendo una bella casa e ogni confort non si accorge di trascurare la moglie relegata dal marito al solo ruolo di casalinga.
  7. Restiamo Soli: Brano presente nel primo album omonimo di Concato, cantato e sonorità intima dal sapore nostalgico e malinconico. ‘’Ti amo molto anche se ormai non si usa più’’.
  8. Computerino: Era il 1984 e Fabio aveva già previsto un computer in grado di far comunicare e vedere due persone lontane migliaia di chilometri. Un Computer che toglierà la stessa voce a l'uomo.
  9. Rosalina: Quando l’amore ha qualche chilo di troppo e le magre sono tristi.
  10. Ti ricorda ancora: Non è chiaro a chi si riferisce il cantautore , ma certamente descrive un tempo passato, di qualcuno a lui molto vicino.
  11. Ti muovi sempre: Ricordi personali
  12. Speriamo che piova: Ballata alla Fabio Concato, intima e personale
  13. Il Caffetino Caldo: Caos quotidiano all’interno di una metropoli
  14. In Trattoria: Di fronte a un mare di febbraio mentre un camerierino ti parla di una vita da invisibile
  15. Non smetto di aspettarti: Non è stato facile decidere quale canzone inserire come 15 esima, ma non smetto di aspettarti è davvero bello: una dedica al proprio amore lontano o che deve ancora arrivare.

Altre che avrebbero meritato: Ciao Amore; Buona notte a te; Mi innamoro davvero.

In molte canzoni di Fabio Concato è ricorrente la parola mare. 

mercoledì 20 gennaio 2016

Le più belle canzoni con il titolo domenica o sunday

La domenica è il settimo giorno della settimana dove l'ozio regna sovrano per molti di noi. C'è chi la domenica la dedica a seguire la squadra del cuore, chi vuole poltrire nel divano, chi invece non vede l'ora che sia già lunedì. Io personalmente amo passeggiare per le vie del centro storico, meglio quando la giornata è uggiosa. Tralasciando le mie strane passioni, nel mondo della musica ci sono tante canzoni dedicate alla domenica o sunday (a seconda della lingua) scritte da famosi artisti italiani e stranieri. Le prime due che mi vengono subito in mente sono Sunday Bloody Sunday degli U2 e Domenica Bestiale di Fabio Concato. Per il resto, ti invito a continuare a leggere il post!


1  - Sunday Bloody Sunday  - U2: Singolo contenuto nell'album War dell'83. Il testo racconta di una 'domenica di sangue': il 30 gennaio del 1972 nella città nordirlandese di Derry, l'esercito di sua maestà sparò e uccise 14 persone civili disarmate che avevano preso parte a una manifestazione.

2 - Sunday Morning  - Velvet Underground: Scritta dai Velvet Underground, il testo racconta di una sensazione di disagio e inquietudine dell'autore la domenica mattina, forse per le troppe droghe prese la sera prima.

3 - Domenica bestiale -Fabio Concato: Una canzone che mi è sempre piaciuta come del resto tante altre che ha scritto Concato. In questo caso traspare un senso di pace e relax.

4 -  La domenica della Salme - Fabrizio De Andrè: Non poteva mancare Faber in questa lista. Canzone enigmatica e magnifica.

5 -  Sunday - David Bowie: Canzone scritta da David Bowie presente nell'album Heathen.

6-  Sunday Morning - Maroon 5: Quarto estratto dal primo lavoro della band Maroon 5.

7 -  Domenica Lunatica  -Vasco Rossi: Grande hit del Blasco, singolo presente nell'album storico 'Liberi Liberi'.

8 - Blue Sunday - The Doors: Difficile non cintare l'intensa ballata dei The Doors cantata da Jim Morrison.

9 -  Sempre di domenica - Daniele Silvestri: Brano presente nell’album “Unò-dué” del 2002.

10 - Domenica - Lucio Dalla: Sarebbe stato un sacrilegio dimenticare di inserire uno dei tanti capolavori di Lucio.

Inoltre: 
  • The Monkees - Pleasant Valley Sunday  
  • Easy (Like Sunday Morning) - The Commodores& Lionel Ritchie
  • Sunday girl - Blondie
  • Everyday Is Like Sunday Morrissey
  • Sunday  - The Cranberries