Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: tecnologia
Visualizzazione post con etichetta tecnologia. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta tecnologia. Mostra tutti i post

venerdì 28 aprile 2017

10 nuove tecnologie che stanno cambiando il mondo



Hai mai sentito parlare di un test chiamato Cancer Locar, o di un nuovo metodo per riscaldare il cibo Go Sun Stove, ancora della carne sintetica, glass battery e del simpatico Kuri? No, allora mettiti comodo perché voglio presentarti 10 nuove tecnologie che stanno cambiando il mondo e la vita delle persone. Non per altro, è sufficiente pensare agli inizi del secondo millennio quando nessuno avrebbe immaginato di avere nel proprio telefono un universo di informazioni e internet. La tecnologia non guarda in faccia nessuno è può essere una lama a doppio taglio.

10 nuove tecnologie che stanno cambiando il mondo


1) Cancer Locator: Tramite un test e predizione del tessuto di origine è possibile stabilire dal DNA la presenza e localizzazione di un tumore, il tutto con un campione di sangue.

2) Carne sintetica (lab grow meat): Al riguardo ci sono teorie controverse: da una parte riduce i maltrattamenti sugli animali, dall'altra per alcuni è impensabile mangiare carne prodotta in laboratorio e che non si sviluppa in modo naturale.

3) Wireless fai da te (wirelessy charge): Viene anche chiamato col termine di inductive charging -  per trasferire energia tra due oggetti attraverso l'induzione elettromagnetica.

4) Glass BatteryJohn B. Goodenough, un signore di 94 anni ha inventato delle batterie di Elettrolita di vetro sodio o litio con il triplo della capacità di stoccaggio di una batteria agli ioni di litio.

5) EchoPixel: È una nuova tecnologia di imaging medicale che consente ai medici di individuare tramite scansioni CT utilizzando occhiali 3D e un display speciale le aree problematiche. Una tecnologia innovativa senza precedenti per vedere i tessuti del paziente in 3D, come se fossero oggetti fisici reali

6) The Go Sun: Può essere definito come un fornello portatile che permette di cucina con l'energia solare, senza utilizzare, quindi alcun combustibile. Se volete saperne di più, vi lascio il link di un video su YouTube: GoSunStove

7) Microsoft HoloLens: È un computer olografico indossabile capace di mescolare la realtà visiva all'ambiente reale. Un computer da indossare nella testa con delle lenti trasparenti. Il prezzo è ancora alto sui 3.000 dollari.

8) Riconoscimento facciale ( Face recognition): Una tecnica di intelligenza artificiale in grado di identificare o verificare l'identità di una persona.

9) Protesi retinica organica: Made in Italy, un vero occhio bionico, una protesi che ha restituito parzialmente la vista alle cavie animali affette da retinite pigmentosa.

10) Meet Kuri: Kuri è un piccolo robot che ti sveglierà prima di andare a lavoro, ti saluta quando torni a casa. Vigila e tramite un messaggio di notifica al tuo smartphone ti informa se il tuo cane è sopra il divano... insomma un vero tesoro.

Se questo articolo ti è sembrato utile, condividilo.

venerdì 1 novembre 2013

Tre specchi da 500 metri quadrati per illuminare la città delle tenebre

E' noto come nel nord Europa specialmente  in Finlandia e Norvegia nella stagione invernale il buio domini continuamente per vari mesi.  A Rujkan cittadina norvegese questo stato  perenne di oscurità prevale per ben sei mesi. Il paese è stretto da una vallata che blocca come scudo già la tenue luce invernale nordica. Gli abitanti di Rujkan per oltre cent'anni hanno vissuto la loro vita per metà dell'anno nelle tenebre.

Ora grazie a tre specchi installati di 500 metri quadrati incastonati nelle montagne riescono a deviare la luce del sole portandola sino alla cittadina, specialmente nella sua piazza e centro commerciale. Gli specchi catturano i raggi del sole in base all'ora del giorno, e l'angolazione di come la luce arriva.

Questo progetto non si discosta di molto da quello del comune di Viganella in Piemonte, anche in questo caso stesso problema dell'oscurità. I tre specchi sono costati 500 mila euro finanziati in parte dal comune, dalla centrale elettrica pubblica ( Norsk Hydro), e un ente privato.

mercoledì 9 ottobre 2013

In ogni smartphone c'è un pericolo nascosto per la tua salute

In un articolo uscito sull'Huffington post nella versione francese, ci informa che in ogni smartphone c'è un pericolo nascosto per la tua salute. I dati sono stati resi noti grazie a una ricerca fatta su un campione di intervistati dove si è constatato che il 26% non riesce a fare a meno del suo telefono intelligente in ogni momento della sua giornata.

La tecnologia moderna - Tale tecnologia moderna ormai sta cambiando in modo preoccupante le abitudini degli esseri umani. Un esempio lampante è quello degli smartphone - dipendenti americani chiamati sleep - texting, cioè di persone che hanno scritto e inviato un messaggio addormentate. Oltre a un fattore psicologico l'uso protratto degli smartphone può causare problemi all'udito ( se ascoltati la musica a volume alto) e dolorose tendiniti se frequentemente scrivi messaggi , ma non solo dolori di cervicale dovuti alla postura chinata che una persona assume per leggere dai social network.



Vibrazione Fantasma - Si definisce '' vibrazione fantasma'' l'impressione di un segnale irreale da parte del tuo smartphone. L'ennesimo problema che può portare una persona alla vera dipendenza da smartphone e che molti ragazzi portano il loro melafonino anche in bagno o a dormire. Senza si sentono come persi, inoltre è appurato che l'illuminazione Led può causare insonnia.


Batteri Fecali - Per una volta il smartphone non ha colpa dei pericoli nascosti della tua salute, eppure da una recente ricerca fatta da Wall Street Journal ha affermato, che sono  stati trovati batteri fecali su alcuni campioni di smartphone.

domenica 6 ottobre 2013

Il futuro? E' sempre Android

La crescita mondiale del settore “mobile” di Android, iOS e Windows Phone  offrono statistiche interessanti e l’opportunità di considerazioni e scenari. Ad oggi, Audiweb trends riferisce che 18 milioni di italiani sono in grado di accedere ad internet ovunque, attraverso smartphone e cellulari, 4 milioni direttamente dai tablet. Oltre ad aumentare la connettività e la diffusione di internet in ogni rango della popolazione, il mobile soppianta in molti casi l’uso di internet casalingo e dei pc fissi, che registrano l’ennesima flessione in termini di vendita.


 Nel dettaglio, la maggiore penetrazione di Android rispetto ai diretti concorrenti è dovuta alla diffusione. Tale Os Mobile viene utilizzato su un numero di smarphone e tablet davvero considerevole, in grado di coprire diverse fasce di prezzo e di mercato, nonché – come mostrano le notizie di cronaca più recenti – di integrarsi anche con altri oggetti di uso comune, come frigoriferi, orologi ed occhiali.

Il vero problema dello sviluppo di Android è senza dubbio costituito dalla mancanza di un concorrente diretto. Mentre le strategie di mercato Apple tendono, col tempo, a diversificarsi, mantenendo un prodotto costoso, convincente ma comunque difficilmente relegato ad una diffusione di massa, Microsoft corona il 2013 con una serie di fallimenti (il Ceo Steve Ballmer lascerà presto il posto) e, anche dopo l’acquisizione di Nokia, senza dare segnali importanti per il futuro di Windows Phone 8, il cui destino sembra comunque legato all’eventuale successo di Windows 8.1. 

In attesa di Firefox OS ed Ubuntu Mobile, nel prossimo futuro, Android potrebbe diventare un OS sempre più monopolista, destinato a diffondersi ancor più prepotentemente di oggi nella nostra vita quotidiana.

sabato 10 agosto 2013

Google Glass il discendente del film Ritorno al futuro e Matrix

E' da ieri notte che il nuovo progetto del colosso di Mountain View ''Google Glass'' mi fa pensare al mitico film ''Ritorno al futuro''.

Ma che cos'è Google Glass? A prima vista sembrerebbero degli occhiali trendy, invece dietro quella montatura è nascosto una tecnologia futurista. Google Glass sono dei veri occhiali telefono. In base a qualche video dimostrativo che ho visto posso affermare, chi gli  indossa sembra che possa captare le immagini come se avesse una telecamera incorporata. Qua siamo di fronte a qualcosa di straordinario. Tra l'altro ho letto in qualche blog specializzato sul mondo tech, che una volta indossati il possessore potrà ricevere informazioni inerenti sul meteo, orari dei mezzi pubblici, navigazione GPS.  

Ecco perché mi ha fatto pensare al film Ritorno al futuro, è come avere una macchina del tempo (ma non più virtuale), che ti accompagna in una cyber realtà. Google Glass il prototipo di un uomo che indossando questi occhiali stile Matrix diventa  una specie di Robocop.

Devo ammettere che un po' questa tecnologia che si integra con il corpo umano mi fa paura. Allora sarà vero la storia che in un futuro non lontano l'uomo avrà nel cervello un microcip che diverrà la propria scheda personale, e che da un computer centrale ci potranno rintracciare anche se siamo lontani migliaia di chilometri.

Quel che è certo che a gennaio 2014 Google Glass sarà venduto nel mercato americano a 1500 dollari, poi sicuramente arriverà come un boomerang anche in quello europeo. Come tutte le invenzioni anche questa nuova tecnologia potrebbe arrivare in mani sbagliate e danneggiare il proprio simile.


foto: via[wikimedia commons], fonte -flickr

mercoledì 1 maggio 2013

DIGITAL DETOX: QUATTRO GIORNI AL CAMP NAVARRO PER DISINTOSSICARSI DA SMARTPONE E TECNOLOGIA DIGITALE - TU CI RIESCI?

E' possibile nella nostra società stare per un po' di tempo senza internet, smartphone, e  provare a vivere almeno per qualche giorno una realtà, o meglio una vita primordiale? C'è un campeggio negli Usa non lontano dalla bellissima Anderson Valley ( Nord della California), dove il regolamento chiede esplicitamente ai campeggiatori di spegnere ogni tecnologia  per tutto il tempo della loro vacanza.


Un impresa davvero ciclopica per molti che sicuramente circondati da un paesaggio mozzafiato desiderano almeno fare una foto con il proprio smartphone e postarlo su Instagram, o lasciare un messaggio del proprio stato su Twitter o lo stesso Facebook  da condividere con gli amici.

Lo scopo principale del campeggio è quello di aiutare le persone dipendenti dal telefonino a tornare a una dimensione più vera della vita. Questo particolare programma viene chiamato ''Digital Detox,'' praticamente disintossicarsi dalla tecnologia.

 Di solito viene fatto nei mesi estivi, quando i campeggiatori hanno l'opportunità di rimanere per tutta la giornata a contatto con la natura.


Il campo estivo per adulti riunisce 232 campeggiatori che devono seguire alcune regole: non accendere il proprio smartphone o portatile, e non parlare di lavoro. Questa volta le persone devono riconnettersi con se stessi più che con la tecnologia.

Il programma del camping prevede che i  campeggiatori mangino tutti insieme in una sala da pranzo, e svolgano attività gratuite come: tiro con l'arco, imparare un lavoro artigianale, e prendere lezioni di yoga, e passeggiare di notte tra i boschi scoprendo una vita notturna magica.


Tu saresti in grado di fare almeno del tuo iPhone per un intero weekend? O sarebbe troppo difficile scollegare i tuoi pensieri a quelli di un melafonino?


martedì 11 settembre 2012

L'Iphone 5 non è ancora uscito eppure qualcuno pensa di averlo già acquistato


Per quanto si parla di iPhone 5 in questi giorni, è importante ricordare che in realtà il nuovo gioiello non è stato ancora lanciato neanche nel mercato americano, ma sappiamo da fonti certe che Apple ha spedito degli inviti per il 12 settembre a San Francisco, nel  foglietto degli ospiti c'è  in bella mostra la scritta "E quasi qui" con il numero 5 in evidenza.
 Inoltre, non è ancora disponibile poter fare  il preordine. per accaparrarsi il nuove telefono targato Apple. Quindi non si capisce perché certi condividano sul loro facebook di avere già tra le mani l'Iphone 5 ... Si saranno presi un bel pacco?
17 People Who Think They've Bought an iPhone 5 Already

lunedì 24 ottobre 2011

Adsl targata google in Italia: a partire dal 2013

Il colosso americano sta variando un importante progetto per portare la banda larga in Europa e nella vecchia Italia. il servizio ADSL di google in fibra ottica va oltre 150 Mbps in download, ora il motore di ricerca di Mountan View vuole portare i propri servizi e velocità anche in Italia e Europa (almeno nelle più importanti nazioni).

David Drummond vice presidente della multinazionale l'ha annunciato il 21 ottobre nella conferenza New World 2.0 avuta in Francia. David Drummond ha continuato affermando che google ha l'idee chiare per il progetto a banda larga europeo.

Sembrerebbe che il servizio americano in Italia potrebbe arrivare all'inizio del 2013, questa rivoluzione darebbe il via a un probabile chiusura di gestori storici italiani, avete capito di chi parlo...non faccio nomi.

foto: Coolcaesar - fonte wikimediacommon

martedì 13 settembre 2011

La tecnologia nata per migliorare la vita dell'uomo: il trasmettitore

Uno dei principi cardine della tecnologia è quella di aiutare l'uomo a fare sempre meno fatica e a rendere la sua vita più facile. Oggi giorno tra le tecnologie più utilizzate troviamo il GPS che indica al guidatore quale direzione prendere in una strada sconosciuta, il Cellulare che ci aiuta a comunicare con altre persone lontane, il trasmettitore è utilizzato non solo nei dispositivi di comunicazione, ma anche nei dispositivi elettronici.

Ma quando parliamo di trasmettitore sappiamo a cosa ci stiamo riferendo? Per farla semplice, il trasmettitore è un dispositivo che produce onde radio. Produce corrente alternata dalla sua antenna catturando ancora da un'altra antenna fino a che non viene riprodotta per esempio in una radio.

Grazie a questa tecnologia l'uomo ha potuto comunicare nelle guerre passate già nel 15 -18.
Un buon trasmettitore offre non solo una buona ricezione del segnale, ma permette anche di salvare il segnale in modo da non dover cercarlo ogni volta che si accende la radio.

Anche la televisione dispone di un trasmettitore ma funziona in maniera diversa dalla radio, Il trasmettitore televisivo (Pemancar TV), non riceve solo l'ingresso audio come in trasmettitore FM, ma ha anche quello video.

Questi ingressi sono diversi tipi di segnale infatti vengono filtrati e combinati in un combinatore in modo che si può vedere e udire quando si guarda la TV. Nel caso si dispone di un trasmettitore buono, ma avete una cattiva ricezione, uno dei segreti elementari è quella di mettere l'antenna più alta, perché a volte la ricezione delle onde può essere disturbata dalla zona circondata, come edifici e palazzi molto alti.

Che dire il trasmettitore ha cambiato la vita dell'uomo per sempre.

mercoledì 7 settembre 2011

Google ancora nei guai in Corea del Sud

Ancora guai per Google in terra coreana, ieri gli uffici di Google in territorio coreano precisamente a Seul sono stati setacciati dalla Korean Fair Trade Commission, imputando la società di opprimere in modo no politic corret la concorrenza, avendo lasciato come unico motore di ricerca il suo in default sui telefoni Android.
Sembra che il raid sia stato fatto perché già lo scorso aprile, le imprese coreane che ospitano i servizi di ricerca sul Web avevano fatto espressa richiesta alla Fair Trade Commission locale di verificare su Google e sui metodi alquanto sleali per arginare la possibile e fastidiosa concorrenza. Non si è fatta attendere la risposta del colosso di Mountain View dettosi allo scuro di queste false accuse, il gigante della Rete ha sottolineato come l'alleanza con i produttori di dispositivi Android non comprenda l'esclusiva del loro prodotto e che chiunque ha il libero arbitrio su quali applicazioni e servizi installare.

martedì 6 settembre 2011

Google Chrome avanza e sorpassa Safari

La cavalcata anche per il primato al browser più usato vede quello di google (Chrome)scalvare concorrenti di primo ordine quali Safari!
I dati provengono da una statistica effettuata da NetApplications ''un'applicazione relativa all'utilizzo dei browser degli internauti'', Chrome ora si trova al 4° posto di questa speciale classifica, il divario tra Safari e Google Chrome è di pochi punti ma è destinato a aumentare in pochi mesi.
Nonostante la discesa degli ultimi tempi Internet Explorer è ancora il browser più utilizzato, il 40% degli utenti lo usano regolarmente, io personalmente sono anni che preferisco altri browser a quello di Microsoft! Firefox era il mio preferito ma da qualche tempo non ha più la verve iniziale e abbastanza pesante e lento. Google Chrome quindi ottiene sempre più consenti, non capisco come Opera non sia stato messo nei primi 4 posti trovando questo browser davvero efficiente.

venerdì 2 settembre 2011

Web Cam live dal mondo: per essere sempre aggiornati


Chi non può viaggiare fisicamente, perché viaggiare spesso costa, internet dà la possibilità di farlo stando seduti comodamente a casa, con il proprio computer! Come? Tramite le web Cam live che sono installate nelle città e nelle piazze più importanti del mondo, abbiamo l'opportunità di vedere e carpire quello che succede a migliaia di km da casa nostra.
Capisco che forse è una magra consolazione ma almeno la nostra fantasia è libera di spaziare, vediamo quali sono i link più affidabili e funzionanti:

Earth Cam: http://www.earthcam.com/ il primo portale sul web per cam installate in giro per le città di tutto il mondo, nella pagina principale ecco subito Time Square a New York, sul motore di ricerca personale potete digitare la città che volete vedere, tutto è sempre in diretta! Gli Stati Uniti hanno un ruolo predominante nel sito, ovviamente c'è spazio anche per l'Europa e le nostre città d'arte.

England Webcams http://www.webcamworld.com/directory/Europe/United_Kingdom/England/ se avete la Gran Bretagna nel cuore,questo è un bellissimo sito dove potrete vedere non solo Londra, ma la vera Inghilterra con i suoi paesetti caratteristici, come per es Glanstobury!

Web Cam dal Mondo http://www.dive3000.com/webmondo.htm il titolo del sito parla chiaro, tra le metropoli proposte in cam live c'è anche quella del lontano oriente Shanghai!

Google Blogger: e il suo nuovo Look

Come tutte le cose chi rimane indietro parte con il piede sbagliato, Google Blogger non può soffermarsi a guardare gli altri blog concorrenziali che sono sempre in continuo aggiornamento quali: Wordpress e Tumblr tra i servizi più usati dei tanti scrittori freelance.
Sappiamo che con Blogger è possibile creare un blog gratuito, ma sol 1 anno fa il design lasciava alquanto a desiderare, da 2 mesi circa Google ha lavorato per migliorare la gestione del blog, i post ora sono più veloci, sopra affianco al nostro indirizzo email possiamo provare l'interfaccia aggiornata di Blogger; ottima per monitorare il nostro flusso di visite, i nostri profitti di AdSense nel blog (cambiando tra l'altro il tipo di annuncio). I gadget, rimuoverli o modificarli, e il salvataggio automatico dei nostri post.
Gradualmente ogni Blogger riceverà una notifica da Google riguardo le novità riportate mediante un pop-up mostrato nella dashboard.
Per tutti i seguaci di Blogger, ecco il blog ufficiale in italiano che potete raggiungere cliccando sul collegamento ipertestuale

giovedì 1 settembre 2011

Facebook paga a chi segnala dei BUG

Chiunque segnali a Facebook errori di sistema, in particolare il programma denominato "Bug Bounty", il team di Zuckerberg pagherà per queste informazioni. Facebook ha già retribuito 40.000 dollari a tutte quelle persone che fino ad oggi hanno segnalato anomalie. Gli hacker quindi da nemici del social network potranno essere degli abili investigatori per altri male intenzionati. Trovare delle falle nel sistema di facebook potrebbe portare nelle proprie tasche un buon gruzzolo.
Non esiste una tariffa fissa ma il minimo garantito è di 500 dollari, fino ad arrivare a 5000 se le informazioni sono rilevanti, ovviamente solo chi per primo segnala un bug specifico, verrà pagato, i secondi avranno la misera consolazione di una piazza d'onore!
Facebook dunque paga a chi segnala dei BUG. Chissà riuscire a distinguersi per delle ottime informazioni potrebbe portare un'assunzione sul famoso social.
Per chi fosse interessato al programma ecco il link http://www.facebook.com/whitehat/&usg=ALkJrhhlr6kd-xD2FOAR8dEd5R87MhfmDQ

mercoledì 31 agosto 2011

Google Plus: nessuna identità virtuale

Lo sperimentale Google Plus antagonista di Facebook ogni giorno migliora la sue falle e perplessità iniziali, ma il nuovo nato della Google non consente nickname o falsi nomignoli alla registrazione. Lo stesso Eric Schmidt ha lasciato pochi giorni fa queste dichiarazioni "" Google plus non accetterà più le identità inventate''.
Dunque chi vorrà far parte di questa nuova avventura targata Google non dovrà registrarsi con pseudonimi, l'internauta che accetterà l'amicizia deve essere sicuro che si tratta di una personale reale e possibilmente anche con tutte le sue caratteristiche quale: lavoro, foto.
Ad ogni utente verificato verrà applicata un’etichetta “verified-name” che comunica al visitatore che il profilo che si sta visionando è “reale”, al contrario per quelli non verificati potrebbero incorrere di vedersi il loro account sospeso.
Per chi vorrebbe aggiungermi:https://profiles.google.com/lukescintu

lunedì 29 agosto 2011

Microsoft vuole fare causa a Google-Motorola per 7 brevetti

Qualche giorno fa avevamo parlato di Google e del suo acquisto alla telefonia Motorola, la sfida tra la Microsoft e Google sembra non avere fine, la compagnia di Bill Gates è pronta a passare per le vie legali contro Google causa la violazione di 7 brevetti. Pare dunque che Microsoft abbia contestato al colosso di Montain View 7 brevetti, dal canto suo con i suoi 12.500 brevetti Google potrebbe mettere in causa chiunque per l'originalità dell'opera! Ricordiamo che Google ha acquistato Motorola Mobility per la somma record di 12,5 miliardi di dollari.


domenica 28 agosto 2011

Google Tv: presto anche in Europa



Google diventa anche TV in Europa a fine anno, è lo stesso Eric Schmidt presidente della società a lasciare questa dichiarazione.
Google TV dovrebbe essere la Tv del futuro, una piattaforma ad unire web con la televisione, dove potrà interagire con lo stesso utente, ma quale potrà essere il partner ideale per google si vocifera la Sony, al contrario dello smartphone made google android, questo nuova avventura della tv per google è abbastanza in salita perché la crescita è abbastanza lenta.
Per ora aspettiamo altre news ma sono sicuro che google riuscirà a primeggiare alla fine anche in questo settore!

mercoledì 24 agosto 2011

Mi piace” di Facebook dichiarato illegale in Germania


Ennesima tegola sulla creatura di Mark Zuckerberg facebook questa volta l'attacco proviene dalla Germania precisamente dal garante della privacy Schleswig-Holstein,che accusa il tasto mi piace come illegale, violando la privacy degli utenti, tutti conosco che i like con il pollice all'insù è una della opzioni più utilizzate dagli utenti su facebook.
Ma ditemi chi non ha mai usato questa opzione per dare consenso ad una frase di un vostro amico o una foto! Di suo il portavoce di facebook ha affermato che i dati degli utenti rimangono archiviati per un tot di 90 giorni, poi vengono cancellati!
Facebook non è nuova a doversi vedere delle accuse che a volte sembrano infondate da un bigottismo che irrita chi vive nella realtà e non ha una mentalità medievale.

martedì 23 agosto 2011

Google: ma si acquistiamo anche Motorola Mobility



Continua la guerra a colpi di milioni di dollari tra i 2 maggiori colossi americani: Google e Microsoft, il gigante buono di Mountain View compra i cellulari Motorola dopo che all'epoca Bill Gates ha acquistato quelli della Nokia per avere l'esclusiva.
Perciò Google amplia la sua egemonia anche nel mondo della telefonia, il costo si aggira intorno ai 12,5 miliardi di dollari, cifre che fanno spavento e che potrebbero liberare per sempre l'Africa dalla morse della fame e miseria.
Google avrà quindi la possibilità di produrre per conto proprio i cellulari integrando anche il suo software, Motorola Ability (è questo il nome che produce i telefoni), metterà Google allo stesso livello del suo parente lontano l'Apple che già da diversi anni produce il proprio iPhone.
Nel gioco del potere bisogna ricordarsi senz'altro l'acquisto dei brevetti, fondamentale per poter ricreare quel determinato prodotto! Il tablet Motorola Xoom avrà la versione 3.1 del sistema operativo Google Android Honeycomb.
The goal come si dice in inglese, cioè l'obbiettivo di Google è quello di ottenere oltre 17 mila brevetti sulla tecnologia cellulare di Motorola.
Ovviamente questa manovra finanziaria ''perché di manovra si tratta'' porterà anche dei movimenti nella borsa a Wall Street, nella settimana scorsa il titolo oscillava tra il 56,8% a 38,4 dollari, rimanendo comunque leggermente al di sotto del prezzo di 40 dollari offerto da Google per ogni azione singola.
In precedenza Larry Page & company aveva acquistato la DoubleClick, nel 2008, per 3,2 miliardi di dollari .

sabato 20 agosto 2011

Google Panda: il vero trucco è scrivere bene

Dal 12 agosto anche in Italia è scattata l'ora di Google Panda grazie a questo nuovo algoritmo, google sarà in grado di stabilire quali siano i blog con argomenti di qualità e che possono effettivamente soddisfare quello che il lettore sta cercando!
Purtroppo tutti i siti e blog che il colosso americano non riterrà soddisfacenti saranno penalizzati, ovviamente è giusto che chi faccia il furbo copiando debba essere declassato, dunque google metterà a ogni piattaforma o blog privato una sua personale valutazione.
E' il vero trucco allora qual'è per avere una buona posizione sul motore di ricerca? Quello che conta ancora una volta per i tanti blogger è avere passione, costanza, scrivere di articoli qualità, cercando di essere chiari, usando dei termini facili ma sempre in modo corretto. Altro aspetto importante e comprare un proprio dominio, perché blog come questo è di 3° livello, quindi anch'io a breve comprerò il mio dominio dallo stesso google per 10€ all'anno! Poi rinnovabile automaticamente, diventando: lukescintu.com, il dominio si può comprare direttamente da questo blog, per chi ha blogspot come me.