Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Sardinia: crudeltà agli animali
Visualizzazione post con etichetta crudeltà agli animali. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta crudeltà agli animali. Mostra tutti i post

mercoledì 4 settembre 2013

Record: Catturato l'alligatore più grande del mondo

Qualche giorno fa è stato catturato  l'alligatore più grande del mondo. Nel pianeta la caccia al coccodrillo è molto praticata, vuoi per la sua pelle, e per l'insana natura dell'uomo di cacciare anche quando non ne ha bisogno.

Ma nemmeno Nostradamus aveva predetto che lo scorso fine settimana un gruppo di temerari cacciatori avrebbe preso  un alligatore femmina di 1339 chilogrammi e lungo più di 3 metri, decretando il nuovo record come il coccodrillo più grande del mondo.


L'animale ha lottato duramente con i suoi predatori per ben 11 ore  spingendo gli uomini al limite della loro resistenza, alla fine con l'aiuto di altri 2 cacciatori il rettile gigante si è arreso. Ora vorremo chiedere quale beneficio il mondo ha avuto dalla cattura di questo alligatore benché l'esemplare più gigante al mondo.  La cosa sconcertante che queste persone quotidianamente sono alla ricerca di qualsiasi campione da catturare e uccidere alla ricerca di un futile primato.


Quando un coccodrillo uccide un uomo giustamente lascia sgomento soprattutto al cospetto della morte atroce del  malcapitato, ma quando degli uomini catturano un alligatore con ogni mezzo nessuno dice nulla. Come gli squali anche il coccodrillo il rapporto contro l'uomo è impari.  In pratica  una statistica parla di 100 milioni di squali uccisi ogni anno.

giovedì 22 agosto 2013

Ogni anno vengono sacrificati 35 mila gatti neri per riti esoterici o pelliccia


Sembra di tornare indietro nel tempo precisamente nel medioevo, invece nell'epoca degli smartphone e dei suoi iPhone e Galaxy ogni anno vengono uccisi 35 mila gatti neri per riti esoterici e per la loro pelliccia.
uccisi dall'ignoranza dell'uomo, perché di colore nero, quindi sacrificati specialmente nella notte di Halloween - il 31 di ottobre. Molti vengono allevati anche per un altro fine quello di essere uccisi per la loro pelliccia, che è facilmente adattabile da mettere all'interno dei giubbotti, guanti. 

E' proprio una vera strage, L'Aidaa (Associazione difesa animale e ambiente) ha indetto il 17 novembre l'ottava festa del gatto per salvaguardare in particolare gli esemplari con il pelo nero. Tra quelli più in pericolo i gattini neri abbandonati in prossimità di un cimitero, che diventano facile preda per coloro che vogliono celebrare riti esoterici e magia nera.

Anche  nei social network si sta movimentando la macchina per far conoscere a sempre più persone questa usanza macabra e immorale nei confronti dei gatti. L'associazione invita i volontari dei gattili a verificare chiunque chieda in adozione proprio un gatto di colore nero.  Questa cosa non deve essere più presa sotto gamba, gli animali non possono e non devono sempre solo loro pagare per la cattiverie e stupide credenza dell'uomo.

martedì 12 giugno 2012

L'urlo nel silenzio di un pesce che sta per essere ucciso- per riflettere video

Un pesce che sta morendo lentamente perché è sopra un tavolo da cucina uno spot quello della Peta profondo e abissale come il dolore dell'invertebrato che urla nel silenzio ma che nessuno può sentire tranne lui nella sua anima.
Gli esseri viventi esternano il dolore urlando, ma un pesce non può fare questo, soffre in silenzio. Una bocca che si spalanca ma che non lascia alcun suono. Una lacrima che cade dal suo occhio destro...e poi la fine.



lunedì 30 aprile 2012

Zoo cinese nutre le tigri con anatre e conigli, vivi


Cina – (Express-news.it) Nel giardino zoologico di Wenling nella provincia di Zhejiang, Cina orientale, hanno avuto la brillante idea di aiutare le tigri, in cattività, a risvegliare il loro istinto selvaggio nutrendoli con animali vivi.
I funzionari dello zoo sono senza dubbio ben consapevoli che tale esercizio potrebbe essere un ottimo modo per attirare i visitatori.
E così tra il divertimento generale, meno che delle vittime sacrificali, hanno gettato prima un’anatra e poi un coniglio nel recinto delle belve, che in pochi attimi li hanno catturati e sbranati.
Il pubblico pagante ha apprezzato molto lo spettacolo e spera che anche in futuro sia possibile assistere allo scempio.
Peccato che a nessuno venga in mente di chiudere gli zoo, piuttosto.

domenica 26 febbraio 2012

Si può essere orgogliosi per aver ucciso uno splendido animale?


Usa – (Express-news.it) Quest’uomo ritratto nella foto, mentre con orgoglio mostra un leone di montagna appena ucciso, è il presidente della della Commissione Fish e Wildlife della California, ed ha provocato un’ondata d’indignazione in tutto lo stato.
Daniel Richards, 59 anni, avrebbe ucciso l’animale nell’Idaho, dove la caccia ai grandi felini è purtroppo ancora legale.
Tuttavia, in California, la caccia leoni di montagna è tassativamente vietata da almeno 20 anni.
La legislazione in California rende illegale perfino importare i cadaveri dei leoni di montagna, anche se non è chiaro se Mr Richards avesse fatto questo.
La storia è venuta alla luce dopo che è stata pubblicata sul sito web del News Outdoor, il più grande giornale dedicato alla caccia ed alla pesca in California.
In molti chiedono le dimissioni dalla carica occupata dal Richards nella commissione Fish e Wildlife della California, anche se sospettiamo che ce lo abbiano messo di proposito, conoscendolo.
che uomo 442x700 Si può essere orgogliosi per aver ucciso uno splendido animale?

sabato 25 febbraio 2012

Europei di calcio 2012: Per ogni giocatore in campo migliaia di cani sono soppressi in Ucraina



Gli Europei di calcio sono serviti: ecco l'antipasto!

Questa mail verrà inviata ai seguenti indirizzi:
President
Viktor Yanukovych
252008 Kiev Ukraine
Vul. Bankova, 11
Tel: +380-44-226-3265
Fax: +380-44-293-1001
postmaster@ribbon.kiev.ua
Ministry of Environmental Protection of Ukraine
Mister Movchan 
press@menr.gov.ua
Foreign Office
hotline@mfa.gov.ua
Ministry of Culture and Tourism
elena@mincult.gov.ua
press@mincult.gov.ua
Ministry of Education
ministry@mon.gov.ua
press@mon.gov.ua

Ministry alive environment
press@menr.gov.ua
yar@menr.gov.ua
Ministers for Family and Youth
post@dcssm.gov.ua
press_msms@ukr.net
Ministry of Justice
themis@minjust.gov.ua
Interior Ministry Luhansk region:
cos@pol03.gts.lg.ua


Esprimo la più profonda indignazione per il modo in cui l’Ucraina abbia deciso di affrontare il problema del randagismo. Bruciare vivi dei poveri e indifesi animali non è segno di civiltà e progresso. E' inaccettabile che un popolo, teso verso il progresso e l'integrazione con altri stati europei più progrediti usi come gestione del problema randagismo metodi che riportano ai tempi dei lager nazisti: ovvero i forni crematori mobili
Questo barbaro sterminio viene condotto solo per un evento sportivo che dovrebbe unire  i popoli attraverso lo sport: "EURO 2012" (europei di calcio).
Non è accettabile che non sia utilizzata la sterilizzazione metodo da lungo tempo adottato da paesi progrediti poiché efficiente sia a livello di costi che di risultati. Cani e gatti sono ormai entrati a far parte dei nuclei familiari, accolti, amati e rispettati in quanto esseri senzienti capaci di provare dolore, sofferenza ed emozioni.
Vi chiedo caldamente di fermare questa strage indegna dell’Ucraina, e di riflettere, non solo per le atrocità che si stanno verificando, che non hanno scuse, ma anche per il conseguente danno di immagine che una scelta così impopolare causerà al vostro paese.
Distinti saluti,

sabato 4 febbraio 2012

Cerimonia con macellazione del maiale vivo in Vietnam


Vietnam – (Express-news.it) Ogni anno, il 6 ° giorno del primo mese dell’anno lunare, migliaia di persone del villaggio di Thuong, nella provincia di Bac Ninh, commemorano il generale anti-imperiale Doan Thuong del13 ° secolo. Doan Thuong è anche considerato come divinità protettrice del paese. Quest’anno si è tenuta ol 28 gennaio.
Una delle attività cerimoniali più controverse è la macellazione a colpi di spada di un maiale vivo. Poiché la scena è estremamente traculenta, con gran spargimento di sangue, è stato denunciato da molti, e anche il governo locale ha chiesto di porre fine a questa cerimonia, al momento senza risultati evidenti.