Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: imbrogli
Visualizzazione post con etichetta imbrogli. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta imbrogli. Mostra tutti i post

martedì 4 settembre 2012

C'è chi 20000 euro non li prende neanche in 2 anni ed Emilio Fede si lamenta perché gli incassa ogni mese da Mediaset



Ma chi li ha mai visti 20 mila euro al mese o in un anno, eppure ci sono persone come l'ex direttore del TG4 che si lamenta perché li percepisce ogni mese da Mediaset. Facendo il calcolo sono 240 mila euro all'anno - una bella sommetta direi da far vivere ogni cristiano in modo più che decoroso, 20 mila euro al mese sono tanti, ma per certi avidi non bastano. In una intervista fatta  Fede dice che dopo 24 anni passati alla Mediaset per quello che ha dato doveva prendere molto di più. Eppure compreso a questo misero stipendio ha pagati dall'azienda: autista, casa e ufficio. Forse si sono scordati di pagarli la cuccia per il cane.

mercoledì 11 aprile 2012

Non fate benzina il 15 aprile 2012

Ecco un’iniziativa di boicottaggio partita dai socialnetwork contro il caro petrolio.
Appello:


Se siete a corto di benzina, cercate di farla il 14 o il 16Aprile. Nell’aprile del 1997 negli Stati Uniti ci fu una protesta nazionale simile,contro l’aumento dei prezzi e la notte stessa, il prezzo diminuì di 30centesimi. 
Il 15 Aprile chiunque legga questo messaggio, non deve rifornirsi dibenzina. Il costo è ora di 1,897 euro al litro per la benzina e 1,780 euro peril gasolio. Basta! Deve diminuire! Se tutti seguissero questo consiglio, lecompagnie petrolifere perderebbero circa 1.800.000,00 euro in un solo giorno.Vediamo se, almeno per un giorno, riusciamo a spaventare il cartellopetrolifero mondiale!
Fate girare nei vostri blog e sui social network!

lunedì 5 dicembre 2011

Il Ministro Fornero ha ancora lacrime per piangere a noi hanno tolto anche quelle

Il Ministro del Walfare Fornero si commuove mentre annuncia in conferenza stampa la deindicizzazione delle   pensioni, ossia lo stop all'adeguamento annuale in base all'inflazione.
 Alla parola sacrifici che graverà sempre dalla parte dei lavoratori la voce del ministro è diventata fiacca da una presunta commozione. Per quanto riguarda le pensioni minime di 480€ non verranno toccate. Per tutti gli altri non c'è rimasto neanche il pianto, credo che ormai siamo tornati nel  pieno medioevo . Il Feudalesimo è arrivato  con questo assurdo Governo,  non hanno variato neanche un taglio sugli stipendi dei politici, tutto è solamente  sulle spalle dei disgraziati.

lunedì 31 ottobre 2011

Un vaffa a Brunetta e La Russa da Iacchetti e non solo

Pare che sono stati assunti altri 33 dipendenti alla camera dei deputati dopo che già la camera ne ha ben 4600, più della metà potrebbero benissimo restare a casa a fare l'uncinetto che nessuno se ne accorgerebbe. Il primo ad andare a qual paese da parte di Iacchetti è stato il ministro Brunetta della Pubblica amministrazione e Innovazione.


Il corriere ha riportato che La Russa ha comprato 19 Maserati per trasportare i Generali i capi grossi, dunque il secondo Vaffa dal nostro amico di Striscia è stato per La Russa. Credo che noi tutti precari dovremo per lo meno iniziare a pensare che il futuro con questi signori è un'utopia.

venerdì 28 ottobre 2011

Il ricco sarà sempre più ricco e potrà licenziarti quando vuole

Ma quale risanamento e bilancio dell'economia italiana, se sempre più nostri connazionali hanno difficoltà ad arrivare alla seconda settimana del mese. Avete notato i beni di prima necessità incalzano alle stelle, la tecnologia invece è sempre meno cara.

I politici continuano a giocare e speculare sulla vita delle persone, sul nostro futuro. Le ultime leggi e misure variate dai falsi profeti che qualcuno ha votato consentono ora di dare potere a un datore di lavoro o azienda di licenziare anche i lavoratori assunti a tempo indeterminato, l'operaio ormai è tagliato da tutto.

Aver visto la borsa schizzare al suo picco massimo dopo l'annuncio delle nuove misure inventate dal cavaliere Silvio Bonaparte è stato un coltello nella schiena della gente comune, una presa per i fondelli.

Il default delle banche non avverrà ne sono certo, la carestia il digiuno permanete è solo per i giovani e le famiglie.

Uomini al potere una classe dirigente italiana che scelleratamente continuo imperterriti a cancellare e abbattere tutti i traguardi e diritti che con fatica i lavoratori negli anni passati avevano ottenuto. Purtroppo la sinistra non esiste e inerte a tutto ciò (11 mila euro al mese anche a loro fanno comodo), sono schiavi dichiarati. Che fare allora forse lasciare il paese o scioperare tutti insieme, non credo esista nessun'altra scelta.

foto:scalleja - fonte wikimedia common

mercoledì 26 ottobre 2011

A 39 anni è possibile andare in pensione ma solo per la moglie di Bossi

Mentre In Italia un lavoratore ha sempre più difficoltà a andare in pensione con la soglia portata dal parlamento a 67 anni per gli uomini, per la casta dei privilegiati e consorti la vita e le agevolazioni non hanno mai fine.

Fini ieri alla trasmissione Ballarò ha parlato delle baby pensioni, l'ultima riguarda la moglie di Bossi andata in pensione a soli 39 anni nel 1992. La lega oggi ha chiesto le dimensioni del presidente della camera.

Foto Duncan Harris - fonte wikimedia common

lunedì 24 ottobre 2011

Ricevuto un pacco: arrivato con meno della metà delle cose

Il mio rapporto con le poste italiane non è del tuo idilliaco, credo comunque che anche altre persone abbiano dovuto imbattersi con l'assurda burocrazia nostrana, con gli inesistenti impiegati svogliati che troppo volte ci trattano a pesci in faccia. Troppi dipendenti statali si sentono come in gabbia, frustrati dalla loro condizione di privilegiati ma allo stesso tempo zombie privi di fantasia e anima.

Avevo già sentito di dipendenti postali o non so chi, che aprono i pacchi dei clienti quando vengono a conoscenza che in quel pacco c'è qualcosa di sfizioso da mettere sotto i denti. Ottimo, oggi ne ho avuto la conferma, una mia amica mi ha spedito da Londra 2 pacchi di pringles con dei gusti che qua in Italia non sono riuscito a provare.

Come ho aperto il pacco ecco la bella sorpresa un tubo di pringles schiacciato e aperto senza coperchio, ovviamente di patatine solo una misera parte, i signori si sono serviti mangiando quasi tutta la confezione. Conosco che i problemi nel mondo sono altri, ma anche questo di gesto è stato irrispettoso per chi ha speso dei soldi inviandomi il suo regalo.

Il secondo di tubo ancora peggio praticamente tutto vuoto, vedo che hanno gradito veramente i gusti nuovi. Complimenti davvero.


foto alphax - fonte wikimedia commom

martedì 6 settembre 2011

Per I raccomandati quale crisi? Il Lavoro ci sarà sempre

Voglio essere anch’io un raccomandato e non me ne vergogno a dirlo, quale meritocrazia? Non fatemi ridere, la conoscenza prima di tutto è il modo per arrivare prima al successo e per trovare un lavoro. Neanche la recessione ferma le raccomandazioni l’unico fenomeno che non ha risentito della crisi, quindi politicanti fatevi avanti: raccomandatemi sono il vostro pupillo. Ma che indecenza quello che ho scritto; ma chi di noi anche il più puro tra gli esseri umani non sarebbe tentato se avesse una conoscenza, il salto non è di 1 metro ma di 100! Il 30% delle nuove assunzioni nel nostro bel paese tiene la mano e bacia l’anello ai santi terreni, chi al piccolo assessore di campagna, chi ha al sindaco del comune di 550 abitanti per avere un posto da manutentore nel proprio municipio e strade adiacenti! Man mano che la carica del politico aumenta il calcio nel sedere è più forte e godurioso dandoti l’opportunità di avere un bel lavoro con la poltrona, e perché no nel parlamento italiano o in un ente pubblico, dove vedo delle signore acide che digitano con il computer con un dito; alla faccia della professionalità!
In quel tempo Dio creò la terra e prima di Adamo ed Eva il raccomandato, così i corrotti i privilegiati prolificarono nel mondo portandoci la buona novella, potessi pubblicherei un libro intitolato: Guida a come farsi raccomandare 10 modi infallibili, gli ultimi 5 chiederei aiuto a qualche escort illustre, avete capito di chi sto parlando! Sarebbe un successo strepitoso, potrei guadagnarci davvero un bel po’ di din din.
Logicamente la prefazione sarebbe poetica, una dedica a tutte quelle persone che l’arte della raccomandazione si cela gelosamente nel loro marcio DNA! Sarebbe giusto chi abbia avuto questi trattamenti di favore ottenendo un lavoro senza neanche aver compilato mai un cv , di nominarlo anche Cavaliere del regno, non so che dire l’Italia funziona così, aspettando il 2012 e quello che sarà secondo i Maya, non restare a guardare fatti raccomandare almeno dal parroco del tuo paese! Meglio pulire e sgrassare le campane che le palle di Natale!

lunedì 5 settembre 2011

Filettino: un piccolo comune che vuole diventare un principato

Una piccola città del centro Italia precisamente nella regione Lazio ha dichiarato tramite il primo cittadino la sua indipendenza e ha iniziato a stampare le sue banconote. Le autorità di Filettino protestano contro le misure di austerità, e la soppressione dei micromunicipi che il parlamento ha votato qualche settimana fa per far fronte agli eccessivi costi politici.
Filettino è un paese di soli 550 abitanti sarà costretto a fondersi con la vicina Trevi. Il comune ha già creato la sua pseudo moneta in uso anche nelle attività commerciali del paese, un souvenir per curiosi e turisti che sta andando a ruba. Un simbolo dall'impronta stile il Marchese del Grillo, visto che l'Italia oramai è diventata una burla, una delle specialità che meglio amava fare Alberto Sordi nella parte del famoso Marchese. Il nuovo principato di Filettino - completo di stemma e sito web - è improvvisamente diventato un fenomeno mediatico di fama internazionale, il comune cerca il suo erede al trono; perciò se pensate che nelle vostre vene scorre del sangue blu fatevi avanti, alla provvidenza non c'è mai fine.

sabato 3 settembre 2011

Al ristorante del Senato con 7€ un senatur mangia come un lupo

Poveri senatori e onesti parlamentari anche per loro arrivare a fine mese sarà un problema. Quante cose dovranno privarsi, per esempio al ristorante i senatori pagano le penne all'arrabbiata 1,60€, ma non pensate che dovremo essere noi gli arrabbiati, noi che leggiamo questa disillusione totale, finti schiavi di questi personaggi. Che prezzi che disgusto, un antipasto al buffet per il senatore Spadolini, grande buon gustaio 3,34€.
E' come tornare indietro nel tempo, un'epoca fatta di soprusi e ingiustizie, il Re Sole o il conte di Nottingham mangiano ancora sono vivi e vegeti, sono nel nostro senato. E il popolo a morire di stenti in silenzio. “I prezzi del ristorante sono stati aggiornati”. così ha cantato il senatore Angelo Maria Cicolani (Pdl), ma almeno avessero la dignità, l'imbarazzo delle loro persone di rimanere in silenzio, dov'è il rispetto per il popolo? Siamo tagliati fuori da ogni cosa. La casta dei privilegiati, il senato senza verità, il popolo forse senza spina dorsale, per dare una volta per tutte un segnale forte.
Poi al telefono Berlusconi dice pure che L'Italia è un paese di merda...in questo gli do ragione, ma se per magia lui e almeno altri 10 sparissero, si sciogliessero come neve al sole, forse i cessi sarebbero meno otturati, e al Senato non ci sarebbe bisogno di chiamare neanche più l'autospurgo.

mercoledì 31 agosto 2011

Per trovare lavoro ci vuole ancora la raccomandazione, il 30% è prova vivente

Anche in tempi di crisi chi ha una conoscenza ha un lavoro; infatti oltre il 30% della gente che ha trovato lavoro in Italia nel 2010 è stata raccomandata.
I dati sono stai offerti dalla fonte certa dell'Isfol, altro modo di far carriera internamente è tramite colleghi di lavoro. Perciò se vi chiedete quello come ha fatto a trovare lavoro, facile con la raccomandazione, l'Italia ha dunque questo triste primato che ancora non riesce a lasciarsi dietro le spalle.
Solo il 3% tra l'altro appartenenti a categorie protette sono riusciti a trovare un'occupazione per gli altri solo file inutili a l'ufficio di collocamento!

venerdì 26 novembre 2010

Diffidate da chi vi offre un lavoro al telefono

Qualche giorno ricevo una chiamata al mio cellulare da una voce giovanile,dicendomi che erano una nuova azienda e stavano cercando personale in vari ruoli da ricoprire dal magazziniere alla formazione di giovani manager!Mi chiede se stava parlando con il sig.. e io le rispondo di si che ero io,ma non capisco come abbia fatto ad avere il mio numero di cellulare o da chi l'avesse preso!
Comunque vado al colloquio, l'ambiente non mi sembra dei piu' accoglienti una stanza con un tavolo e un computer non so neanche di che anno bo forse c'era ancora window 98!
Mi fanno compilare un modulo con i miei dati personali, tutto sembra che tranne un colloquio ,gli chiedo di cosa si tratta ma la risposta e vaga ci gira senza darmi una risposta esaudiente..Cosi' gia' capisco che deve essere qualche truffa tipo di lavoro porta in porta!Per quanto non ho ancora una carriera da manager ho fatto vari colloqui di lavoro e tutti sono almeno durati dai 20 ai 40 minuti!questo solo 5 di minuti!
La mattina dopo magicamente mi ritelefonano e mi dicono che sono idoneo ,e avro' un'altra selezione!Tra l'altro aspettando per il colloquio vi erano persone di ogni eta'!Ormai incuriosito faccio una ricerca su internet dove magicamente spuntano tanti commenti riguardo questa azienda fantasma che si tratta di truffa !E' la solita ditta non so' neanche come definirla che cercano persone da mandare a vendere la loro aspirapolvere a 4500 euro!Cosi gia ' come prima voce su google trovo il nome della ditta e poi subito truffa!di ragazzi che non hanno visto 1 euro dopo mesi,costretti a fare almeno 60 dimostrazioni al mese!
Queste sette perche' di questo si tratta tra l'altro cambiano nome di citta' in citta',per non essere mai trovati,e per dividersi i soldi solo in pochi imbroglioni!
Ho trovato su you tube dei loro meeting ma veramente sembra qualcosa da psicolabile da setta vera e propia, faccie di persone false pronte a sfruttare chi ha bidogno di un posto di lavoro!
Non si puo' illudere una persona promettendo un lavoro che non esiste,io per fortuna gia' avevo capito che non si trattava di un vero lavoro!ma altri si lascieranno abbindolare da queste persone formate da lupi per dire bugie !Internet e ancora o forse l'unico mezzo democratico dove tutti sono uguali,la verita' filtra dal basso,per quanto c'e chi riesca a fare chiudere un sito nascera' subito un'altro!
La societa' e' americana ,le truffe arrivano anche da li non sono solo gli italiani gli imbroglioni come nel mondo ci catalogano!,nella mia citta' il nome dell'azienda ha un'altro pseunomino .e ha soli 50 km ancora con un nome americano per incantare degli illusi
concludendo mi verrebbe da dirle ma mettetevela nel culo la vostra aspirabugie
tanto culo e faccia per voi sono la stessa cosa..a dimenticavo il prodotto si chiama kirby...............
Luke Scintu