Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: birra
Visualizzazione post con etichetta birra. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta birra. Mostra tutti i post

martedì 12 agosto 2014

Bionda, scura, rossa : 14 curiosità da conoscere sulla birra

Bionda, scura, rossa che bellezza, si ma non sto parlando di una lady, mi riferisco alla bontà della birra. Una delle bevande alcoliche più antiche della storia, c'è ne sono di tanti tipi e gusti, così ho deciso di raccontarti: 14 curiosità  da conoscere sulla birra


1 - Onda: Nel 1814 una zona di Londra fu allagata da 388.000 galloni  ( più di 17 mila litri) di birra dopo che un enorme tino si era rotto.

2 - Luce - Mai tenere la birra in fermentazione alla luce, la produzione andrà male.

3 - George Washington - Il presidente americano aprì la sua prima fabbrica di produzione di birra nella Contea di Westchester, a Mount Vernon.

4 -  Egiziani - I lavoratori egiziani delle piramidi venivano retribuiti con 4 litri di birra al giorno.

5 - Ricetta : La ricetta più antica per fare una birra è datata 4000 anni fa dai Sumeri.

6 - Birra e Marijuana: La Birra e Marijuana sono parenti ( cugini). Il luppolo della birra sono della stessa famiglia in fiore della pianta della marijuana.

7 - Medioevo: Nel medioevo la birra veniva bevuta più dell'acqua perché più sicura. Infatti è noto come nel medioevo fiumi e ruscelli potevano essere inquinati perché venivano buttate carcasse di animali da cui si prendeva la pelle per fare il cuoio.

8 - Cuore -  La birra aiuta a prevenire le malattie cariche e declino cognitivo. Una bottiglia al giorno è consentita.

9 - Ubriachi : Anche in questo momento lo 0,7% della popolazione mondiale è ubriaca e altri 50 milioni stanno bevendo.

10 - Cenosillicaphobia: Cenosillicaphobia è quella paura per certe persone di vedere un bicchieredi birra vuoto

11 - Sbornia: Il primato della sbornia più lunga del mondo è di uno scozzese, che gli durò 4 settimane dopo aver bevuto 60 pinte di birra.

12 - Alcolica : La birra più forte al mondo ha una gradazione alcolica di 67,5% gradi

13 - Lumaca: La lumaca gli piace assaggiare la birra

14 - Amsterdam: In Olanda precisamente ad Amsterdam, il comune paga gli alcolisti per tenere le strade pulite con 5 lattine di birre, 10€ più del tabacco.


venerdì 6 settembre 2013

Il primo brindisi dell'Oktoberfest 2013 inizierà alle 12 del 21 settembre

Quest'anno la famosa manifestazione di Monaco di Baviera compie 180 anni. Buona birra a tutti: ecco  Il programma dell'Oktoberfest 2013 dove  il primo brindisi inizierà alle 12 del 21 settembre.

Tra 15 giorni ci sarà  uno degli eventi più importanti nella tradizione e  folklore germanica l'Oktoberfest, la festa della birra nacque nel lontano 1810 per celebrare le nozze del principe Ludovico I di Baviera e sua moglie la principessa Therese von Sachsen Hildburghausen. Dal quell'anno la festa della birra bavarese è diventata una delle ricorrenze più importanti al mondo dove può vantare ben 6 milioni di turisti ogni anno.

Sarà il sindaco di Monaco che spillerà il primo barilotto della pregiata birra formulando la famosa frase di fronte ai migliaia di bevitori  "O' Zapft is!" ("Si stappa!"). Il giorno seguente sarà la volta di una processione di cavalli, buoi e mucche con persone che indossano il costume tradizionale del posto e in bella vista i loro fucili. 

Notevole il motore organizzativo che vedrà numerosi stand con una capienza di 7000 posti a sedere e le cameriere rigorosamente vestite in bavarese serviranno alle persone festanti le sei tradizionali birra made in Germany: la Paulaner, la Spauten, Lowenbrau, la Augustiner, la Hofbrau, e infine la Hacker-Pschorr. Gli stand avranno un orario continuato dalle 10 sino alle 22:30 dal lunedì al venerdì, invece i giorni festivi resteranno aperti dalle 9 sino alle 23.


Se volete non solo prendervi una bella sbornia, ma cercate anche di  vedere ciò che concerne la tradizione e folklore potete entrare a  pagamento  lo storico stand (Oide Wiesn), dove potrete ammirare degli scenari tipicamente ottocenteschi.


mercoledì 22 maggio 2013

Le birre più strane del mondo


Dopo una giornata stressante non c'è più bella cosa che fermarsi  e bere una bottiglia di birra ... lei  bionda come Jennifer Aniston, ma avvolte  la preferisco rossa  come la bellissima attrice scozzese Karen Gillan, qualcuno invece ama un gusto più deciso  come la scura Guinnes.

Ma in alcune nazioni la classica e antica preparazione della birra  prende i connotati di un esperimento chimico, la fermentazione viene fatta con il fermentato di banana, alghe e altri ingredienti bizzarri, che per un mastro birraio delle nostre parti preferirebbe diventare astemio pur di comporre simili diavolerie.

Alcune birre americane hanno dei nomi molto strani , che rispecchiano perfettamente il loro gusto fuori dal comune. Certe volte più un prodotto è particolare più tendenzialmente può avere successo. Ma  per trovare birre davvero bizzarre  non c'è bisogno di attraversare l'oceano,  paesi come la  Scozia o il  Ruanda offrono il meglio  che ci sia nel mercato. Gli ingredienti usati sono meravigliosamente atipici come questi paesi.


Kelpie Seaweed Ale



kelp seaweed ale-The Weirdest Beers in the World

Un prodotto che arriva  direttamente dal paese William Wallace, la Scozia. Questa birra trova  nel suo composto la bladderwrack  - una specie di alga che nasce nel mare del nord (che offre molte proprietà benefiche). Sembra che stimoli le papille gustative. Dopo aver bevuto questa birra , un blogger che  cura un sito  di recensioni di bevande alcoliche chiese: «Che cosa è successo nella mia bocca?"



Banana Beer



Il nome è già tutto un programma. Questa è una bevanda tradizionale del popolo Masai in Kenya, ma questa birra viene distribuita anche in Olanda dalla Mongozo exotic beer   sarei davvero curioso di assaggiarla questo succo di quinoa. Qualcuno lasciò un commento  sul blog Beer Advocate è disse '' Ha il sapore di "caramelle alla  banana liquide''


Trog Witbier
foto via[beergatherer]


Birra tipica di Tel Aviv  di frutta e agrumi con etrog, il cedro  che viene usato in onore della festa ebraica di Sukkot.  Ma anche la Dancing  Camel al gusto di vaniglia e  ciliegia bevuta per celebrare  la festa delle luci  ''Hanukkah'' che sa di ciambella e  di gelatina.




Porter
foto: via[ Wikipedia commons]
File:Fullers london porter.jpg
Di lunga tradizione, birra che si ottiene  con 2 malti di colore scuro, Ho avuto la fortuna di berla ... davvero  buona.


Ice Cap Beer



La casa produttrice Coors utilizza per fare questa birra  la limpida acqua  del fiume Rocky Mountain. Ma il Greenland Ice Cap il birrificio originale, produce una serie birre  diverse con acqua proveniente da una delle calotte di ghiaccio datate più di 180 mila anni fa. Che dire è proprio una birra epica.

Umqombothi
foto: via[suipexclamation]


Se hai appena sperimentato o assistito a un  rituale in Sud Africa, avrai bisogno di bere  un drink. Fortunatamente  un bicchiere di birra fredda a base di mais.  Si dice che sia  acida come l'inferno. Da questo link come fare la birra  Umqombothi





Chicha Beer with Coca Sek
foto: via[Wikipedia Commons ]
File:Chicha maiz morado.jpg

Il popolo cileno ha avuto la brillante idea di produrre  una birra fatta  di grano chiamato Chicha. In seguito la birra a partire dal 19 ° secolo, ha subito alcune modifiche - le sono state aggiunte delle innocue  foglie di coca. E 'come se la natura ha creato un drink letale.


Beard Beer
foto: via [kgw]


Una birra prodotta negli Usa - solo la bottiglia è tutto un programma.



foto: 1,2, 5 via: [thrillist]

fonte: [thrillist]

mercoledì 29 agosto 2012

Gli italiani scoprono la birra artigianale esplosione di vendite e di birrifici

La birra bevanda storica e che ho sempre amato, quante volte anch'io ho pensato di produrla artigianalmente - il tanto che basta per me e i miei parenti. Nel 2012 questa passione sta contagiando sempre più italiani che si scoprono un popolo di intenditori affinando il loro gusto tanto da preferire quella artigianale a quella industriale. Anche la bottiglia è più ricercata e più artistica.

Qua riporto una notizia inserita in altri blog  ma sicuramente da evidenziare: Lo dimostra anche la quantità di bottiglie che affollano gli scaffali di "Eataly", la catena di enogastronomia di qualità, dove la birra viene prodotta anche davanti ai clienti da professionisti come Brooks Carretta."Le birre italiane stanno riscuotendo un successo enorme, anche grazie alla creatività di singoli birrifici italiani che sanno creare prodotti unici legati al territorio".Il fenomeno è esploso negli ultimi 15 anni, durante i quali si è passati dai 7 birrifici artigianali del 1996 aI 445 del 2011.Alla base del successo fantasia, qualità e capacità di declinare secondo il gusto locale un prodotto che non appartiene alla nostra tradizione