Cookie Consent by Official Cookie Consent Luke Scintu: 15
Visualizzazione post con etichetta 15. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta 15. Mostra tutti i post

sabato 23 gennaio 2021

Max Pezzali: le 15 Canzoni più Significative e Belle del Cantautore

Con le sue canzoni Max Pezzali è stato un simbolo di una intera generazione, specialmente quella degli anni 90'. I suoi testi, racconti di vita quotidiana, degli ultimi o di quegli 'sfigati' che come la gran parte dei ragazzi sognavano la bella del gruppo, che quasi sempre preferiva il fighetto di turno. Scegliere 15 canzoni solamente del buon Max nella sua quasi trentennale carriera è limitativo, ma ritengo che alcuni delle sue hits abbaino un sapore particolare, colorate da testi importanti, anzi oserei dire dei veri capolavori.

Le 15 Canzoni più Significative e Belle di Max Pezzali

1) Con un Deca (Album 'Hanno ucciso l'Uomo Ragno): Negli anni 90, nel gergo giovanile si indicava la banconota delle 10 mila lire, che riportata alle 10€ attuali non è sufficiente neanche per invitare una pizza. La città di cui parla il testo è sicuramente Pavia, città natale del cantautore.


2) Come mai (Album 'Nord Sud Ovest Est): Chi almeno una volta nella vita non ha cantato sotto la doccia questa canzone?. Il testo rappresenta quello di cui noi tutti abbiamo vissuto, l'essere innamorati. L'amore che rende speciali, per alcuni filosofi deboli e ti lascia quasi in stato di ipnosi aspettando che lei ti invii un messaggio.


3) Nord Sud Ovest Est (Album 'Nord Sud Ovest Est): Un viaggio che il cantautore compie per ritrovare la sua amata, un viaggio dove sarà prova anche per la ricerca di se stesso!


4) Weekend (Nord Sud Ovest Est): Altra hits sfornata all'interno di questo mitico album. Weekend narra la noia che un weekend può dare a dei ragazzi che vivono in una piccola città. Giri in centro per vedere le solite facce.


5) Ti sento vivere ( Album 'La donna il sogno & il grande incubo'): Canzone dall'amore introspettivo. Un amore di un ragazzo che non ha il coraggio a comunicare il suo sentimento a colei. Ogni discorso sempre tu, ogni momento di sento sempre più.

6) Io ci sarò (Album Gli anni'): Altro cavallo di battaglia degli 883, pubblicato nella raccolta Gli anni. Se tu ci sarai, io ci sarò. Il brano fu eseguito il 21 luglio 1998 a Milano per il concerto in Piazza Duomo



7) Gli anni (Album 'La donna il sogno & il grande incubo'): Una delle canzoni più famose di Max Pezzali. Gli anni raccontano la nostalgia per il mito della giovinezza di quegli anni, trascorsa tra i successi del grande Real Madrid, le puntate della serie TV Happy Days con il divertente Ralph Malph e la sua compagnia di amici scanzonati. Il tema assoluto è la nostalgia di un tempo che non tornerà, di amici che hanno preso differenti strade.


8) Finalmente tu (Album 'La dura legge del Gol'): Canzone alla quale sono molto legato, portata al successo da Fiorello nel Festival di Sanremo del 1995. La versione cantata da Max è nettamente più corta 2'45. Testo coinvolgente.


9) Nessun Rimpianto: (Album 'La dura legge del Gol): Un amore finito, un amore che continua a tormentarti. Come dice il testo 'Solo che non va proprio così, ore spese a guardare gli ultimi'.


10) Se Tornerai (Album 'La dura legge del Gol):  La canzone è dedicata ad un amico di vecchia data di Max, stroncato dalla droga.


11) Grazie Mille (Album 'Grazie Mille'): Un vero inno alla Vita. Per ogni giorno, ogni istante che sto vivendo grazie mille!


12) Nient'altro che Noi ((Album 'Grazie Mille'): Dedicata per colei che quotidianamente ci regala un'infinità di emozioni. Vissuto accanto al proprio amore, perché al mondo mi ha dato cosi tanto, quando siamo Nient'altro che Noi


13) Eccoti ( Album 'Il mondo insieme a Te'): Quando pensi che tutto sia perduto, ecco il miracolo, quell'amore che aspettavi da tanto tempo. 'Sei il primo pensiero che al mattino mi sveglia, l'ultimo desiderio che la notte mi culla'.


14) Il mio secondo tempo (Album 'Terraferma'): Canzone ispirata alla nascita Hilo, il figlio di Max.


15) L'Universo Tranne Noi ( Album 'Max 20'): Singolo estratto dall'album Max 20. Il testo racconta di un vecchio amore incontrato per caso,

venerdì 6 novembre 2020

Le 15 invenzioni giapponesi più incredibili nella storia

Nel corso della storia il Giappone è stato protagonista di invenzioni che hanno cambiato le abitudini delle persone, ce ne sono di tutti i gusti: dall'elettronica, dai trasporti e tanto altro ancora. Vediamo 15 invenzioni made in Japan

1 - Ramen istantaneo: Ti piacciono i noodles? Anche in Italia il ramen istantaneo sta avendo sempre più consensi. L'inventore fu Momofuku Ando che ebbe l'idea di produrlo dopo aver visto la carenza di cibo dovuta dalla Seconda Guerra Mondiale.

2 - La prima novella della storia: Il Genji monogatari è da considerarsi il primo romanzo scritto della storia. L'opera fu composta dalla dama di corte Murasaki Shikibu nell'XI secolo.

3 - Microcomputer: Il Sord Computer 8 fu inventato è sviluppato nel 1972, ed è considerato il primo microcomputer.

4 - Walkman: Chi di noi parlo negli anni 80' e 90' non avuto un walkman, bene neanche a dirlo il primo esemplare nasce in Giappone nel 1979.

5 - Drum Machine: Inventato da Ikutaro Kakehashi, il Roland TR-808 è stato il primo drum machine programmabile. Quando è arrivato sul mercato nel 1980, ha rivoluzionato la musica ed è stato particolarmente popolare per la sua grancassa.

6 - Karaoke: Il karaoke è stato inventato nel 1969 da Daisuke Inoue. Dopo due anni iniziò a essere molto popolare nei bar nipponici. Letteralmente la frase "kara okesutura" significa "orchestra vuota",abbreviato poi  in "karaoke".

7 - Emoji: Le emoji non potevano che essere state create da un giapponese o meglio da un'azienda Shigetaka Kurita, presso la società NTT DoCoMo. L'autore si sentiva frustrato nell'usare solo il testo come mezzo di comunicazione, pensò di rappresentare le sue emozioni con della faccine.

8 - Cds, Dvds, and Blu-Ray: Inventati da Sony e Philips hanno rivoluzionato il modo di ascoltare la musica e vedere i film.

9 - Videocamera: Mentre i dispositivi di registrazione video portatili erano in circolazione dagli anni '50, Sony ha rilasciato la prima videocamera nel 1983. 

10 - Fotocamera: Oggi giorno è scontato avere una fotocamera sul proprio cellulare, ma non lo era nel 1999, quando Kyocera Corporation, una società giapponese, ha rilasciato il primo telefono cellulare con fotocamera chiamata VisualPhone VP-210 e poteva memorizzare fino a 20 immagini JPEG.

11 - Calcolatrice tascabile: Il primo calcolatore tascabile basato su microchip fu inventato dalla società giapponese Busicom nel 1970. Si chiamava Busicom LE-120 Handy.

12 -  Batteria agli ioni di litio: Asahi Kasei svolse un lavoro significativo sulla tecnologia della batteria ricaricabile agli ioni di litio, permettendo di ottenere le batterie che oggi acquistiamo dovunque. 

13 - QR code: Grazie a un codice QR è possibile ottenere informazioni su un'azienda o un prodotto. Il Qr code è stato inventato originariamente nel 1994 da una filiale della Toyota chiamata Denso Wave.

14 - Treni ad alta velocità: Nel 1964 nella linea ferroviaria tra Tokyo - Osaka fu fatto partire il primo treno ad alta velocità, raggiungendo i 210 km all'ora.

15 -  Memoria Flash: El 1984, Fujio Masuoka, che all'epoca lavorava presso Toshiba, inventò la memoria,  per risolvere il problema di archiviare e conservare i dati su un dispositivo acceso o spento.


lunedì 15 giugno 2015

Le 15 immagini dei film più famose della storia del cinema



L'immagine da sempre rappresenta uno degli elementi cardine indispensabili all'uomo a memorizzare un evento. Avete mai pensato quale possano essere le 15 immagini dei film più famose della storia del cinema? Per l'occasione ho provato a stilare un elenco, perché regista e fotografo nella produzione di un film è un connubio indispensabile. Screenshot unici che riescono a rappresentare al meglio la scena madre. Pensate a quella dell'esorcista mentre Padre Lankester Merrin è di fronte alla casa di Regan: una delle migliori foto cinematografiche di tutti i tempi! Siete pronti ad assaporare le 15 immagini dei film più famose della storia del cinema. Se volete aggiungerne altre lasciate un commento!

1 - L'esorcista - Neanche a farlo apposta inserisco al primo post l'immagine dell'esorcista che vede come protagonista il reverendo Karras. Il religioso fermo sotto un lampione attende qualche attimo prima di superare il cancello di quella casa. Guardate il colore delle foto un blu spettrale che fa da cornice a una  situazione irreale e inquietante. Lo sguardo del sacerdote è rivolto a una finestra in particolare, da cui una luce soffusa mette in evidenza una sottile nebbia che va a scontrarsi con il lampione.



2 - Shining - Per il capolavoro di Stanley Kubrik (basato sul romanzo omonimo di Stephen King) devo dire ho avuto qualche difficoltà a scegliere la foto ( per quanto il film ha alcune immagini che fanno parte della storia del cinema). D'altronde Kubrik - John Alcott (direttore fotografia) è stata una delle accoppiate più vincenti nel grande schermo. Ad ogni modo, la mia attenzione è caduta su tre foto in particolare: la faccia di Jack Torrance che appare in mezzo alla porta tagliata con l'ascia, le due sorelline (scena che mi ha abbastanza turbato) e Jack con quel ghigno facciale assiderato in mezzo al cortile dell'albergo. Bene, ho scelto la prima,  in quell'immagine Jack Nicholson ha un'espressione malefica di follia allo stato puro.



3- Schindler List - Pare scontato capire quale possa essere l'immagine che ho scelto. Hai indovinato quella della bimba con il cappotto rosso, dietro a lei un caporale nazista, e i prigionieri dei campi di concentramento durante il rastrellamento del ghetto.






4 -  La Ciociara - Rimaniamo ancora in tema seconda guerra mondiale. Davvero forte l'immagine di Cesira (Sophia Loren) inginocchiata in preda alla disperazione dopo aver subito lei e sua figlia uno stupro.



5 - Titanic - Qualche fan accanito avrebbe potuto dire '' Ma come hai fatto a non aver messo la scena di Titanic tra le 15 immagini più famose della storia del cinema?'' Appunto avevo intenzione di postarla,ma per copyright non posso inserirla fisicamente. Ad ogni modo lo screenshot è quello di Leonardo Di Caprio e Kate Winset sulla prua della barca.barca





6 -  I guerrieri della notte - Altro film mitico, l'immagine che più mi è rimasta in mente è quella degli Warriors dentro la metro sulla 96° strada di New York.







7 - Nosferatu  il vampiro -  Diciamo che ho amato di più il Nosferatu di Klaus kinski e avrei voluto mettere la scena quando il Conte Dracula accoglie di fronte all'uscio del castello Jonathan Harker, ma poi ho considerato che l'immagine del primo Nosferatu chiamato Conte Horlok, fosse più appropriata. In particolare mi riferisco: quando Nosferatu sale le scale per arrivare alla stanza di Ellen Hutter, nell'immagine ecco apparire la spaventosa sagoma scheletrica del vampiro.



8 -  Il tempo delle mele -  Benché non è uno dei film che ho amato particolarmente, la scena di quando Mathie mette le cuffie a Vic è sicuramente una delle immagini più famose della storia del cinema.







9 - Arancia Meccanica - Guarda un po chi c'è al nono posto. Perché credevi che potessi dimenticarmene. Neanche a farlo apposta la regia è ancora di Stanley Kubrick. L'immagine che ho scelto è quella di Alexander DeLatge assieme agli altri tre drughi che in penombra e nel cuore della notte vanno a caccia di qualche vittima sacrificale.



10 - Cantando sotto la pioggia - Altra scena mitica che non passerà mai di moda. Gene kelly nella scena in cui canta sotto la pioggia attaccato a un lampione.









11 - Taxi Driver - Quel tassista notturno scoppiato interpretato dal fuori classe Rober De Niro. Tra tutte le immagini ho scelto quella di Travis Bickle che sfodera due pistole, ma è l'espressione facciale di De Niro qualcosa di subliminale.






12 - Il cielo sopra Berlino -  All'inizio del film un angelo osserva i berlinesi da una cornice di un palazzo





13 - Forrest Gump - Forrest seduto in una panchina con una scatola di cioccolatini.


14 - Il Silenzio degli Innocenti -  È stato doveroso inserire il signore Hannibal Lecter e la sua museruola





15 - Rocky  - Rocky che saluta trionfante l'alba di un nuovo giorno dopo un duro allenamento






Ti potrebbe interessare




lunedì 23 marzo 2015

Riciclare? Certo, però ecco 15 cose da sapere



In un'era di consumi e sprechi riuscire a riciclare è una pratica sempre più comune. Ovviamente questo non vuol dire andare a rovistare nei bidoni della spazzatura. Quello che voglio dire è importante seguire alcune regole fondamentali. Per questo ti voglio segnalare 15 cose da sapere sul riciclo. P.S: Si dice riciclare non reciclare come comunemente la maggior parte degli italiani scrive!

1) Riciclare una tonnellata di carta consente di risparmiare: 682,5 litri di olio, 7.000 litri d'acqua e 3,3 metri cubi di spazio in discarica.

2) Ogni giorno vengono abbattuti 27 mila alberi per produrre la carta igienica.

3) Il 95% di tutti i documenti al mondo sono contenuti sulla carta, pensate quando si può ancora risparmiare.

4) Il riciclaggio di una sola bottiglia di plastica, può risparmiare energia sufficiente per accendere una lampadina da 60W fino a 6 ore.

5) Ogni ora in America vengono buttate 2,5 milioni di bottiglie di plastica. Ognuno richiede 500 anni per decomporsi.

6) Migliaia di creature marine muoiono deglutendo dei sacchetti di plastica, perché vengono scambiate per delle meduse

7) Ogni anno, gli americani gettano lattine e bottiglie sufficienti per arrivare fino alla la luna

8) Riciclare una lattina di alluminio consente di risparmiare abbastanza energia per ascoltare un intero album su iPod.

9) Occorrono 3 mesi per riportare un alluminio al suo stato naturale

10) Riciclando una tonnellata di plastica si possono risparmiare fino a 2.000 litri di benzina

11) Nel 2015 il comune di New York ha imposto ai residenti una tassa di 100 dollari per ogni PC, Televisore o vecchio componente di elettronica non riciclato.

12)  Riciclare una lattina di alluminio fa risparmiare energia per guardare la TV per 2 ore

13) Quattordici miliardi di rifiuti vengono gettati in mare: la maggior parte è plastica

14) Riciclare una tonnellata di carta salva 17 alberi

15) In Finlandia, 9 su 10 bottiglie di plastica vengono restituiti per il riciclaggio e quasi il 100% delle bottiglie di vetro sono riciclate.

Se sei un'ecologista o ti è piaciuto l'articolo mostrami un po d'amore fai +G e condivi il post nel tuo Facebook!

domenica 28 dicembre 2014

I 15 fatti più incredibili dell'antica Roma

La storia dell'antica Roma mi ha sempre affascinato figuriamoci venire a conoscenza di fatti incredibili accaduti nell'arco dei sui 600 anni di impero e dominio in gran parte del mondo. Per chi è afferrato nell'argomento ditemi se conoscevate: 15 fatti più incredibili dell'antica Roma

1-  Dal 17 al 23 dicembre i romani festeggiavano  "Saturnalia", una festa in cui gli schiavi si potevano considerare liberi.

2 - Nell'antica Roma c'era una dea fogna, un dio wc, e un dio degli escrementi.

3 - Le persone dopo essere andate di corpo usavano una spugna con un bastone condivisa con altri vicini.

4 -  La lingua del flamingo era considerata una prelibatezza.

5 -  Chi nasceva con un naso storto era un leader naturale.

6 - Nel corso del 7 ° secolo a.C le sacerdotesse consacrate alla dea Vesta fino ai 30 anni erano tenute a mantenere la loro imene intatta come prova di verginità, o sarebbero state sepolte vive.

7 -  L'antica Roma in proporzione era otto volte più popolata della moderna New York

8 -  Per i poveri l'aspettativa nell'impero romano era tra i 20 - 30 anni.

9 - L'urina era utilizzata per lavare i vestiti.

10 -  L'urina era anche utilizzata come sbiancante per i denti

11 - In origine Parigi era una città romana chiamata Lutetia.

12 - I primi cristiani furono chiamati "atei" dai romani in quanto non rendevano omaggio agli dei pagani.

13 - L'imperatore romano Gaio Caligola ordinò il suo cavallo senatore

14 -  Greci e romani acquistavano gli schiavi in cambio del sale.

15 -  Le donne nell'antica Roma si spargevano il sudore dei gladiatori per migliorare la loro bellezza e carnagione.

domenica 30 novembre 2014

I 15 aspetti dell'amore più importanti da conoscere

Siete mai stati innamorati almeno una volta nella vita? L'amore è ancora quel sentimento che si viveva una volta, tipo l'amor cortese oppure quello tormentato alla Giacomo Leopardi? Ai giorni d'oggi le persone cercano il loro partner online, tramite i siti selezionando gli interessi in comune. Ma quello che molti si chiedono l'amore è ancora la prima priorità e bisogno per l'essere umano? Oppure la vita frenetica, l'apparire i soldi hanno preso il suo posto?. Ti elencherò i 15 aspetti dell'amore più importanti da conoscere in base a delle interviste di un noto magazine di lifestyle

1 -  Secondo uno studio scientifico un bel viso attrae più di un corpo statuario.

2 -Una coppia innamorata riesce a sincronizzare la propria frequenza cardiaca dopo che si sono guardati negli occhi per almeno tre minuti

3 -  Abbracciare chi si ama ha la stessa reazione neurologica di come aver preso degli antidolorifici.

4 - E 'scientificamente provato che essere innamorato rende una persona meno produttiva

5 - Secondo uno studio quando si è innamorati perdi gli amici più cari. Qua secondo me spetta a ognuno di noi dare spazio.

6 - L'amore romantico è biochimicamente indistinguibile da un disturbo ossessivo-compulsivo grave

7 -  Con il termina philophobia si indicano quelle persone che hanno paura di innamorarsi.

8 - Il 2% di coppie si è innamorato in un supermarket

9 - Il fondatore di match.com ha perso la sua ragazza con un uomo che ha incontrato nel suo sito

10 -  Un agricoltore argentino ha trascorso decenni per coltivare una foresta a forma di chitarra in onore di sua moglie morta.

11-  In origine tutti i matrimoni venivano combinati, solo nel 18° secolo le persone hanno iniziato a sposarsi per amore.

12 - Nel 2014, un detenuto è riuscito ad evadere da un centro di detenzione in Arizona per trascorrere San Valentino con la sua ragazza

13 - Nell'antica Grecia lanciare una mela a qualcuno era una dichiarazione d'amore.

14 - Il 23% delle coppie che si incontrano online decidono di sposarsi.

15 -  Nel 1250 fu introdotto il simbolo del cuore per rappresentare l'amore. Precedentemente era indicato con il fogliame.






venerdì 22 agosto 2014

15 persone famose che probabilmente morirono vergini

Il post avrebbe dovuto avere un altro numero 16, perché la lista stilata da ranker delle persone famose che forse morirono vergini comprendeva anche Maria Teresa di Calcutta, che grazie al suo percorso spirituale mi è sembra  evidente di escludere in quanto scontata della sua purezza. Poiché questo post che come altri ha la sua buona parte d'ironia, tipo 9 politici con uno strano background Per gli altri 15 invece tra un dubbio e un presentimento ecco i nomi.


15 persone famose che probabilmente morirono vergini

1) Adolf Hitler - Benché sposato con Eva Braun, molti sospettano che il furher morì illibato. I racconti parlano che Hitler non dormì mai con la consorte. Eppure aveva contratto la sifilide ... ma attenzione si ritiene che fosse dell'altra sponda.

2) Isaac Newton - Mai sposato, Newton era una persona che amava la solitudine. 

3) Andy Warhol - A parte le sue esperienze con altri uomini, in un'intervista del 1980, Andy Warhol sosteneva di essere ancora vergine. 

4 - Nikola Tesla - Scienziato e grande innovatore, Tesla morì vergine. Lui stesso si era astenuto di volerlo fare, in quanto era convinto che quello lo avrebbe distratto dal suo lavoro.

5 -  Elisabetta I d'Inghilterra  - La  Regina Elisabetta I era conosciuta come la "Regina Vergine". L'ultima ereditiera del lascito dei Tudor.

6 - J. Edgar Hoover - J. Edgar Hoover non si sposò mai, e visse con la madre per gran parte della sua vita  Molti ipotizzano che Hoover era  segretamente 'diverso'o che sia morto vergine.

7 - Lewis Carroll -  Autore di Alice in Wonderland, mai sposato -  Lewis Carroll non è certo che abbia avuto rapporti con le donne. Alcuni ipotizzano che Carroll preferissi i più giovani.  Infatti, dopo la sua morte fu trovata una collezione di foto di giovani ragazze senza vestiti.

8 - Giovanna d'Arco - Giovanna d'Arco non ha mai nascosto il segreto di essere vergine, infatti era conosciuta come '' la vergine warrior''. La sua astensione al peccato originale fu dovuto a una rigida base religiosa.

9 -  Hans Christian Andersen -  Quel che è certo, la sua vita era dedita a scrivere fiabe e novelle. Non si è mai sposato e veduto insieme a una donna o un uomo.

10  - Giacomo Leopardi -  Di lui non avevo dubbi, un'anima davvero tormentata. Un amico del poeta  Antonio Ranieri, ha dichiarato che Leopardi è morto con la sua verginità intatta.

11- Henry James - L'autore Henry James probabilmente era gay, morto vergine perché soffriva di impotenza.

12-  Herbert Spencer-  Il filosofo Herbert Spencer soffriva di una terribile scoliosi, che probabilmente l'ha fatto morire vergine.

13 - Henry Cavendish - Lo scienziato Henry Cavendish era un uomo timido che non amava socializzare. Si crede che sia morto vergine.

14 - Joseph Cornell Artista sperimentale e regista, Joseph Cornell ebbe una vita sentimentale travagliata con troppi amori platonici e mai corrisposti,  si crede che sia morto illibato.

15 - Joseph MerrickNoto come Elephant Man, Joseph Merrick nacque con diverse gravi malformazioni segnandole una vita solitaria e di frustrazione. Il resto appare più che scontato.

domenica 27 luglio 2014

15 attori che morirono nel bel mezzo delle riprese di un film

attori che morirono nel bel mezzo di un film
Ci sono state delle dipartite premature di attori ancora giovani - prima e dopo una produzione di un film. Morti inaspettate e scioccanti per tutti i fans, in questa lista sono compresi anche quelli  considerati tra i più oscuri omicidi irrisolti. Tra gli ultimi attori scomparsi, il giovane attore canadese Cory Monteith star del telefilm Glee, trovato morto in una stanza di un hotel a Vancouver. Oppure, quella di Philip Seymour Hoffam anche lui come Monteith deceduto per un mix esplosivo di droghe. Bene, non perdiamo altro tempo: 15 attori che morirono nel bel mezzo delle riprese di un film

1 - Heath Ledger - Il 22 gennaio del 2008 Heath Ledger fu trovato morto nel suo appartamento di Los Angels per overdose. L'attore australiano aveva appena concluso le riprese con  Christopher Nolan '' Il Cavaliere Oscuro'', ed era nel bel mezzo della produzione '' Parnassus - L'uomo che voleva ingannare il diavolo',' quando morì.


2 - Marilyn Monroe - Lei la più famosa '' bomba bionda'' di Hollywood. Marilyn fu trovata morta a 36 anni a Brentwood. L'attrice era nel bel mezzo delle riprese della commedia Tutto può succedere.

3 - Paul Walker - La star di Fast & Furious è scomparsa tragicamente il 30 novembre 2013 a seguito di un incidente automobilistico con l'amico Roger Rodas (anche lui deceduto). Fast & Furious 7 era ancora in alto mare per via  delle riprese. L'Universal ha deciso di mettere il film in attesa.

4 - River Phoenix - Qualcuno se lo ricorda? Morì ad appena 23 anni nel 1993, non riuscendo neppure a terminare le riprese di Dark blood. Come morì? Mix di cocaina e morfina.

5 - Philip Seymour Hoffman - Quando ho saputo che Philip ci aveva lasciato ci sono rimasto proprio male! Tutti sappiamo come è morto quindi non lo ripeto. Ricordo solo la data il 2 febbraio 2014. Philip Seymour Hoffman stava girando la seconda parte di Hunger Games: Il canto della rivolta.

6 - Natalie Wood  -  Al momento della sua morte avvenuta in modo misterioso  per annegamento, Natalie Wood era nel bel mezzo della produzione del film Brainstorm. Il 29 novembre 1981

7 -  Brandon Lee - Brandon, il figlio del leggendario campione di arti marziali Bruce Lee è stato ucciso sul set The Crow il 31 marzo 1993. La pistola usata nella scena conteneva un frammento di un vero proiettile.

8 - Cory Monteith -  La stella di '' Glee'' fu trovata morto a Vancouver in una camera d'albero, il 13 luglio 2013, durante la pausa del nuovo show.

9 -  John Ritter - L'11 settembre del 2003, durante le riprese della sitcom ABC "8 semplici regole per uscire con mia figlia", John Ritter soffriva di una dissezione aortica causata da un difetto congenito del cuore non diagnosticata in precedenza. L'attore morì la stessa sera del ricovero in ospedale.

10 - Bela Lugosi - Conosciuto per aver interpretato il Conte Dracula, Lugosi mori il 16 agosto 1956 per un attacco cardiaco durante le riprese lan 9 from Outer Space.

11-  John Candy  - Morì nel sonno il 4 marzo 1994, poche ora prima aveva girato la scena finale nella commedia Wagons East!

12  - Diana Hyland - Diana Hyland le fu diagnosticato un tumore al seno, morì appena 12 giorni dopo il primo episodio della sua serie ABC "Eight is Enough, il 27 marzo 1977.

13 - Jim Davis - Il patriarca della famiglia Ewing in "Dallas apparso in 75 episodi durante le prime tre stagioni del telefilm.  Davis scomparve per un tumore al cervello il 26 aprile 1981, mentre la terza stagione è ancora in onda. 

14 - Heather O'Rourke - A soli 13 anni, il 1 febbraio 1988, la bambina di  Poltergeist III, morì  per arresto cardiaco causato da shock settico dalla stenosi intestinale.

15 - Jon - Eric Hexum - Durante una pausa dalle riprese di un episodio della serie tv "Cover Up", Jon si sparò un colpo in testa con una pistola 44 magnum.  L'attore morì sei giorni dopo, il 18 ottobre 1984, la sua morte è stata giudicata accidentale.