Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: 3
Visualizzazione post con etichetta 3. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 3. Mostra tutti i post

giovedì 22 ottobre 2015

3 prove scientifiche per diventare un vero zombie

Un post atipico che ci spiega 3 prove scientifiche che potrebbero trasformare un uomo in uno zombie. Per onesta intellettuale io mi sono limitato a prendere spunto dall'articolo originale di cracked '5 Scientific Reasons a Zombie Apocalypse Could Actually Happen' -post che ha superato le 26 milioni di views, ma ho ugualmente fatto le mie ricerche online per non trarre ispirazione da un unica fonte, perché è sempre meglio confrontare diversi articoli. Bene dopo questa doverosa introduzione andiamo a scoprire in che modo i morti viventi potrebbero tornare nel mondo terreno a farci visita.



1- Parassiti nel cervello  - Avete mai sentito parlare di una specie di protista parassitario chiamato Toxoplasma gondii? Bene questo strano essere vive nei gatti e in altri animali a sangue caldo e può essere dannoso per l'uomo perché può causare la poxoplamosi. Pensate che non né neppure immune il topo, uno degli animali più sporchi che vivono ogni giorno a contatto con il sudiciume. Ma cosa centrano con gli zombie? Immaginate se migliaia di persone venissero infettate da questo parassita e si evolvesse all'interno del nostro corpo fino ad arrivare al cervello. Probabilmente l'uomo non riuscirebbe più a riposare diventando una sorta di morto vivente.

2 - Neurotossina - Esistono alcune tossine che hanno il potere di rallentare le funzioni del sistema nervoso al punto che il mal capitato potrebbe essere essere considerato come morto. Il veleno del pesce palla Fugu ha questo potere, anzi può essere letale. Ancora meglio, se viene iniettato nel corpo di una persona ho fatto bere, l'effetto sarà a dir poco devastante, lasciando quest'ultimo in una sorta di trance, ma ancora in grado di svolgere le più elementari operazioni: mangiare, dormire e andare in giro come un vero zombie a braccia tese! Ci sono alcuni libri che raccontano la verità riguardo agli zombie di Haiti, uno di questi è quello dello scrittore Wade Davis 'Passage of Darkness: The Ethnobiology of the Haitian Zombie '.Secondo il dr Davis è possibile trasformare una persona in uno zombie iniettando due polveri nel sangue che sono facilmente reperibili ad Haiti: la tetrodoxina una potente neurotossina presente in alcune piante locali e la datura una droga che produce dissociazione.

3- Disturbi celebrali - In alcuni film di zombie, un virus riusciva a trasformare gli essere umani in morti viventi, nella vita reale, esistono delle cause che riescono a fare la stessa cosa. Non c'è rischio di contagio, ma sono ugualmente devastanti.  Si ritiene che l'uomo possa  contrarre la malattia mangiando carne bovina infetta tipo 'mucca pazza'. Una persona su 1 milione ogni anno ha la sfortuna di avere la 'malattia di Creutzfeldt -Jakob'. L'individuo affetto può:

  • Avere un'andatura strisciante
  • Allucinazioni 
  • Mancanza di coordinamento
  • Spasmi muscolari
  • Spasmi mioclonici o convulsioni 
  • Delirium
  • La malattia può generare a un istinto omicida e cannibalismo!


giovedì 14 agosto 2014

Attività paranormale:3 storie vere che non ti faranno dormire?

attività paranormale - photo by Gianluca Scintu
 Viviamo in un mondo razionale dove non c'è più spazio alla fantasia e alle storie di streghe e fantasmi. Io forse sono un'eccezione credo a eventi che non possono essere spiegati scientificamente. Sono convinto che esistono delle forze che provengono da un altro mondo ( da un'altra porta). Ecco perché voglio raccontare anche per il più ostinato degli scettici: 3 storie vere di attività paranormale che forse non ti faranno dormire per un po di tempo

1 - L'esorcismo di Anneliese Michel: Nel 1968 Anneliese iniziò a soffrire di convulsioni. Cinque anni più tardi nel 1973, Anneliese aveva sviluppato una forte epilessia causandole delle allucinazioni mentre pregava. Tra gli altri problemi accusati: paralisi degli arti e accrescimento del torace. Inoltre in preda a questi disturbi si rifiutava di essere benedetta con l'acqua santa e altri riti religiosi. Dopo un ricovero  in un ospedale psichiatrico e l'inefficacia dei farmaci prescritti, i genitori si convinsero che la figlia era posseduta dal demonio. Tra il 1975 e il 1976  in dieci mesi la ragazza subì 66 esorcismi - dove furono registrati dei nastri in cui la ragazza palava lingue sconosciute: come aramaico, latino greco e lingue morte. Qualunque sia la verità Anneliese morì a soli 24 anni, pesava appena 30 chilogrammi. Su You Tube digitando ''Real Exorcism of Anneliese Michel'', potete sentire l'audio originale durante un esorcismo.

2 - La reincarnazione di Biya Pathak: Dr. Ian Stevenson è forse il più famoso e rispettato studioso sul fenomeno della reincarnazione. Uno dei casi più eclatanti che vene affrontato dallo studioso fu quello di una bambina  di nome Swarnlata Mishra, che, all'età di tre anni iniziò a raccontare la vita di una certo Biya Pathak che non aveva nessuna parentela con la bimba. Swarnlata Mishra raccontava con precisione ogni cosa della donna: che aveva 9 figli e quali nomignoli usava con loro. Poi tutto confermato dal marito di Biya Pathak.


3 - John Titor - Il 5 novembre del 1975, Travis Walton mentre tornava a casa con i suoi colleghi di lavoro, sostiene di aver visto una grande luce ( questo è lo stesso racconto fatto alla polizia dagli altri 4 uomini) Walton  decise di avvinarsi per capire da dove proveniva quella luce, ma a una distanza di 30 metri fu colpito da quel raggio  blu-verde che lo fece cadere a terra. Nel panico più totale e spaventati per paura che quel disco misterioso potesse colpire anche gli altri, i colleghi di Walton scappano con il camion. Il corpo dell'uomo scompare ( forse rapimento alieno). Dopo una intensa ricerca Walton ricompare da solo misteriosamente.