Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: online
Visualizzazione post con etichetta online. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta online. Mostra tutti i post

sabato 8 novembre 2014

22 cose che non conoscevamo di Google

primo Doodle di Google
Molti credono che Google è Internet sono la stessa cosa ... ma ovviamente non è così. Big G è il motore di ricerca più utilizzato nel web, fondato da Larry Page e Sergey Brin, il 15 settembre  1997. Oltre a indicizzare i siti, il mondo di Google comprende un'infinita di cose: newsgroup, foto, mappe, e-mail, traduttore, video, programmi e shopping. In inglese è stato coniato il nuovo verbo to google: fare una ricerca online, stesso in tedesco googeln. Ovviamente se volete saperne di più a livello teorico su Google potete controllare sempre Wikipedia - Google . Se invece siete alla ricerca di qualche curiosità ecco 22 cose che non conoscevamo di Google.


1 - Google  originariamente  fu chiamato "Backrub",  o meglio è stato il primo motore di ricerca della coppia Larry Page e Sergey Brin.

2 -  Nel 1999 i fondatori di Google cercarono di venderlo ad Excite per 1 milione i dollari.

3 -  Se digitate '' askew'' vedrete la pagina che si inclina a destra.

4 -  Il primo Doodle di Google risale al 1998 e fu dedicato al festival Burning Man, cui parteciparono i fondatori di Big G.

5 -  Quando muore un dipendente di Google il coniuge riceve metà dello stipendio da parte della società per 10 anni. Mentre ai loro figli vanno 1000 dollari al mese fino al compimento del 19 esimo anno di età

6 - Entro il 2020 Google ha intenzione di eseguire la scansione di tutti i 129 milioni di libri unici noti esistenti.

7 -  Ogni giorno il 16% delle ricerche appartengono a quelle che Google non aveva mai considerato.

8 -  Google ha utilizzato un cammello per creare la Street View di un deserto.

9 -  Microsoft paga le persone per utilizzare Bing al posto di Google.

10-  Il tasto '' Mi sento fortunato'' costa a Google 110 milioni all'anno, in quanto ignora tutti gli annunci.

11 -  Google US guadagna 20 miliardi di dollari all'anno dalla pubblicità, più extra dalla CBS, NBC, ABC e FOX combinati

12 -  Ogni minuto 2 milioni di ricerche vengono effettuate su Google.

13 -  Poiché Gmail  fu lanciata da Big G il 1° aprile del 2004 molti utenti hanno pensato che fosse il pesce d'aprile.

14 - Lo sviluppatore di Firefox browser è stato assunto per Google Chrome.

15 -  Il 1° aprile del 2007 l'amministrazione di Google ha inviato una e-mail ai suoi dipendenti avvertendo che c'era un pitone nella sede. Ma molti credevano al tipico scherzo del 1° aprile.

16 -  Il primo tweet di Google è stato "mi sento fortunato", scritto in codice binario.

17 -  Il primo computer di archiviazione di Google è stata fatto dalla LEGO.

18 - Google sta sviluppando un computer che riuscirà a programmare se stesso.

19 -  Google batte Facebook è ancora il sito più utilizzato.

20 - Per il 4 ° anno consecutivo, Google è stato nominato come la migliore azienda per cui lavorare negli Stati Uniti da Fortune Maggio 2014.

21 - Il nome di Google è nato per caso. I fondatori avevano digitato erroneamente  "googol", che si riferisce al numero 1 seguito da 100 zeri.

22 - Google preferisce i cani ai gatti. Il loro codice etico afferma esplicitamente ''che sono una società di cani''.

martedì 6 maggio 2014

Vendita usato online: scopri come fare


foto:  via flickr -ecodellaluna
 Sono molto numerose le persone appassionate dell’usato, che amano avere oggetti  di seconda mano, che sono appartenuti quindi ad altre persone ma che conservano intatto il loro fascino. Ci sono numerosi siti sul web che si occupano della vendita usato online e grazie ai quali è possibile acquistare oggetti magari anche molto antichi, considerati da alcuni vintage, a prezzi molto vantaggiosi.

Per tutti coloro che invece amano vedere con i propri occhi quelli che decidono di acquistare ci sono diversi mercatini dell’usato che si possono visitare. Negli ultimi tempi sono sempre più numerose le persone che utilizzano i siti di vendita usato online per comprare, comodamente dal proprio pc e a prezzi veramente vantaggiosi, ciò di cui hanno bisogno. In questi siti è possibile fare affare d’oro e molte persone li utilizzano anche per fare dei regali originali e che magari provengono da paesi diversi, ai propri amici.
Caratteristiche della vendita usato online
All’interno dei siti che si occupano della vendita di oggetti usati, i prodotti inseriti negli annunci sono divisi per categorie, alcune delle quali sono riportate nell’elenco che segue.

  • Articoli sportivi.
  • Indumenti e accessori.
  • Collezionismo.
  • Attrezzature varie.
  • Elettrodomestici.
  • Dvd e Cd.
  • Libri.
  • Giocattoli.
  • Oggettistica di vario genere.
  • Mobili.
  • Curiosità.
  • Quadri.
  • Strumenti musicali.
  • Oggetti d’antiquariato.

Per cercare l’oggetto che si desidera basta cliccare sulla sezione di appartenenza e iniziare la ricerca. Nelle inserzioni è presente una descrizione dell’oggetto, le sue generali condizioni, in genere una sua foto e il suo costo. Quando invece si desidera inserire un annuncio di vendita è fondamentale utilizzare un lessico molto accattivante nella descrizione dell’oggetto in questione, che spinga l’eventuale acquirente a comprarlo.
Permuta usato online

Desideri acquistare un prodotto usato online ma non è il periodo di affrontare ulteriori spese? La permuta usato online è la soluzione ideale per ottenere ciò che desidera senza spendere soldi, ma semplicemente offrendo qualcosa in cambio. Ci sono molti portali dedicati, grazie al quale è possibile comprare oggetti usati a costo zero e soprattutto gestendo la trattativa comodamente dal proprio pc. Inserendo un annuncio su Permute.it, ad esempio, potete effettuare uno scambio di oggetti usati di vario genere, come indumenti, cellulari, elettrodomestici, accessori vari ecc.

sabato 26 aprile 2014

Le 10 email scams più famose online

Le 10 email scams più famose online


10 email scams












1)La truffa nigeriana nota anche come 419 - Ti è mai capitato di ricevere una email che dice di essere scritta da un membro di una famiglia nigeriana, a me si! Nella lettera spiega di aver ereditato una fortuna. Nell'email ecco la supplica
disperata di una donna che vuole trasferire milioni di dollari fuori dal paese, e che suo marito è morto. Questa truffa è troppo bella per essere vera, eppure ci sono ancora tante persone che abboccano. Forse si lasciano trasportare dalle emozioni e compassione. A fine lettera ti chiedono di mandare il tuo numero iban per trasferire i soldi!


2- Prestito garantito con carta di credito -  Nel caso dovessi ricevere questa email come da foto, ricorda che le banche stimabili che rilasciano  carte di credito fanno pagare un canone annuale, ma viene applicato al saldo della carta, e mai quando un cliente ha deciso di iscriversi. 

3 - Hai vinto alla lotteria - Hai mai provato l'ebrezza di leggere di aver vinto 10 milioni di dollari  a una lotteria che sino 2 minuti prima era ignota nella tua vita? Questa truffa generalmente avviene sempre tramite e mail con un  messaggio convenzionale '' Vi informiamo che avete vinto 10 milioni di dollari e ci congratuliamo con voi ripetutamente''. La fregatura: prima di poter ritirare la vostra "vincita",  devote pagare un importo di 3000 dollari.

4 - Phishing emails e pagine web fasulle -  Negli ultimi tempi questa è la truffa più diffusa dove i ladri digitali cercano di rubare i tuoi dati e password. Spesso nell'email un link ti chiede i dati della tua banca, Paypal o eBay. Nella loro lettera ti suggeriranno di cambiare password perché sotto attacco di hacker.

5 - Prodotti in vendita - Il truffatore risponde al tuo annuncio dell'oggetto in vendita ( di solito macchine o altro costoso), dove ti offre molto di più del prezzo richiesto. In pratica la truffa può essere divisa in 7 fasi:
  • Il venditore riceve una generosa offerta per l'articolo, di solito tramite una e-mail.
  • Il venditore si impegna sul prezzo, e, spesso, si impegna  di non accettare altre offerte da nessun'altro.
  • Lo scammer invia un assegno per l'oggetto, con una somma superiore all'importo pattuito. 
  • Il  truffatore inventerà una scusa chiedendo che la differenza venga inviato sul conto bancario specificato. Ad esempio informando il venditore che quei soldi servono per pagare un agente, o per i coprire i costi di spedizione.
  • Il venditore allora trasferisce la somma in eccesso.
  • In seguito il venditore si accorge che la banca non ha accettato l'assegno, perché il controllo ha rivelato che è  falso o sono stati rubati dei soldi dal conto.
  • L'oggetto non è stato venduto, e sopratutto il venditore avrà poche possibilità di recuperare il denaro inviato elettronicamente.
6- Offerta di lavoro  - Hai lasciato il tuo curriculum in alcuni annunci di lavoro. Ricevi un'offerta di impiego per diventare un "rappresentante finanziario" di una società all'estero che non hai mai sentito parlare. Il motivo per cui vogliono assumerti è che questa azienda ha problemi ad accettare soldi dai clienti degli Stati Uniti e hanno bisogno di gestire  i pagamenti. Verrai  pagato dal 5 al 15 per cento di commissione per ogni transazione. Se accetti fornirai allo scammer i tuoi dati personali e informazioni sul conto bancario.

7- Donazione - Una presunta associazione ti ha contattato tramite email per chiedere una donazione alle famiglie delle vittime di un disastro. Di solito questo fa parte di un tentativo di phishing. Non cliccare in alcun link dell'email, anzi prima prova a contattare l'agenzia tramite telefono, per vedere se esiste davvero.

8 - Truffe di viaggio - Di solito  vengono inviate nei mesi estivi  dove ti propongono tariffe incredibilmente basse per destinazione tipo meta esotica, ma è necessario prenotare subito perché l'offerta è limitata.  Quando chiami, scopri che il viaggio è gratuito, ma le tariffe alberghiere sono molto costose. Oppure nel contratto ci sono clausole scritte in piccolo dove è quasi impossibile recedere il contratto, o nel caso, costretti a pagare delle penali. O ancora meglio ti consegnano il pacchetto vacanza, ma quando arrivi non c'è neanche la porta dell'albergo. Magari la prossima volta ordina di persona una vacanza in una agenzia di viaggio, o in quei servizi fidati online come Expedia e Travelocity.

9 -Fare soldi inviando altre email -  (la truffa dei 5 euro) Uno schema a piramide classica: ricevi una mail con un elenco di nomi, dove ti viene chiesto di inviare 5 dollari  per posta alla persona il cui nome è in cima alla lista, aggiungendo il tuo nome in fondo.  Tieni a mente che, il più delle volte, l'elenco dei nomi è manipolato per mantenere il nome del truffatore e amici nella parte in alto, in modo permanente. In Italia è meglio conosciuta come la truffa dei 5 euro. Tra l'altro è pure illegale , quindi  attenti, si rischia di essere accusato di frode

10 - Trasforma il tuo computer in una macchina per fare soldi! - Visto la complessità potete leggere quanto segue nel link indicato.