Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: news
Visualizzazione post con etichetta news. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta news. Mostra tutti i post

lunedì 28 ottobre 2013

Novità Poste italiane: ecco il semaforo che elimina la fila

Fosse la volta buona che alle Poste italiane le persone possano evitare, e non essere più parte di quelle code chilometriche per arrivare allo sportello. Sembra che questo può essere possibile grazie a un sistema in via di sperimentazione, chiamato semplicemente come:  il semaforo che elimina la fila .

Perché noi tutti conosciamo che andare alle Poste è come un terno a lotto, ci sono giorni che esci dopo pochi minuti, altri rimani intrappolato per ore. Il progetto è già stato lanciato in qualche ufficio postale, pare che abbia avuto un riscontro positivo. In pratica il semaforo dinamico è una sorta di  calendario dinamico che ha la finalità di far conoscere ai clienti in quali giorni una persona può accedere allo sportello, senza aspettare lunghe code. Questo strumento viene aggiornato ogni mese.

Come funziona il semaforo delle Poste Italiane- Con il colore verde indicherà che è un giorno propizio, o ora ideale per poter effettuare operazioni postali. Giallo potrebbero esserci delle code. Rosso è inequivocabile che bisogna mettersi in fila e aspettare.  Per esempio i primi giorni del mese frequentati da pensionati si sconsiglia in prima mattinata. Quindi red car.

giovedì 17 gennaio 2013

In quel corpo da gigante c'era un'anima .Ciao Tanya buon viaggio

Il 14 gennaio alle 12, 25  Tanya Angus una ragazza di 34 anni si è spenta in un letto di ospedale, Tanya aveva contratto 13 anni fa l'acromegalia, quel morbo che in  gergo comune viene chiamato come gigantismo. 13 anni di atroci sofferenze, di lunghe operazioni alla schiena perché dal suo 1, 73 metri, Tanya era cresciuta sino all'altezza ragguardevole di  2, 20 metri, con un peso di 187 kg.

Eppure sino al 1999 lei era una persona piena di vita dall'aspetto delicato, ho letto che faceva l'indossatrice, poi quel morbo ha preso piega cambiando il suo DNA. I primi sintomi con fortissime emicranie, poi degenerate a diventare croniche, un ictus che le aveva compromesso l'utilizzo della parola, ma dentro nella sua anima voleva chi come lei soffriva di questa malattia.  

Tanya e una sua amica attraverso il web hanno voluto divulgare al mondo della sua rara malattia per informare chi come me  era praticamente all'oscuro. La statistica di vita per le persone che  contraggono  l'acromegalia non è confortante, solo un malato su cinque riesce a sopravvivere. 

Ora  Tanya, ha smesso di crescere e soffrire e tornata a essere quello che siamo nel grembo materno: un angelo.

Tanya Angus was a slender 5ft 8 and 130lbs as a teenager, pictured here in 1995 (left). By 2010 (right), she was 6ft 6in and more than 400lbs. She died suddenly today at the age of 34

Tanya nel 1999 con il suo 1,73metri  e nel 2010 raggiungendo l'altezza di 2, 20 metri

mercoledì 12 dicembre 2012

La fine del mondo è vicina? La notte del 21 dicembre è possibile pernottare in hotel a 1 euro

Credi nella profezia dei Maya e alla fine del mondo? Bene, perché la data fatidica sta arrivando! IL sito Hotel info permette di pernottare una stanza a 1 euro a tutte gli alberghi aderenti all'iniziativa. Gli hotel non sono delle stamberghe, anzi alberghi di tutto rispetto.

Allora affrettatevi trovate la vostra città preferita per passare la notte del 21 dicembre insieme a chi amate, poi se riuscirete a vedere l'alba del giorno dopo vuol dire  che la fine del mondo può anche aspettare, e voi avete scroccato una notte in albergo.

mercoledì 21 novembre 2012

Un uomo austriaco si è amputato il piede per non andare più a lavoro

Un racconto quando ho letto la notizia in un blog che mi ha lasciato allibito e senza parole. Un uomo austriaco di 56 anni, disoccupato e dopo un periodo di ferie forzate, ma che lui voleva prolungare, perché non era intenzionato a terminare, ha messo in atto qualcosa di macabro da film splatter.

L'uomo era riuscito  a trovare un nuovo lavoro grazie  all'ufficio di collocamento della sua città ( già la funzionano), e doveva presentarsi dal medico del lavoro per ottenere il benestare per l 'idoneità alla sua nuova assunzione, ma ha pensato bene di fingersi malato e dimostrarlo coni fatti, perché non voleva perdere l'assegno di disoccupazione. 

Trovato il coraggio e la pazzia ha preso una sega elettrica e si è amputato il piede sinistro, non contento del suo piano diabolico ha messo il piede nel forno per la paura che gli sarebbe stato riattaccato. Infine quasi moribondo, dovuta  dall'emorragia, ha chiamato i soccorsi che di fronte alla scena splatter sono rimasti scioccati.  Ora il folle sarà sicuramente ricoverato in qualche ospedale psichiatrico.

domenica 21 ottobre 2012

Yemen: Una donna uccide il suo stupratore, ma verrà condannata a morte

Quanto vale la vita di una persona, e in particolare di una donna in un paese integralista islamico? Forse niente,  costrette a subire violenze psicologiche e fisiche dagli uomini del posto, ma sono sempre le donne a essere condannate perché colpevoli, perché vittime di quella società.

Nello Yemen una donna è stata condannata a morte dal tribunale per aver ucciso un suo parente a colpi di arma da fuoco, che provava a fare irruzione nella sua dimora per abusare di lei. Inizialmente la donna era stata condannata a due anni di prigione, ma la sentenza è cambiata, è stata condannata a morte.

Proteste dal mondo delle associazioni delle attivisti per i diritti umani, l'associazione delle donne senza catena fondata da Tawakkol Karman, che ha dichiarato di una sentenza ingiusta che viola le leggi e la dichiarazione dei diritti umani.


„Tawakkol Karman

Potrebbe interessarti:http://www.today.it/rassegna/yemen-uccide-stupratore-condannata-morte.html
Leggi le altre notizie su:http://www.today.it/o seguici su Facebook:http://www.facebook.com/pages/Todayit/335145169857930

venerdì 28 settembre 2012

Minneapolis: un uomo viene licenziato e uccide 5 persone compreso il suo ex capo


Minneapolis -  Un  uomo armato subito dopo essere stato licenziato, lo scrive il giornale locale ha aperto il fuoco uccidendo il suo stesso ex capo e  altre 4 persone (presumibilmente dei suoi colleghi). Il killer ha compiuto  il suo massacro  nella sede della Accent signage systems, ditta che produce cartelli. Per ora non sono stati resi noti i nomi delle vittime e il numero potrebbe aumentare perché tra i feriti 3 sono in gravi condizioni. L'uomo alla fine si è sparato alla testa, aveva 36 anni.

giovedì 27 settembre 2012

Ricordate Joaine in Happy Days: la sorellina di Ricky Cunningham ora fa la barbona



Dalle stelle alle stalle, chi non hai mai visto una dei telefilm più famosi della storia della Tv: Happy Days?. Nessuno poteva immaginare che molti dei loro protagonisti nella vita reale potessero cadere nella disperazione e nella povertà assoluta. Il primo  a provare tutto questo è stato Fonzie interpreto da HenryWinkler costretto per alcuni anni a ruoli cinematografici di secondo piano e parti di qualche minuto o addirittura quasi emarginato dalla TV. Ma se  Winkler è riuscito comunque a rimanere a galla, sottiletta, Joaine la sorella di Ricky Cunningham sta proprio affondando. Erin Moran il suo vero nome ora ha 51 anni è non ha  più una casa o meglio un tetto dove stare, l'attrice è stata sfrattata dalla roullotte dove abitava con il marito. A lasciare marito e consorte  sotto le stelle e in strada :  la stessa madre di lui,  perché stanca degli abusi di alcool e droga della coppia.

mercoledì 12 settembre 2012

Muore perché gli viene iniettato silicone nel pene: Lo voleva super size



Si può morire di una puntura di zanzara? Ma credo di no almeno che non si viva nel cuore della profonda Amazzonia, ma si può morire a New York  per essersi fatto iniettare del silicone nel proprio pene con la voglia  di essere un superdotato.

Purtroppo questa che può sembrare una barzelletta e francamente fa anche ridere è una vicenda incredibile che ha visto come vittima un uomo newyorkese. 

Kasia Rivera, è la donna che senza licenza medica  ha iniettato il silicone liquido nel  membro dell'uomo. L'accaduto è di qualche mese fa precisamente a maggio ma si è scoperto solo ora perché la donna è stata sentita dal tribunale. La dottoressa horror discolpandosi ha detto che già in passato aveva effettuato questo tipo di operazione. Nel caso degli uomini il silicone somministrato nel proprio membro provoca una morte lenta e dolorosa.


martedì 11 settembre 2012

L'Iphone 5 non è ancora uscito eppure qualcuno pensa di averlo già acquistato


Per quanto si parla di iPhone 5 in questi giorni, è importante ricordare che in realtà il nuovo gioiello non è stato ancora lanciato neanche nel mercato americano, ma sappiamo da fonti certe che Apple ha spedito degli inviti per il 12 settembre a San Francisco, nel  foglietto degli ospiti c'è  in bella mostra la scritta "E quasi qui" con il numero 5 in evidenza.
 Inoltre, non è ancora disponibile poter fare  il preordine. per accaparrarsi il nuove telefono targato Apple. Quindi non si capisce perché certi condividano sul loro facebook di avere già tra le mani l'Iphone 5 ... Si saranno presi un bel pacco?
17 People Who Think They've Bought an iPhone 5 Already

giovedì 6 settembre 2012

Il classic english humor colpisce ancora: Ecco il videogioco di Harry Hot


Save Harry è il nome del videogioco che sta contagiando il Regno Unito. Il gioco è  prodotto dalla  Gamesonly.com, un'azienda giovane che ritrae il Principe nudo alle prese con le sue avventure scandalose senza corona in testa, ma con altri gioielli reali in bella vista. Il protagonista del gioco ha la presenza di Harry  e il suo intento è quello di riuscire a pervenire all'uscita di sicurezza tanto sospirata. Si può vedere l'anteprima su You Tube sul canale della Gamesonly.