Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: spazio
Visualizzazione post con etichetta spazio. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta spazio. Mostra tutti i post

venerdì 9 ottobre 2015

49 incredibili foto dallo spazio da vedere




Il senso di spazio (in tutti i sensi) è qualcosa di eccezionale, un bisogno che l'uomo ha sempre cercato da quando ha messo piede su questa terra. Il suo sguardo è andato oltre le nuvole, la mente di ognuno di noi ogni tanto stacca un biglietto per viaggiare in orizzonti inesplorati. Hai mai pensato quali sono le immagini più incredibili scattate dallo spazio? Tieniti forte ho avuto la fortuna di trovarne 49 foto mozzafiato, difficili da descrivere a parole. Le foto sono state scattate grazie al telescopio Hubble assieme a innumerevoli immagini di galassie, ammassi stellari e alcuni dei luoghi più remoti dell'universo. Grazie alle più moderne tecnologie abbiamo la possibilità di vedere differenti lunghezze della luce e della luna transitare tra i pianeti. Come se non bastasse, ecco la maestosità e spettacolari  primi piani di picchi e crateri. Anche questo fa parte della propria crescita personale e cercare di tornare in armonia con te stesso e l'universo!

Ovviamente per questioni di copyright ti lascio il link della pagina in cui a sua volta indica la fonte di tutte le immagini postate: Ranker.com    eso.org

giovedì 29 agosto 2013

Scoperto Kepler 78: l'esopianeta dove un anno dura appena 8 ore

Gli scienziati del MIT hanno scoperto un nuovo esopianeta Keplero 78 ( al di fuori dal sistema solare) dove un anno dura appena 8 ore. Una notizia che sembra priva di ogni fondamenta, eppure  è realtà, l'esopianeta  dista dalla terra 700 anni luce e fa parte della Costellazione della Lira.

Kepler 78 ha le stesse dimensioni della terra ma ruota intorno a un altro sole. La differenza sostanziale con il nostro pianeta è la velocità con cui  completa il periodo di rivoluzione  in appena 8,5 ore.

L'intervallo tra Kepler e la sua stella è inferiore di 40 volte a quello tra Mercurio e il sole. Non è pensabile nessuna forma di vita poiché  si è calcolata che la temperatura è di 2750 gradi e la superficie è composta di lava, questo è quanto gli astronomi del Massachussets Institute of Technology hanno rilevato.

Grazie a dei potentissimi telescopi tra le altre scoperte gli studiosi hanno potuto rilevare la luce emanata da Keplero 78. Questo vorrebbe dire essere a conoscenza della massa del primo esopianeta delle estensione della terra.

Un altro fattore che rende il pianeta inospitale è la sua atmosfera  composta di scie di elementi molto pesanti per la sua vicinanza con la stella di attinenza. Il record di Kepler potrebbe a breve essere superato da un altro esopianeta per il momento più vicino alla stella di riferimento.  Dove il suo percorso completo è in appena 4 ore e trenta minuti, la metà di Kepler 78.  Il nome del pianeta è Koi 1843.03.


foto:  via[sxc]



martedì 19 marzo 2013

Nel 2022 ci sarà il primo reality show con degli esseri umani su Marte

Lontano, lontano, dove il sogno non è più un 'utopia, essere ospiti per qualche tempo oltre i confini del mondo, ma dove il Polo sud?
Un disegno un 'idea bizzarra e fuori dal comune di un olandese e ingegnere meccanico Bas Landsorp,  il quale è intenzionato a fare tra 9 anni esattamente nel 2022,  il primo reality show con degli esseri umani su Marte.

Bas Landsorp probabilmente riuscisse in questa impresa sarebbe ricordato nei libri di storia. Ebbene un reality show, un grande fratello in un altro pianeta. A quanto pare a questa fantascientifica proposta hanno già risposto ben 8000 persone.

Un viaggio se dovrebbe andare in porto per i partecipanti, con la possibilità di non ritorno tra noi comuni abitanti di questa terra. L'olandese per il suo ambizioso progetto si sta accordando con il boss e ideatore del Grande Fratello Paul Romer. Pensate gli spettatori incollati alla TV che assisterebbero ad  un avvenimento del genere il doppio di quelli per la finale di Coppa del Mondo 2010 tra Spagna e Olanda.

Per partecipare alla trasmissione Mars One (così  chiamata), è necessario avere compiuto la maggiore età, godere di ottima salute, e redigere un questionario che sicuramente composto da domande fuori dal comune.

I 24 eletti poi saranno sottoposti a 8 anni di un duro allenamento. Ma i preparativi per accogliere i fortunati prescelti avranno inizio nel 2016, infatti in quell'anno verranno inviati 2500 kg di cibo su Marte. Due anni dopo nel 2018 un robot farà un sopralluogo nel pianeta per capire il punto migliore dove installare la base. Infine tra il 2020 e 2021 altri robot avranno il compito di costruire e installare la base.  Abbastanza semplice non vi sembra?

Ma una  domanda nasce spontanea. Quanti anni prima i coinquilini del Grande Fratello su  Marte dovrebbero partire per arrivare in orario all'appuntamento?


foto: via[tech.co/mars]

domenica 6 gennaio 2013

Galassie scintillanti ornate da sagome gentili di donne - foto

New Jersey - Taylor Allen (artista), sovrappone le immagini scintillanti delle galassie sulla figura femminile, nella sua ultima collezione, mostra denominata Astronomy. Il fotografo unisce la sua passione appunto per l'astronomia con  ritratti organici, vignette modificando ogni foto al suo interno.  Immagini con una  doppia esposizione che  tracciano un collegamento tra l'universo e l'infinito e la donna.

Una connessione tra l'immenso, in questo caso universo e il corpo biologico umano in un accattivante modo tentacolare di stelle, cieli e una miriade di corpi celesti ad illuminare lo spazio buio e profondo.
L'esposizione di Allen è rappresentata da quattro sagome femminili: le tele principali per i suoi quadri astronomici. Ogni figura femminile incarna la bellezza dinamica della sua foto e lo spazio accoppiato.

 C'è una qualità esplosiva che si traduce in ogni immagine. Spesso, si vede la figura femminile che evidenzia e risalta come l'epitome della bellezza, ma Allen vuole  che l'attenzione dello spettatore sia condivisa anche da quella natura divina e misteriosa delle galassie.



lunedì 6 agosto 2012

La sonda Curiosity alle 7:30 ora italiana è atterrata su Marte - foto e video

La sonda Curiosity  dopo un viaggio durato  otto mesi  percorrendo più di 560 milioni di chilometri. Alle 7.31 ora italiana il robot è atterrato su Marte, nel cratere di Gale, la sua velocità  è stata   di oltre 21.000 chilometri orari per fermarsi su Marte il Pianeta rosso.







giovedì 7 giugno 2012

Cos’è il corpo celeste misterioso ritratto da Google Sky?

(Express-news.it) Un utente di Sky Google ha trovato l’immagine di un’enorme asteroide’, al momento senza nessuna spiegazione, nello spazio.
Indagando su altre anomalie della foto NASA, questa persona sostiene che l’oggetto sarebbe un asteroide che si sta dirigendo verso la Terra.
E’ molto strano che, se reale, non sia stato notato da altri scienziati o astronomi – è apparso solo recentemente su Google Sky, che riceve immagini aggiornate ogni pochi mesi.
L’oggetto è facile da trovare su Google Sky, digitando le coordinate 5h 11m 33.74s -12 50 ’30,09 ”
Alcuni astronomi hanno dichiarato che non è possibile al momento specificarne le dimensioni, se fosse vicino Plutone potrebbe essere immenso, circa il 40% delle dimensioni del sole forse una stella nana, ma se fosse vicino la luna avrebbe un diametro di circa 300 chilometri, abbastanza da causare danni notevoli se cadesse sul nostro pianeta, forse addirittura la fine del mondo.
Per altro non è nemmeno chiaro se stia avvicinando al nostro pianeta o se segua un’altra rotta.
Gli scettici sostengono che sia un errore di dati assemblati dal programma in uso da Google.
L’immagine è in ogni caso intrigante, si tratta di un oggetto non perfettamente sferico, con misteriose macchie di luce verdi.
fonte express. - news . it