Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: animali
Visualizzazione post con etichetta animali. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta animali. Mostra tutti i post

martedì 16 ottobre 2018

7 bellissimi animali colorati




Ogni giorno la natura ha qualcosa da insegnarci e stupirci: ecco 7 bellissimi animali colorati.

1) Anatra mandarina: È una delle anatre più famose e belle al mondo. La sua bellezza è dovuta dal piumaggio dei maschi ed eleganza delle femmine. La maggior parte degli esemplari sono concentrati in Russia e Cina.

2) La Balia Ventrosa: Originale del sud-occidentale dell'Australia. Becco e zampe sono neri, con un incredibile piumaggio di colore viola.

3) Formica di Velluto: Chiamato così per il corpo ricoperto di peluria e la sua forma perché ricorda quella della formica.

4) Rana Clow: scientificamente chiamata atelopus varius. Il dorso è di colore giallo-arancio con chiazze nere, l'addome va dal giallo-verde all'arancione con macchie nere oppure rosso. La zona inguinale è di colore verde. I maschi sono lunghi 2,5-4,1 cm, le femmine 3,3–6 cm.

5) Painted grasshopper: È una specie di cavalletta della famiglia dell'Acrididae, nativa negli Stati Uniti, nel Canada e nel Messico settentrionale, è colorata aposematicamente.

6) Il Granchio di Halloween: È un granchio fantasma terricolo della famiglia delle Gecarcinidae. Specie dall'aspetto particolarmente colorato, localmente viene identificato con diversi nomi comuni in lingua inglese quali red land crab (granchio terrestre rosso) - whitespot crab - halloween crab (granchio di halloween).

7) Aragosta Americana: L'aragosta americana, a mezza tonalità, è stata catturata nel Maine. Le probabilità di trovare uno di questi crostacei, il cui guscio ha due colori, sono circa 1 su 50 milioni. Il lato destro appare di colore bruno scuro, mentre la sinistra è arancione vivace. Di solito il guscio delle aragoste americane contiene una combinazione di pigmenti gialli, rossi e blu.

Credit Foto: Pair of mandarin ducks.jpg https://commons.wikimedia.org/wiki/User:Baresi_franco

mercoledì 17 gennaio 2018

I 10 CANI più Famosi della Storia


Oggi 16 gennaio si festeggia Sant'Antonio Abate, protettore degli animali, quale migliore occasione, se non quella di stilare un elenco in onore dei nostri amici a quattro zampe: i 10 Cani più famosi della Storia. Da sempre, il cane è il miglior amico dell'uomo, un amico fidato al quale non importa lo status del padrone, quello che lui chiede è un po d'amore e non essere abbandonato. Gli occhi di un cane sono ipnotici, sono poetici e nascondono un universo che presto potrebbe esserti donato.

TOP TEN AMICI A QUATTROZAMPE

1) Laika: Il secondo satellite della storia aveva a bordo una cagnetta meticcia  di soli 6 kg battezzata con il nome di Laika, ma prima ancora chiamata Kudriavka (ricciolina). Purtroppo il 3 novembre quando fu lanciata in orbita morì quasi all'istante. 

2) Hachicko: Chi non conosce l'incredibile storia di Hachicko, un simbolo per il Giappone: dopo la morte del suo padrone avvenuta nel 1925, il cane lo aspettò all'uscita della stazione per diversi anni.

3) Tittina: Cagnetta del comandante Umberto Nobile che assieme al padrone andò in dirigibile fino al Polo Nord.

4) Lassie: Il collie attore, reso celebre dal famoso telefilm 'Torna a Casa Lessie', dal racconto di Eric Knight.

5) Rin Tin Tin: Rimaniamo ancora nel mondo del cinema: salvato in Francia dopo la prima guerra mondiale, Rin Tin Tin debuttò in un film a Hollywood , sostituendo un pastore tedesco attaccabrighe.

6) Blair: Blair è il primo cane attore della storia del cinema, il suo debutto è datato 1905 con il cortometraggio Rescued by Rover.

7) Peritas: Amico fedele di Carlo Magno, l'imperatore n'era talmente affezionato che quando Peritas morì decise di dare il suo nome a una città.

8) Black Shuck: È il leggendario cane che ispirò il romanzo 'Il mastino di Baskerville' di sir Arthur Conan Doyle.

9) Pickles: Nel 1966, il meticcio Pickles trovò a Norwood sotto una siepe la Coppa Rimet (Coppa del Mondo). Il trofeo era stato rubato qualche giorno prima.

10) Nipper: Sul finire del 1800, il dipinto del terrier Nipper mentre ascoltava al grammofono la voce del sua padrone divenne il logo della futura casa discografica Emi.

mercoledì 1 marzo 2017

Sperimentazione animale: 10 cose che pochi conoscono



Negli ultimi anni l'argomento che riguarda la sperimentazione animale è diventato uno dei dibattiti più accessi sopratutto attraverso i social media. Non per altro, basta accedere su Facebook per vedere video e link pro ma sopratutto contro l'impiego degli animali per la ricerca scientifica. Prima però di elencare le 10 cose che non conosciamo è importante chiarire la differenza sostanziale tra vivisezione e sperimentazione animale. La prima è intesa come una pratica chirurgica vera e propria detta anche dissezione su un 'animale in vita'. Mentre  viene definita sperimentazione animale: lo studio effettuato su animali in vari ambiti di ricerca: biomedica, farmacologica, che prevede la somministrazione di molecole o altri composti su un detto organismo per verificare la reazione di quest'ultimo. Anche in questo caso è stato approvato che in molti casi l'animale soffre fino a morire.

10 cose che pochi conoscono sulla sperimentazione animale

1) The U.S. Department of Agriculture ha riferito che nel 2010 su dei test effettuati sugli animali, ben 97.123 hanno provato dei dolori lancinanti;

2) A distanza di 50 anni l'azienda che produceva la talidomide si è scusata con i suoi clienti in quanto ha provocato delle malformazioni a 20.000 bambini. La pillola fu testata su degli animali prima del rilascio commerciale;

3) Gli Usa e il Gabon sono gli unici due paesi che permettono gli esperimenti sugli Chimpanzees;

4) The US National Institutes of Health spende 14 miliardi di dollari all'anno sulla sperimentazione animale;

5) Su un campione di 1000 scienziati, il 90% ha dichiarato che la sperimentazione e vivisezione su animali è indispensabile;

6) Ogni anno le persone negli Usa mangiano 9 miliardi di polli e 150 milioni di bovini, suini e ovini. Mentre il 95% degli animali utilizzati per la ricerca sono uccelli, pesci e roditori;

7) Nel 2010, lo stato del Minnesota utilizzò ben 2703 gatti per dei test. Lo stato del New Jersey 6.077 cani, mentre il Massachusetts 7459 primati;

8) Il 95% degli animali utilizzati in esperimenti non sono protetti dalla Federal Animal Welfare Act (AWA), escludendo, uccelli, ratti e topi allevati per questo scopo.

9) The California Biomedical Research Association ha affermato che negli ultimi 100 anni gli esperimenti fatti sugli animali sono stati indispensabili per il bene dell'umanità e scoperte in campo medicinale;

10) Per garantire la sicurezza del prodotto all'uso del consumatore finale: The US Food and Drug Administration acconsente il test di nuovi cosmetici sugli animali. Ogni giorno negli Usa le donne utilizzano  in media 12 prodotti di bellezza per la cura del corpo.

giovedì 18 febbraio 2016

Muore delfino per colpa del selfie umano



In queste ultime ore, sul web si sta parlando della morte di un piccolo delfino, morto per colpa della stupidità umana. Il fatto è accaduto in una spiaggia a nord ovest di Buones Aires. I turisti, meglio definirli come gli imbecilli appena hanno visto il cucciolo di un delfino non hanno saputo resistere per prenderlo e farsi un selfie, sperando poi di ricevere tanti like su Facebook o Instagram. Così l'animale, un'esemplare di Pontoporia, in pericolo di estinzione è passato in mano in mano ai ritardati mentali.

Dopo finito di scattarsi i selfie con la cavia di turno, il povero animale è stato lasciato sulla spiaggia come se fosse un giocattolo e al suo triste destino: il cucciolo è morto di disidratazione. Siamo di fronte a qualcosa di veramente deplorevole e vergognoso. Sono sempre più convinto che l'uomo o meglio troppe persone siano davvero inutili a questo mondo, poiché paragonati a un cancro che continua a crescere a dismisura per gli animali, la terra e la natura. 

Possibile che nessuno ha avuto il pensiero di rimettere il cucciolo delfino in acqua? Coloro che hanno causato la sua morte dovrebbero essere puniti. Ogni giorno, l'uomo diventa sempre più deludente. Dopo l'avvento di Internet e le nuove tecnologie, il cervello di alcune persone invece di progredire si sta inesorabilmente atrofizzando. Ma la cosa più grave, è il totale menefreghismo nei confronti del prossimo e gli animali tutti. Difficile non cadere nella retorica, ma è pur difficile trovare parole adatte per definire certe persone. Ma che importa, oggi giorno un selfie fatto bene ti può dare un po di celebrità e uccidere un delfino. Dopo tutto, quello che conta è dire io c'ero!

martedì 1 settembre 2015

Vergognatevi: la scimmia ha fame, turista le lancia un petardo anziché il cibo



Siamo in un parco in Malesia: una scena terribile, una scimmia  è intenta a mangiare i bocconcini di cibo chi i turisti gli offrono, ma un farabutto con altre persone le lancia un sacchetto con dentro un petardo anziché del cibo. Il povero babbuino fiducioso raccoglie l'ennesimo dono,  ma è stata ingannato, poco dopo perde un dito della mano sinistra e piange dal dolore. 

Ogni volta che mi capita sfortunatamente di vedere delle scene simili sto male, ho sempre meno fiducia nell'essere umano, anzi mi fa proprio schifo. Nel video si sente anche il ghigno malefico provenire da quel gruppo di degenerati che ha lanciato il petardo. Una risata di godimento, un prototipo di persone (scusate se usato la parola prototipo) al limite della frustrazione. 

Come si fa a essere così sadici? Per chi aveva ancora qualche dubbio, gli animali provano emozioni, piangono come noi. Purtroppo i criminali non sono ancora stati rintracciati perché queste persone riescono quasi sempre a farla franca. Ogni secondo un essere indifeso subisce le angherie di un prepotente, gli animali sono il bersaglio preferito, loro che sono i veri abitanti di questa terra. L'uomo, invece la negazione della vita.

martedì 25 agosto 2015

8 animali pericolosi che hanno salvato la vita a una persona


Chi è il vero predatore l'uomo o i cosiddetti animali feroci? La risposta è semplice: l'uomo è il più grande predatore e usurpatore dell'ecosistema. Malgrado tutto è capitato che uno di questi feroci animali abbia salvato la vita a un essere umano. Non ci credete? Ecco 8 animali pericolosi che hanno salvato la vita a una persona.

1 - Gorilla salva un bambino: Nell'agosto del 1996 un bambino di 3 anni precipitò dentro un recinto di gorilla, situato nello zoo di Brookfield a Chicago. Il bimbo riportò un brutto un trauma cranico. La femminina di gorilla chiamata Bint Jua difese il bimbo dai maschi di gorilla. Amorevolmente cullava il piccolo tra le sue braccia fino a quando lo mise accanto al cancello per essere soccorso dai medici.

2 - Leoni salvano bambina da sette rapitori -  Nel 2005 una ragazza etiope fu ferita e rapita da 7 uomini con l'intento di costringerla a sposare uno di loro. Fortunatamente la ragazza riuscì a scappare, purtroppo a seguito delle numerose percosse svenne in mezzo alla savana. Per una intera giornata un gruppo di leoni vegliarono il corpo della ragazza senza fare avvicinare i delinquenti.

3 - Leoni marini salvano uomo che saltò giù Golden Gate Bridge - Per conoscere la veridicità di questa storia vi lascio il link: Lethal Beauty / A Survivor's Story: A jumper advocates for a barrier  

 4 - Castoro salva ragazzo dal congelamento  - Un ragazzo di nome Rheal decise di fare un'escursione in barca. A seguito di sfortunate coincidenze, Rheal si trovò fuori campeggio e costretto a camminare attraverso un bosco alla ricerca del paese più vicino. Presto si rese conto che stava calando il buio e avrebbe dovuto trascorrere la notte al freddo. Disperato in mezzo al nulla si senti un corpo estraneo (una pelliccia) scaldare il suo corpo. Tranquillizzato si sveglio l'indomani mattina con tre castori rannicchiati accanto a lui che l'avevano salvato da morte certa e dal freddo bosco dell'Ontario.

5 - Elefante salva una ragazza da tsunami - Durante lo tsunami del 2004 Ambra Mason, una bambina di 8 anni  fu salvata da un elefante che fece da scudo contro le onde.

6 -  Un branco di delfini e due balene portano un uomo in salvo fino alla spiaggia - Nel 2008 Ronnie Debal mentre era a pesca si imbatté in una burrasca che rovesciò la sua barca. Per 24 ore, il sopravvissuto rimase a galla grazie a pezzo di polistirolo. Stremato e con le gambe che avevano perso sensibilità sentii un branco di delfini spingere la zattera di fortuna fino alla riva.

7 - Foca salva uomo da un attacco di squali

8 - Orso salva uomo da un leone di montagna: Un uomo in un parco della California non aveva programmato l'incontro ravvicinato con un leone di montagna. Senza più speranza a seguito di un combattimento impari, all'improvviso il leone fu attaccato alla schiena da una mamma orso. Lo sventurato benché con varie escoriazioni riusci a fuggire.

Chi è la vera bestia?

lunedì 17 agosto 2015

9 incredibili cose da sapere sui Pinguini



Gli spheniscidae noti meglio come pinguini rappresentano l'evoluzione perfetta di uccelli simili ai gabbiani. Il pinguino è uno degli animali più amati dai bambini, non per altro negli anni, la stessa Walt Disney ha prodotto alcuni cartoni animati in onore del pinguino. Se volete conoscere qualcosa di più riguardo a questo simpatico animale, ti invito a continuare a seguire 9 incredibili cosa da sapere sui pinguini!

1 -  Il pinguino dispone di un organo vicino all'occhio che filtra il sale marino nel proprio sistema corporeo.

2 - I pinguini non vivono nell'Artico come invece ci hanno insegnato. In genere vivono al Polo Sud e in altri continenti.

3  - Il pinguino può saltare quasi a 2 metri fuori dall'acqua.

4 - In natura è il maschio che incuba le uova, mentre la femmina va a caccia di cibo.

5 -  Nel 2009 lo stato Australiano impiegò dei cecchini per proteggere una colonia di pinguini dai predatori.

6 - Negli Usa è illegale mangiare carne di pinguino.

7 -  Nel 2008 la Norvegia fece un pinguino cavaliere.

8 - Il Pinguino imperatore è in grado di immergersi ad una profondità di oltre 500 metri e rimanere sott'acqua fino a 27 minuti.

9 - Le foche possono avere rapporti con i pinguini.

venerdì 31 ottobre 2014

I 16 costumi più esilaranti di Halloween per il vostro animale domestico

Halloween va preso come la vita con la giusta ironia. Per questo non ho resistito voglio che anche voi potete vedere: I 16 costumi più esilaranti di Halloween per il vostro animale domestico. Foto al limite dell'impossibile, la risata è garantita. Ho sempre desiderato guardare un cane vestito da suora o un riccio travestito da vampiro.

1 - Foca- Questo costume è proprio adorabile, ma guardate i suoi occhi che chiedono al padrone perché proprio a me?









2 - Yoda -  Prega per la nostra anima!

3 -  Re Leone - Solo perché i gatti domestici condividono dei geni con i leoni non significa che dovremmo farli indossare delle finte criniere per diventare i re della giungla, giusto?








4 -  Freddy Krueger è un tizio inquietante che tormenta i sogni di ignari giovani, li affetta con i suoi artigli . E 'un mistero il motivo per cui si dovrebbe vestire un  cucciolo carino come un personaggio così odioso.








5- La pecora: Ogni cane dentro questo costume si sentirebbe imbarazzato









6 -  Tricheco: Questo Boston Terrier è scioccato e intimorito





7 -  Madre Maria Rover e Sorella Polybark: Dove cavolo è san Francesco, quando c'è bisogno di lui? Vedi foto dell'anteprima




8 -  Batman: Questo chihuahua si vergogna ( giustamente!).










9- Vampiro? Come hanno fatto a mettere il costume a un riccio?

10 - Superdog-  Batman non poteva stare da solo!








11-  Mamma papera: Perché non si ribella quel cane









12 -Umpa Lampa:  Ecco un nuovo dipendente della fabbrica del cioccolato











13 - Aragosta - Non c'è bisogno di avere la capoccia di  Einstein per capire che i gatti e costumi fanno a pugni.





14 - Dorothy del mago di Oz: Io preferisco questa versione











15 - Anni 80' - Prince è tornato












16 - Unicorno Puppy: Questo potrebbe essere il motivo perché gli unicorni si sono estinti.




venerdì 5 settembre 2014

14 cose da sapere sul mondo dei gatti

Il gatto è un animale unico poco abitudinario, capace di sorprenderci quotidianamente. Attorno a lui ruota un universo. Vediamo di scoprire 14 cose da sapere sul mondo dei gatti

giovedì 29 maggio 2014

Le 10 migliori foto di Boo: il cane più carino e cliccato del web

Impossibile non innamorarsene a prima vista, lui si chiama Boo (Volpino di Pomerania) è il cane più carino e cliccato del webBoo è diventato su internet una celebrità quando Khloe Kardashian e Ke $ ,apparso su "Good Morning America" e altri talk show, ha oltre 13 milioni di fan su Facebook. Ha tutte le caratteristiche per essere amato, coccolato e sopratutto comprato: musetto alla Teddy Bear. Grazie al suo aspetto riuscirà a strappare un sorriso a chiunque ha le pile scariche. Vi propongo 10 foto di Boo: il cane più carino e cliccato nel web. Ma ricordate non è un pupazzo per poi lasciarlo in un angolo dopo esservi stufati, Boo è un animale come tutti gli amici a 4 zampe ha sempre bisogno d'affetto e cura.

Boo in aeroporto: Che volete lui è un cittadino del 
mondo










Boo in accappatoio: Dopo una doccia tutti a nanna
















In questa foto non c'è altro da fare che se non quello di abbracciarlo.









Chi è il peluche secondo voi, non si capisce.











È una vera star su Facebook, come non può esserlo














Non essere triste, sei troppo carino.










Un po di umorismo non guasta












Boo ama la moda nerd












Boo in cravatta; è l'ospite d'onore.









venerdì 28 febbraio 2014

50 storie di animali salvati dal loro triste destino

Oggi ti racconterò 50 storie di animali salvati dal loro triste destino, o per meglio dire saranno le immagini sul sito  Why We Rescue a raccontare con l'audio di chi ha voluto nella propria casa un nuovo amico.
Quindi hai mai pensato di adottare un cane, un gatto, hai già capito a cosa mi riferisco: ad un animale domestico, già perché un amico a 4 zampe può davvero cambiare la nostra vita. Per questo ho voluto scrivere questo articolo e inserire una carrellata di foto fatte da Theron Humphrey che rappresentano storie e momenti felici di animali adottati negli Usa.

Purtroppo alcune persone associano nell'avere un animale in casa, a cause di una cattiva igiene, e problemi comportamentali. Ma questo modo di pensare può essere cambiato se è lo stesso padrone ad avere cura del proprio amico. Lui in cambio ti darà solo affetto e amore incondizionato. 

Theron ha fatto un grande lavoro nell'immortalare foto di  animali e i loro proprietari. Una collezione intima da guardare in silenzio che potrà toccare il vostro cuore, come lo sguardo languido del vostro fedele amico.

lunedì 17 febbraio 2014

Oggi è la festa del gatto: ecco alcune delle foto più simpatiche online

Oggi è lui il vero protagonista di questo lunedì 17 febbraio di cui si celebra la festa del gatto. In questo articolo vorremo segnalarvi alcune delle foto più simpatiche online del mondo dei piccoli felini, che si contraddistinguono per la loro innata regalità  eleganza. Non per altro hanno fatto un film gli Aristogatti.

Questa festa è nata nel nostro paese nel 1990, una data il 17 febbraio stabilità non a caso, in quanto i gatti per la loro natura indipendente, non amanti di regole precise possono essere riconducibili al segno dell'Acquario. Il numero 17 numero da sempre che riporta alla sfortuna proprio come la credenza sul gatto nero. Ma il numero 7 perché il  gatto ha 7 vite. Poi febbraio è anche il mese delle streghe e dei piccoli felini. Tanti gli appuntamenti per festeggiare i cugini più docili delle tigri: come a Milano che per il Cat Pride al Fermo - immagine Museo del manifesto cinematografico con la collaborazione di Urban Pet è stata allestita '' Miao si gira''

Ora vediamo alcuni link dove vedere delle foto divertenti degli amici felini.





Ricordate di fare gli auguri al vostro gatto!

sabato 2 novembre 2013

Chi adotta un cane dal canile non paga la Tares

E' nato una nuovo progetto da parte di molti comuni italiani per far forte la cruda realtà del randagismo, e risparmiare sui  costi dei canali.

In pratica per chi adotta un cane  randagio dal canile non paga la Tares, la famosa tassa comunale sui rifiuti e servizi.. Una bella iniziativa che è stata lanciata da molti comuni, e altri nel nostro paese sono in procinto di sperimentare. L'ultimo comune ad aver aderito è stato quello di Avellino, dove ci saranno incentivi pari a 700 euro l'anno.

L'iniziativa sta prendendo piega in gran parte di altre città. Per esempio a Bondero nel Ferrarese per chi adotterà un cane è prevista l'esenzione totale della Tares. In pratica oltre a fare una buona azione abbiamo la possibilità di non aver nessun altra spese per il nostro amico a quattro zampe.

venerdì 13 settembre 2013

Si chiama Blobfish: il pesce triste è l'animale più brutto del pianeta

Si chiama Blobfish: il pesce triste ed è stato votato come  l'animale più brutto del pianeta. Il pesce ha conseguito 10.000 voti su 30.000 preferenze tramite una gara nel web  organizzata dalla società britannica la Whimsical British che ama mescolare l'ironia con la scienza, per sensibilizzare gli animali a rischio di estinzione e più goffi. Blobfish è diventata la mascotte ufficiale della Ugly Animal Mascotte Preservation.



 A prima vista sembra di vedere un mostro o un personaggio di Stars Wars invece è una vera creatura che vive al largo nelle acque dell'Australia. L'aspetto è gelatinoso, ma ciò che desta anche tenerezza è quel suo sguardo  triste e solitario. Ad ogni modo lui è uno delle più divertenti facce di pesci nell'oceano.  Improbabile vedere un blobfish a occhio nudo, poiché vivono in acque molto profonde.


Il suo sguardo con gli occhi sbarrati sembra di vedere un grosso girino. Davvero enorme il naso. Le sue misure non sono così accentuate da come appare sulla foto, infatti Blob è lungo appena 4,32 cm. Pensate quanto possa essere indifeso. Non c'è stato detto se sia commestibile. Ma dal suo aspetto è meglio che non lo sia.

mercoledì 4 settembre 2013

Record: Catturato l'alligatore più grande del mondo

Qualche giorno fa è stato catturato  l'alligatore più grande del mondo. Nel pianeta la caccia al coccodrillo è molto praticata, vuoi per la sua pelle, e per l'insana natura dell'uomo di cacciare anche quando non ne ha bisogno.

Ma nemmeno Nostradamus aveva predetto che lo scorso fine settimana un gruppo di temerari cacciatori avrebbe preso  un alligatore femmina di 1339 chilogrammi e lungo più di 3 metri, decretando il nuovo record come il coccodrillo più grande del mondo.


L'animale ha lottato duramente con i suoi predatori per ben 11 ore  spingendo gli uomini al limite della loro resistenza, alla fine con l'aiuto di altri 2 cacciatori il rettile gigante si è arreso. Ora vorremo chiedere quale beneficio il mondo ha avuto dalla cattura di questo alligatore benché l'esemplare più gigante al mondo.  La cosa sconcertante che queste persone quotidianamente sono alla ricerca di qualsiasi campione da catturare e uccidere alla ricerca di un futile primato.


Quando un coccodrillo uccide un uomo giustamente lascia sgomento soprattutto al cospetto della morte atroce del  malcapitato, ma quando degli uomini catturano un alligatore con ogni mezzo nessuno dice nulla. Come gli squali anche il coccodrillo il rapporto contro l'uomo è impari.  In pratica  una statistica parla di 100 milioni di squali uccisi ogni anno.

giovedì 22 agosto 2013

Ogni anno vengono sacrificati 35 mila gatti neri per riti esoterici o pelliccia


Sembra di tornare indietro nel tempo precisamente nel medioevo, invece nell'epoca degli smartphone e dei suoi iPhone e Galaxy ogni anno vengono uccisi 35 mila gatti neri per riti esoterici e per la loro pelliccia.
uccisi dall'ignoranza dell'uomo, perché di colore nero, quindi sacrificati specialmente nella notte di Halloween - il 31 di ottobre. Molti vengono allevati anche per un altro fine quello di essere uccisi per la loro pelliccia, che è facilmente adattabile da mettere all'interno dei giubbotti, guanti. 

E' proprio una vera strage, L'Aidaa (Associazione difesa animale e ambiente) ha indetto il 17 novembre l'ottava festa del gatto per salvaguardare in particolare gli esemplari con il pelo nero. Tra quelli più in pericolo i gattini neri abbandonati in prossimità di un cimitero, che diventano facile preda per coloro che vogliono celebrare riti esoterici e magia nera.

Anche  nei social network si sta movimentando la macchina per far conoscere a sempre più persone questa usanza macabra e immorale nei confronti dei gatti. L'associazione invita i volontari dei gattili a verificare chiunque chieda in adozione proprio un gatto di colore nero.  Questa cosa non deve essere più presa sotto gamba, gli animali non possono e non devono sempre solo loro pagare per la cattiverie e stupide credenza dell'uomo.

domenica 18 agosto 2013

Strage di delfini più di 120 esemplari sono stati trovati morti nelle spiagge del New Jersey e la Virginia

Strage di delfini più di 120 esemplari sono stati trovati morti nelle spiagge fra il New Jersey e la Virginia.
Nella prima settimana di agosto una  inspiegabile moria di delfini non trova  risposte tra gli scienziati e guardia costiera delle spiagge del New Jersey e la Virginia. Il bilancio è considerevole: 120 delfini morti per tutta la East Coast.

Una percentuale più che raddoppiata rispetto all'anno scorso degli spiaggiamenti dei delfini. La più alta concentrazione si è riscontrata nella Baia di Chesapeak in Virginia. Proprio ieri il Marine Science Center ha reso noto che ulteriori delfini (13) sono deceduti.

Per trovare un così alto numero di delfini morti negli Usa bisogna tornare indietro di ben 26 anni quando fra il 1987/88 morirono più di 700 esemplari. La causa fu dovuta a delle infezioni batteriche e virali, un'ipotesi da prendere in considerazione per gli ultimi esemplari morti.

Maggie Money una scienziata del team dello Smithsonian suppone che le cause della strage dei delfini potrebbero essere conducibili a delle biotossine. Secondo noi invece il motivo è l'uomo con il suo inquinamento, ma per ora tutto è ancora da definire. Ad ogni modo vedere questi splendidi e simpatici esemplari lasciarsi morire nelle spiagge è uno spettacolo davvero triste, è noto come il delfino ha un carattere socievole e ama giocare. Inoltre è un amico sincero, ma all'avidità di certi uomini questo poco importa.















foto: via[sxc.hu]

venerdì 19 luglio 2013

15 ragioni perché il cane è il migliore investimento che si possa fare

Dopo 3 giorni senza PC perché era in assistenza per la consueta manutenzione ordinaria: pulizia delle ventole, nuova pasta termoconduttiva, controllo temperatura, eccomi nel cimentarmi in un articolo che elencherà: 15 ragioni per cui  il cane è il migliore investimento che si possa fare.






1- Ogni giorno  ti viene incontro quando torni a casa.
2-Ti amerà per sempre
3- E 'come avere la vostra macchina della felicità personale
4- Mettiamola in questo modo. Un gatto non riuscirà come un cane mentre lo accarezzarti a grattarvi la schiena.

5- Si preoccupano per la vostra salute.
6- Succede che possano spingere una sedia a rotelle quando il loro padrone non ha la forza di farlo
7- Mai ti giudicheranno, amano solamente
8- E quando hanno detto che ti ameranno per sempre, mantengono la promessa fatta

9- Non ti lasceranno mai solo
10- Ci regalano il meglio di loro
11-  La loro lealtà è incondizionata
12- I cani sentono quando sei triste
13- Sanno come amare in silenzio

14 - E' il più grande essere vivente di conforto
15- Può donare la vita per il suo padrone

Infine, non ti deluderà mai

foto: via[.sxc.hu]




giovedì 23 maggio 2013

Ritrovata la carcassa in spiaggia di un misterioso mostro marino di 9 metri in Nuova Zelanda

Un video su You Tube apparso qualche settimana fa, sta avendo un impatto virale, questa volta non si tratta di un cantante con il ciuffo o di una colossale figura di m. di qualcuno,  ma bensì è stato filmato nella spiagge della Nuova Zelanda un misterioso mostro marino dall'aspetto raccapricciante.

L'esemplare, o quello che ne rimane della sua carcassa, sta diventando un rompicapo per gli internauti i quali come il giornale Fox news afferma sull'esistenza di dinosauri e mostri. Il cadavere è stato scoperto per caso da 4 motociclisti che correvano sulla spiaggia. I denti a punta e quell'immagine distorta del corpo ha sconcertato i  bagnanti.

Con i suoi 9 metri di lunghezza questo mostro sembra essere uscito da un film   horror. Da giorni  gli scienziati stanno cercando di identificare a quale specie appartenga la creatura, ma molti continuano ad affermare, che venga dall'era preistorica, magari i sognatori questa volta hanno ragione, altri che si tratta di un coccodrillo marino gigante, o di una murena.


Tra le ipotesi più realistiche un biologo marino ha  identificato la carcassa come una balena orca deceduta, ma per ora più che una convinzione e un' ipotesi.  Questa non è la prima volta che carcasse di presunti mostri vengano trovate in decomposizione in una spiaggia. Per questo molti ipotizzano l'esistenza di dinosauri almeno negli abissi degli oceani.

Di seguito ecco il video.

Sea Monster

foto via[scienceworldreport]


fonte: scienseworldreport

giovedì 16 maggio 2013

I 6 PIU' BRUTTI ANIMALI SIMBOLO DI ALCUNE NAZIONI

Ogni tanto ci vuole anche un post ironico che possa distaccarsi da argomenti seri. Il post prende spunto da un articolo su maxim che appunto elenca i 6 più brutti animali di alcune nazioni (the 6 Worst National Animals).


Così come una bandiera e un inno nazionale, quasi tutti i  paesi hanno anche un animale nazionale che gli rappresenta, nato  da una tradizione secolare che si protrae nel tempo. Chi il gallo come la Francia, il canguro per l'Australia, la lepre per il Principato di Monaco, e l'Italia? La rondine perché bisogna emigrare.


Australia


L'Australia all'inizio era una colonia di criminali inglesi, ma in meno di 2 secoli ha fatto passi da gigante. E' una delle nazioni dove si vive meglio e dove molti vorrebbero andare in cerca di fortuna. La scelta dell'Australia è ricaduta sul canguro per rappresentare la propria nazione. Il canguro è simbolo di ospitalità per i turisti. E dire che in Australia ci sono anche i koala, ma a quanto pare vengono descritti come un animale stupido.



Francia


I Galli che al tempo dei romani erano considerati dei barbari, cos'altro potevano scegliere per simbolo della loro nazione se non un gallo ruspante. I francesi sono fieri di essere denominati come i galletti. Il pollo in Francia si sentirà senz'altro nel suo habitat naturale.



Haiti


L'animale di Haiti è il trogonidae, un uccello dai bellissimi colori. Strana la decisione di questa nazione del centro America ad aver voluto scegliere il nome di un animale sconosciuto ai tre quarti delle persone di tutto il mondo. Per fortuna che ho trovato qualcosa su internet riguardo a questo bel pennuto.




Monaco


Il Principato di Monaco conosciuto al mondo per il suo paradiso fiscale, il Gran Premio, il Principe Alberto e la sua triste moglie, ha diversi animali nazionali, ciascuno meno intimidatorio di quello precedente.



Corea Del Nord


Un animale completamente inventato da un popolo sconosciuto. Ad ogni modo viene chiamato con il termine di Chollima questo cavallo magico.  Il Nord Corea non è l'unico stato ad avere un animale inventato nella bandiera, famoso infatti è il drago del Galles e della Cina. Ma almeno i 2 paesi non pretendono che gli abitanti credano che questi animali esistano veramente.


Mauritius


Forse questo è il più brutto di tutti i 6 animali, il dodo o dronte è un uccello lento che rischia l'estinzione. L'animale in ogni nazione vuole rappresentare il carattere di quel paese, ecco perché gli Stati Uniti ha l'aquila, simbolo di grandezza e potenza,  capace di condurre dei raid aerei  a lungo raggio contro altri  più piccoli rapaci di altrettante nazioni. Nel caso del Dodo è perfetto per le Mauritius, una nazione apparentemente morta.




foto: via [maxim]