Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: fabio concato
Visualizzazione post con etichetta fabio concato. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta fabio concato. Mostra tutti i post

domenica 29 agosto 2021

10 Canzoni di Fabio Concato ancor più Belle delle Famose

 


A fine 2020 avevo pubblicato un articolo sulle 15 Canzoni Immortali di Fabio Concato, è nonostante considerate delle hit (vedi Fiore di Maggio o Guido Piano), ce ne sono altre diciamo meno ''mainstream'',  ma ugualmente belle e forse ancor più emotivamente coinvolgenti: una su tutte che mi lascia un senso di malinconia è ''Portati via''. Presto cercherò di spiegare meglio.

10 Canzoni di Fabio Concato ancor più Belle delle Famose

1) Portati via: Un testo e musica struggente, come lo stesso video caricato nel canale youtube di Fabio Concato. La canzone racconta di un addio tra due persone, inaspettato (almeno da parte di lui), tanto da rimanere senza fiato e non avere neanche la forza di supplicare che lei rimanga in quella casa. Un dolore immenso, come dice Concato, da non averlo mai provato, al punto da sentirsi morti dentro e non vedere più una via d'uscita.

2) Ritornando a casa: Singolo all'interno dell'album ''Senza Avvisare del 1986''. Ritornando a casa mi porta l'immagine di un uomo che dopo finito il lavoro, stanco prende la metro per tornare appunto a casa. Dentro di lui però c'è un senso di tristezza, che sparisce come neve al sole quando quell'uomo potrà riabbracciare la moglie.

3) Bell'Italia: Un'altra canzone dal testo incredibilmente bello, è sempre attuale. Il titolo vuole raccontare da subito la situazione politica e sociale dell'Italia. Un Italia di persone sole, che però in ogni dove guardi svetta il cupolone del Vaticano e forse di altri ancora impuniti.

4) Un puntino: È da un pò di tempo che sto rivalutando questa canzone. Devo dire che il testo è davvero significativo. Che il maestro Fabio Concato abbia scritto questa canzone pensando a suo padre?

5) M'innamoro davvero: Un vero inno all'amore, di un uomo che si sta innamorando di un'altra persona. Quell'amore che ti fa sentire leggero e diventa il primo pensiero e l'ultimo prima di dormire. Una vita intera a sperare che ella esistesse veramente.

6) Buona notte: L'intro di piano riesce a raggiungere la tua malinconia, specialmente se colei che ami è in un'altra città. Ed è proprio questo che Concato vuole raccontare in Buona notte: buona notte amore mio lontano, ti arriva questo canto, o forse dormi già. È più che sei distante e più ti amo.

7) Restiamo soli: Traccia che avevo già inserito sulle 15 canzoni Immortali di Fabio Concato. Ma ogni volta che l'ascolto non riesco ad non emozionarmi. Non posso fare a meno di pensare a una persona, inghiottiti dal quel vortice di una realtà frenetica. Restiamo soli è tanto che lo voglio fare, c'è sempre gente e non riesco a parlarti più come vorrei!

8) Il viaggio: Un testo colorato che descrive soprattutto un viaggio dentro se stessi

9) Ciao Amore: La patria chiama per il servizio militare. Il tormento di un giovane dentro la caserma che piange ogni notte. Amore non è vero niente a me sparare mi fa già impressione, e se vedessi questa mia divisa potrei volarci come un aquilone adesso, chiuso dentro un armadietto mi han detto canta cosa vuoi che sia, non so se ridere o se disperarmi in questa parodia. Ciao amore non lo so a cosa serve è solo un po' della mia vita che si perde.

10) Grazie Fabio Concato: Non è un titolo di una canzone del maestro, ma è un mio piccolo ringraziamento per le emozioni che le tue canzoni continuano a darmi, specialmente in questi ultimi 2 anni per me di turbamento e poca serenità. Ci sono tante delle tue canzoni che rispecchiano la mia vita, anche quella passata, momenti che vorrei ancora cogliere, ma che forse sono solo dei ricordi.