Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: suicidio
Visualizzazione post con etichetta suicidio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta suicidio. Mostra tutti i post

giovedì 22 maggio 2014

10 motivi che portano alcune persone al suicidio

foto via wikipedia -il suicido 
Si dice il male di vivere. I latini indicavano la parola suicidio come quell'azione volontaria e consapevole che un individuo si procura per arrivare alla la morte. Fino a un secolo ma credo anche meno, colui che si suicidava quindi costretto a vagare nel purgatorio per la religione cattolica, la chiesa non gli celebrava il funerale. Il corpo veniva portato direttamente in cimitero nella parte sconsacrata. Ora anche la religione ha cambiato sensibilmente atteggiamento verso chi si suicida e ha diritto sia al funerale che alla benedizione. Cosa può portare una persona a compiere questo gesto? In base al  mio personale punto di vista ho  individuato 10 motivi che portano alcune persone al suicidio  Siete d'accordo o contrari?

1 - Amore: L'amore può essere una lama a doppio taglio: puoi toccare il cielo con un dito, oppure se non corrisposto o ancor peggio lasciato subentra in alcune persone uno stato frustrazione e disperazione, portando all'epilogo di tutto quanto.

2 - Lavoro: Un tema decisamente attuale specialmente negli ultimi tempi di crisi economica. Un uomo non sente più di essere tale quando ha perso il lavoro. Non vede più futuro ... per alcuni l'unica cosa è stato compiere il gesto più estremo.

3 - Bullismo e cyber bullismo: Prima di internet esisteva il tipico bullo da scuola che ti fregava la merenda o ti picchiava in corridoio, ora queste persone meschine si nascondono dietro uno schermo infierendo sulla persone emotivamente più fragili. Il 2014 ha visto anche in Italia adolescenti suicidarsi buttandosi da un balcone di un palazzo perché continuamente schernite online.

4 - Perdita di una persona cara: È un po quando vieni lasciato dal tuo partner, questa volta potrebbe essere un genitore, e ti trovi davvero solo perché non hai più nessuno al mondo!

5 -  Disturbi Mentali: Le persone non sono tutte uguali  ci sono quelle che nascono con disturbi mentali presenti al momento del  suicidio

6 - Rimorso: Fare del male a un'altra persona con il tempo potrebbero avere ripercussioni per qualcuno. Quando la coscienza e il rimorso diventa un'ossessione può portare pure a farla finita

7 - Successo: Fatevi 2 conti quante celebrità hanno tentato il suicidio e altre morte suicide, la storia e il mio precedente post c'è né racconta diversi. Perché il successo porta per certe persone al suicidio? Forse perché stanchi di essere considerati  ( diversi, migliori) da noi comuni mortali, oppure perché hanno avuto tutto quello che potevano desiderare.

8 - Uso di sostanze: Chi è dipendente da uso di droga o alcolista ha maggiore tendenza di una persona normale al suicidio.

9 - Disperazione: Forse un termine troppo generico ma una persona disperata è capace di compiere qualsiasi cosa, pure di togliersi la vita.

10 - Condizioni di salute: Molti malati terminali hanno avuto il coraggio di suicidarsi per non soffrire più, ecco perché qua entra in gioco il delicato tema dell'eutanasia.

20 celebrità che tentarono il suicidio

Perché questo post si chiama 20 e non 10 come notoriamente negli ultimi tempi inizio i mie articoli ? La risposta è semplice, perché ho trovato un articolo che parla di 20 celebrità che tentarono il suicidio nel sito ranker. In questa deprimente lista non volevo credere di aver trovato il nome  dell'attore Owen Wilson, un personaggio ironico e sorridente o di un'altra attrice Drew Barrymore. Ma che sto a dirli tutti ora ... aspetta un attimo. Buona lettura!

20 celebrità che tentarono il suicidio 

1 - Drew Barrymore ha tentato il suicidio tagliandosi le vene con un coltello da cucina quando aveva solo 14 anni.

2 - Elton John tentò il suicidio inalando gas da un forno. La  sua canzone "Someone Saved My Life Tonight"  ricorda questo evento.

3-  Halle Berry dichiarò alla rivista People che ha tentato il  suicidio dopo la fine de suo matrimonio con David Justice.

4 - Owen Wilson ha  riferito che nel 2007 si era tagliato i polsi.

5 -  Lady Diana cercò di suicidarsi gettandosi giù da una rampa di scale per il difficile rapporto con il principe Carlo.

6 -  Eminem nel 1996 ha tentato di togliersi la vita con un'overdose di Tylenol dopo che la sua ragazza di allora, Kim Scott, ha cercato di porre fine alla loro relazione.

7 - Elizabeth Taylor ha tentato di suicidarsi nel 1962 con un'overdose di Seconal.

8 - Ozzy Osbourne ha tentato il suicidio diverse volte, la prima quando aveva appena 14 anni.

9 - Brigitte Bardot ha tentato di suicidarsi con un mix  di sonniferi e tagliandosi i polsi nel 1950.

10 - Danny Bonaduce cercò di porre fine alla sua vita tramite un'overdose di droghe e alcool,  dopo che sua moglie SUA ha chiesto il divorzio nel 2005.

11 - Mike Tyson incolpò il  promoter Don King per averlo manipolato portandolo alla depressione, uso di droghe, e tentativo di suicidio.

12 - Walt Disney ha tentato il suicidio con una overdose di droghe e alcol quando aveva 31 anni.

13 - Clark Gable ha tentato il suicidio a tutta velocità in sella a una  moto dopo che la moglie morì nel 1942.

14 - Drew Carey cercò di porre fine alla sua vita all'età di 18 anni con un'overdose di pillole  e di nuovo quando aveva 20 anni.

15 -  Donna Summer nel 1979 ha tentato di suicidarsi gettandosi da una finestra.

16 - Il Comico Artie Lange ha tentato di suicidarsi  con un coltello nel 2010

17 - Shelley Long ha tentato il suicidio per overdose di antidolorifici nel 2004.

18 - Sinead O'Connor ha tentato di suicidarsi nel 2012 con un'overdose di pillole. 

19 - Patty Duke ha provato il suicidio molte volte prima che fu  diagnosticata come maniaco-depressiva.

20 - Jack Osbourne nel 2001 provò a suicidarsi a suicida nel 2002 con un mix di pillole.

In definitiva cosa porta una persona a suicidarsi? Cosa scatta nella sua mente? Conoscete qualcuno personalmente che abbia mai fatto questo gesto estremo?. Ma non condanniamoli, probabilmente per loro stare ancora in questo mondo era peggio che morire.

sabato 4 maggio 2013

Kurt Cobain: pubblicate le foto inedite della scena del suicidio e del corpo del cantante

Dopo 19 anni dalla morte del leader dei Nirvana Kurt Cobain  molte persone credevano che anche gli ultimi brandelli di documenti oscuri fossero finalmente stati portati alla luce, per rendere giustizia a una verità detta a metà sulla tragica scomparsa del cantante maledetto.


Il Seattle Pi ha pubblicato 68 foto  inedite che immortalano  la scena del suicidio del cantante dei Nirvana, dal numero 14 alla 23 forse le  immagini più dure,  un lenzuolo copre il corpo inerme di Cobain che viene portato via  da 2 uomini probabilmente della polizia mortuaria di Seattle.  


Purtroppo non ho potuto inserire nessuna foto nel mio blog perché protette  da Copyright,  ma  potete ugualmente vederle cliccando su il link precedente.  Il corpo di Cobain fu trovato 3 giorni dopo il suo suicidio  da un'elettricista .


Molti giornali all'epoca pubblicarono il corpo del cantante dei Nirvana dalla vita in giù, ma  a quanto pare ci sono state altre foto non diffuse volutamente come queste. Le foto inedite furono conservate  al museo di Seattle, è solo il 5 aprile di quest'anno furono rese pubbliche.

Gli  ultimi scatti  storici rappresentano quelle dell'archivio PI conservate presso il Museo di Storia e Industria. Infine da questo link  si può  scaricare una copia in PDF del report della polizia scientifica di  Seattle sull'indagine della morte di Kurt Cobain 


Un portavoce ha detto,  che il dipartimento riceve almeno una richiesta a settimana per riaprire il caso sulla morte del cantante. Per lo più le richieste arrivano da Twitter.

Kurt Cobain

Frank Micelotta, Getty Images


sabato 6 aprile 2013

''Vorrei essere morta'' : Una ragazza pakistana decide di lasciare il marito e viene punita con 15 colpi d'ascia dal fratello

Gul Meena è una ragazza pakistana e come tante altre sue coetanee del posto è costretta ad andare in moglie contro la sua volontà  in tenera età a uomini che potrebbero essere già suoi nonni. A soli 12 anni le fu imposto di sposare un uomo di ben 60 anni, privandola  da quello che doveva essere la vita di una bambina: andare a scuola e giocare con le sue amiche.

La convivenza con quell'uomo è stata una continua sofferenza per la bambina, che quotidianamente veniva picchiata, neanche le sue lacrime calmavano la follia e la cattiveria dell'aguzzino. Quando Gul parlava con la  famiglia delle percosse che giornalmente riceveva, questi la consolavano con altrettante umiliazioni corporali dicendo ''che lei apparteneva a suo marito''

Arrivata alla disperazione la bambina  ha detto ''Avevo cercato di uccidermi con il veleno più volte, ma non ha funzionato. ''  Ormai dopo cinque lunghi anni di sofferenza, l'unica soluzione plausibile fu quella di fuggire da quella casa,  così a novembre dell'anno scorso Gul si è fatta coraggio e con poche cose  a presso è   scappata da suo marito assieme a un giovane afgano.

Purtroppo la fuga non ha avuto esito felice per i due giovani,  a Jalalabad in Afghanistan in poco tempo il fratello è riuscito a scovare dove  la sorella e il ragazzo si nascondevano. Il fratello ha colpito  a morte prima il ragazzo con un'ascia, poi la sua ira si è riversata sulla sorella che la colpita con la stessa arma per ben 15 volte.

L'uomo convinto di aver fatto giustizia e ucciso sua sorella, benché distesa in una pozza di sangue Gul era ancora viva con una parte del suo cervello appeso fuori dalla  divisione  della calotta cranica. Medici e chirurghi del Nangarhar Regional Medical Center sono riusciti a salvarle la vita, tra l'altro lo staff medico ha provveduto di tasca propria alle cure della ragazza perché le autorità pakistane non volevano sostenere viste le circostanze.

Dopo 2 mesi di degenza in ospedale Gul è stata data in affidamento  a una  associazione di beneficenza per le donne afghane rifugiate a Kabul.  Quando Gul si guarda allo specchio dice di vergognarsi ... è così possiamo anche finire di scrivere questo post, se una creatura innocente dopo quello che ha subito dice pure di vergognarsi.

Gul Meena's brother thought he had killed her but surgeons were able to save her life

foto e fonte: via [dailymail]