Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: 19
Visualizzazione post con etichetta 19. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 19. Mostra tutti i post

mercoledì 3 dicembre 2014

Le 19 canzoni di Natale più belle di tutti i tempi

È tempo di addobbare il nostro albero di Natale. Prima però vorrei elencarvi le 19 canzoni di Natale più belle di tutti i tempi che hanno fatto un'epoca. Nella lista non ci sono quelle in italiano perché ho deciso di fare un post a parte che personalmente preferisco da quelle in inglese. Come dice Astro del Ciel '' Pace in fondi nei cuor''. Buon Natale!


1 -  Jingle Bells - Una delle canzoni di Natale più famose e cantate in tutto il mondo. La versione originale fu pubblicata nel 1857 con il titolo ''One Horse Open Sleigh''.

2 -  Happy Christmas ( war is over) - Composto nel 1971 da John Lennon e Yoko Ono, pubblicato lo stesso anno il 6 dicembre. Non molti conoscono che questo brano, facilmente assimilabile a Lennon, in realtà l'ex Beatles si era ispirato a una vecchia ballata folk americana chiamata Stewball.

3 - Silent Night - Stille Natch è un celebre canto natalizio di origine austriaca interpretato da tantissimi artisti.

4 - Last Christmas -  È una canzone dei Wham. La cosa strana che inizialmente il brano doveva chiamarsi '' Lasy Easter''

5 - Little drum boy - Il testo parla di un bimbo impossibilitato a portare un regalo a Gesù bambino, inizia a suonare i tamburo in suo onore la vigilia di Natale.

6 - Thanks God it Christmas:  Onestamente non conosco se è stata composta proprio dai Queen oppure ripresa da Freddy Mercury e soci. 

7 -  Santa Claus is coming to town: Fino a qualche tempo fa non mi piaceva per niente. Fu Frank Sinatra a portala al successo.

8 - Let is snow, Let is snow, Let is snow - Parole di Sammy Cahn e musica Jule Styne. Come altri canti natalizi è stata interpretata da alcuni cantanti: Bing Crosby lo stesso Frank Sinatra!

9 -Feliz Navidad -  Dal mix pop -natalizio è stata scritta dal chitarrista José Feliciano nel 1970. Il sound è decisamente coinvolgente!

10 -  White Christmas - Della  versione inglese di Irving Berling ne sono state prodotte tante altre in varie lingue tra cui quella italiana '' Bianco Natale''.

11 - Merry Xmas Everybody - Non solo canzoni sdolcinate natalizie in questa lista, ma anche quelle più rock come queste degli Slade, band britannica hard rock degli anni 60'.

12 - Santa Baby -  Le parole descrivono l'aspetto più consumistico e sempre meno spirituale del Natale.

13 - Have Yourself A Merry Little Christmas - Incisa nel 1943 divenne popolare come colonna sonora nel film '' Incontriamoci a St. Louis.

14 - O Helga Natt - Versione svedese di Holy night, portata al successo dai migliori tenori al mondo, tra cui proprio da un lirico svedese Jussi Bjørling.

15 - Sleigh Ride: Canzone natalizia americana nato come pezzo strumentale poi fu aggiunto successivamente il testo.

16 - The Christmas Song: Conosciuta anche come Chestnuts Roasting on an Open Fire

17 - Wonderful Chrismastime - Brano composto da Paul Mc Cartney 

18 - Rockin' Around The Chrismas Tree -  Dal sound rock scritta da Johnny Marks

19 - Driving Home For Chrismas -  Incisa da Chris Rea nel 1986.

domenica 16 novembre 2014

19 Cose che Devi Sapere sulla Francia


Se da una parte per secoli il Regno Unito ha coperto un ruolo fondamentale sull'economia mondiale, la Francia non è mai rimasta a guardare. Proprio con l'Inghilterra i francesi hanno combattuto per oltre 100 anni la  famosa '' Guerra dei cent'anni''. Un conflitto che ha visto come protagonista l'eroina Giovanna D'Arco e tanti altri francesi che nel corso dei secoli hanno contribuito a rendere grande la loro nazione nel mondo grazie al campo letterario, della medicina e tecnologia: Montesquie, Voltaire, Balzac, Napoleone, Pasteur, Marguerite Duras, Michel Focault, Degas e Cèzanne e ci metto anche il mitico Asterix!

Ma non sono qua per parlare di storia perché c'è già Wikipedia. Ultima annotazione: nel 2016 la Francia ospiterà i Campionati Europei di Calcio 2016, in cui oggi l'Italia è impegnata in un difficile incontro di qualificazione contro la Croazia!

Quello che mi interessa è raccontarti 19 Cose che Devi Sapere sulla Francia.


  1. La Francia è la nazione più visitata al mondo. Nel 2012 ha accolto 83 milioni di turisti
  2. In passato la Francia controllava l'8% delle terre nel mondo
  3. Bisogna sfatare un mito: Non è vero che Napoleone era piccolo, in realtà era più alto della media francese di quel tempo.
  4. In origine Parigi era una città romana chiamata Lutetia
  5. Il governo francese distribuisce medaglie a quei cittadini che si sono distinti per aver aiutato a migliorare la vita nei confronti di bambini svantaggiati.
  6. In tutta Parigi esiste solamente un cartello stradale con la scritta stop
  7. In Francia puoi sposare una persona morta
  8. Esiste un piccolo villaggio chiamato '' pussy''. Beato chi ci abita!
  9. Un francese su cinque soffre o ha dovuto combattere per sconfiggere la depressione. Questa infelice statistica colloca la Francia come il paese con più persone depresse al mondo.
  10. La famosa fetta di pane abbrustolito '' toast'' non è un cibo moderno nato in Francia. Secondo la leggenda nel 1724 a New York, un oste di nome Joseph French creò il piatto pubblicizzandolo come "French Toast" da pain perdu. Un nome grammaticalmente inetto perché senza l'apostrofo.
  11. Luigi XIX fu re di Francia per soli 20 minuti.
  12. Durante la seconda guerra mondiale, quando Hitler visitò Parigi, i francesi tagliarono i cavi dell'ascensore della Torre Eiffel in modo che il furher avrebbe dovuto fare le scale per raggiungere la cima.
  13. Esiste un Coffee Shop in Francia, dove chi non dice ''ciao e per favore'', il caffè viene pagato più caro.
  14. Durante la seconda guerra mondiale, la Moschea di Parigi ha aiutato gli ebrei a sfuggire dai lager nazisti, dando a loro  degli ID musulmani.
  15. In Francia si trova una città chiamata condom. In effetti tutto torna con l'altra di nome pussy.
  16. La Francia è stato il primo paese ad introdurre la targa.
  17. Le patate erano illegali in Francia tra il 1748 - 1772.
  18. Se hai una fattoria in Francia non puoi chiamare il tuo maiale Napoleone.
  19.  Il 96% delle scuole superiori francesi hanno dei distributori automatici di preservativi 

domenica 2 novembre 2014

19 cose che i libri e nessuno ci racconta su Hitler

Lo sapevate che Hitler fu nominato nel 1939 per il Nobel della Pace? Il colmo non pensate? Non è una battuta ma quello che vi racconterò a breve in questo post su:19 cose che i libri di storia e nessuno ci ha raccontato sul fuhrer.

Tralasciando quello che Hitler è stato per il genere umano, e sopratutto cosa ha rappresentato, diventando padrone della vita di milioni di persone, magari dopo aver letto questo elenco penserete che avrà fatto anche qualcosa di buono? Questa ovviamente è un'eresia - ma almeno da questa lista  potrete vedere la fragilità di quest'uomo e carpire quanti problemi aveva! Ovviamente ognuno poi può fare le personali verifiche per ritenere se questo che sto per scrivere è vero o sono solo delle fandonie. Quel che posso dire che anch'io mi sono attenuto a fonti provenienti da altri blog che ho sempre reputato molto seri. Bene iniziamo:

1) Hitler non ha mai visitato nessun campo di concentramento, anzi si ritiene che il capo del Nazismo fosse all'oscuro di cosa realmente accadesse dietro quei cancelli

2) Il primo amore del futuro Fuhrer è stata una ragazza di religione ebraica. Ma lui non ebbe mai il coraggio di dichiararsi

3) Se il padre non avesse cambiato il cognome nel 1877, il vero nome di Hitler sarebbe stato Adolf Schicklgruber.

4) Hitler ha sofferto di flatulenza cronica è nel corso della sua vita prese 28 tipi di farmaci per combatterla

5) Il Fuhrer fu il primo personaggio famoso ha volere la prima campagna anti fumo

6) Durante la prima guerra mondiale un soldato britannico risparmiò la vita a Hitler

7) Aveva solamente un testicolo

8) Hitler fece bombardare la casa di suo nipote a Liverpool perché aderì alla US NAVY.

9) Hitler aveva un ritratto di Henry Ford dietro la scrivania, poiché lo considerava come una fonte d'ispirazione.

10) Il fuhrer era un vegetariano convinto e fece istituire delle leggi contro la crudeltà verso gli animali.

11) A 4 anni fu salvato da un sacerdote mentre stava annegando

12) Mentre era in prigione scrisse a una concessionaria Mercedes per avere in prestito una macchina

13) Quando era bambino un medico ebreo-austriaco non faceva pagare la famiglia di Hitler a causa delle loro difficoltà economiche. Quando il fuhrer salì al potere lo proteggeva chiamandolo "nobile Ebreo"

14) Nel 1939 Hitler fu nominato al premio Nobel per la Pace

15) Da bambino voleva diventare un sacerdote

16) Il servizio segreto americano gli fece una caricatura con la divisa rossa e il rossetto

17) Nel 1938 The Time l'aveva eletto come uomo dell'anno

18) Alessandro Magno, Napoleone, Mussolini e Hitler  hanno sofferto di  ailurofobia la paura dei gatti.

19) Hitler voleva raccogliere migliaia di manufatti degli ebrei da esibire in un museo dedicato a una razza estinta dopo la seconda guerra mondiale.

martedì 7 ottobre 2014

I 19 migliori album postumi che dovete avere

Torna il nostro spazio dedicato musica. Oggi vorrei proporre un post dal titolo che potrebbe essere antipatico per alcuni fan di artisti che elencherò : i 19 migliori album postumi. Ovviamente quando si tratta di liste e migliori, il tutto è soggettivo. Quindi se qualcuno vuole lasciare nei commenti: il titolo di un album preferito uscito dopo la morte di un cantante, musicista, può farlo. Artisti scomparsi troppo giovani come: Jimi Hendrix, The Notorious BIG,  e Amy Winehouse, la cui compilation album postumo, 'Lioness: Hidden Treasures,' è all'altezza del suo nome.

1 -The Dock of the Bay - Otis Reding: Pubblicato il  23 Febbraio 1968: Redding morì il 10 dicembre 1967. L'album contiene una serie di successi. Rolling Stone l'ha inserito al 161 esimo posto tra i migliori di sempre.









2- The Don Killuminati: The 7 Day Theory: Pubblicato 2 mesi dopo la morte del rapper americano Tupac Shakur avvenuta il 13 settembre 1996, colpito da 5 proiettili, sparati da un auto in corsa.







3-  Pearl - Janis Joplin - Il quarto è ultimo album della cantante uscito l'11 gennaio 1971, l'artista è morta il 4 ottobre del 1970.










4 - MTV Unplugged in New York - Kurt Cobain ( Nirvana) - I Nirvana registrano il loro prino concerto acustico ufficiale il 18 novembre 1993. L'album uscì quasi un anno dopo il 1° novembre del 1994. Nell'aprile dello stesso anno il leader dei Nirvana Kurt Cobain a soli 27 anni fu trovato morto nella sua villa di Seattle. Tralasciando i dettagli molti pensano a un omicidio.

5 - Live at the Fillmore East - Jimi Hendrix - Un concerto mitico per chi ha avuto la fortuna di vederlo di persona. L'album è uscito il 23 febbraio del 1999 ben 29 anni dalla morte del famoso chitarrista avvenuta il 18 settembre 1970.

6 - From a Basement on the Hill - Ellioth Smith - Smith è stato un grande cantautore made in Usa. Purtroppo la sua vita è stata macchiata dalla piaga della depressione e del bicchiere facile. Morto suicida a 34 anni il 21 ottobre 2003, ma stranamente trovato morto con due coltellate al petto. From a Basement on the Hill è uscito il 19 ottobre 2004.







7 - Life After Death - The Notorius B.I.G -  C'è vita dopo la morte? Bella domanda. Quel che posso dire anche per chi non è un fan del hip hop, gangsta rap, questo è davvero un grande album. Come Tupac Shaku anche Notorius B.I.G ( Christopher George Latore Wallace III) è morto assassinato il 9 marzo 1997. L'album uscì 15 giorni dopo la sua scomparsa.







8-  American V: A Hundred Highways - Johnny Cash: Prima di morire Cash pubblicò qualcosa come 92 album. American V: A Hundred Highways è il 96 uscito il 4 luglio 2006. Il cantautore morì 3 anni prima il 3 settembre 2003.








9 - Genius Loves Company - Ray Charles: Pubblicato il 31 agosto del 2004. Ray Charles è morto il 10 giugno 2004

10 - Sketches for My Sweetheart the Drunk - Jeff Buckley: È il secondo album di Jeff Bucley non concluso dovuto alla sua tragica morte avvenuta per annegamento. Buckley è morto il 29 maggio 1997, il suo corpo fu ritrovato solo il 4 giugno. Uscita dell'album 26 maggio 1998.




11 - The Sky is Crying - Stevie Ray Vaughan and Double Trouble, Stevie Ray Vaughan: L'album uscito il 5 novembre 1991 raccoglie alcune delle migliori registrazione del chitarrista americano. Stevie Ray Vaughan morì  ( 27 agosto 1990) a seguito di un incidente aereo schiantato in una collina causa una forte nebbia. Il corpo dell'artista con quelli di altri membri dell'equipaggio fu trovato la mattina seguente




12 - Grievous Angel - Gram Parsons: Un altro artista che morì  ( 19 settembre 1973 troppo giovane ad appena 26 anni. Country man e poeta a 360°. L'album fu pubblicato nel 1974.

13 -  Closer - Joy Dision, Ian Curtis: Ci sarebbe tanto da raccontare ma mi limito a elencare la data dell'album pubblicato e morte dell'artista inglese: 18 luglio 1980, Ian Curtis ( 18 maggio 1980)

14 -  Lioness: Hidden Treasures - Amy Winehouse:Terzo album postumo della cantante ( 2 dicembre 2011) morta a Londra il 23 luglio 2011.

15 -  Streetcore - Joe Strummer & The Mescaleros: Pubblicato il 21 ottobre2003: Strummer è morto il.22 dicembre 2002): Per i pochi che non lo conoscono  Joe Strummer è stato il cantante e chitarrista della band The Clash




16 - Vulnerable -  Marvin Gaye Released April 22, 1997: Gaye died April 1, 1984. 17 - Mystery Girl Roy Orbison: Released Feb. 7, 1989: Orbison died Dec. 6, 1988 18 -  Don’t Worry About Me
Joey Ramone: 19 febbraio  2002: Ramone died April 15, 2001.  19 - MICHAEL - Michael Jackson
pubblicato Dec. 10, 2010: Jackson died June 25, 2009


Ho cercato di inserire nella lista solo un album per ogni artista, poiché in alcune riviste mettevano anche più lavori postumi degli stessi cantanti. Ad ogni modo sei d'accordo che questi sono i 19 migliori album postumi che dovete avere?








domenica 25 maggio 2014

Le 19 canzoni più allegre di sempre

canzoni allegre
Ecco una lista delle 19 canzoni più allegre di sempre. La musica è cibo per la nostra anima, ascolta una di queste canzoni probabilmente dopo ti sentirai meglio. La musica di solito nasce da uno stato d'animo, definito come "arte del suono'',  che rappresenta emozioni in forme significative attraverso gli elementi di ritmo, melodia, e colori.

Per decenni le canzoni che ti fanno venire voglia di ballare sono state prime nelle  classifiche Billboard. Semplicemente ascoltando la canzone giusta potresti ritrovare il  buon umore! Né avete altre che vi rendono felici? Lasciate il titolo nei commenti.

Le 19 canzoni più allegre di sempre 


1- Happy Days: Sigla del celebre telefilm cult, già l'inizio con il sorriso di Fonzie ti mette buon umore.




2- Higher and Higher "è una canzone R & B originariamente eseguita da Jackie Wilson nel 1967 poi da Rita Cooldige nel 1967

.

The Moonkees - I Believe: Nota in Italia negli anni 60' perché portata al successo da Caterina Caselli Bugiarda '

'


  Pharrell Williams - Happy -  Dopo il tormentone sudcoreano  Gangnam Style, nel 2014 è arrivato Happy.

 

You're the One That I Want - Mitico balletto di Grease

 

If You Wanna Be Happy - Cantata da Jimmy Soul, scritta da Joseph Royster, Carmella Guida and Frank Guida.



Bob McFerrin - Don't worry be happy. Uscita nel 1988 fu la prima canzone a cappella a rimanere primo nella classifica Billboard hot 100 per 2 settimane.




Hall And Oates - You Make My Dreams Come True 



Smash Mouth - All Star - Nel video c'è la partecipazione di Ben Stiller

 

Rock and Roll All Night - Kiss




Happy Together -Turtles  - Significa felici insieme, o innamorati pazzi




Beethoven - Ode to Joy



Deee-lite - Groove is in the heart



Village People - Y:M.C:A: Non c'è tanto da dire o la ami o la odi



Good Day Sunshine - Beatles




Shiny Happy People - REM  - Persone splendenti



Hanson - MMMBop - Vi ricordate di questo tormentone dei 3 fratelli biondissimi



Wake Me Up Before You Go Go - Wham!



U2 - Beautiful Day