Visualizzazione post con etichetta facebook. Mostra tutti i post
Visualizzazione post con etichetta facebook. Mostra tutti i post

domenica 10 gennaio 2016

10 tipi di amici e contatti da cancellare su Facebook

Con l'inizio dell'anno nuovo una buona idea potrebbe essere quella di iniziare a cancellare alcuni contatti che abbiamo su Facebook; mi riferisco a quei pseudo amici che ogni qualvolta pubblicano un post hanno la facoltà di farci girare le scatole. Quindi nessuna pietà, è tempo di potare i rami secchi in ogni senso. Quindi siete pronti a fare piazza pulita? Bene, per prima cosa selezionate coloro che volete cancellare dalle amicizie di Facebook.

Dieci amicizie da eliminare immediatamente su Facebook


1- Perfetti sconosciuti -  È assurdo eppure ognuno di noi su Facebook ha amicizie per le quali ignora il volto e il loro nome. Ma che ci stanno a fare?

2 -  Amici dell'ex partner- Perché venire a conoscenza di chi ronza intorno al vostro/a ex, basta è imbarazzante e non deve interessarvi.

3 - Persone che in passato vi hanno trattato male - Il solo pensiero di vedere un contatto che in passato ci ha trattato male è qualcosa che può alimentare dolore e malumore, una ferita che stenta a cicatrizzarsi. Pensate a un ex compagno di scuola che per tutti gli anni delle medie o superiori ha goduto nel prenderci in giro e metterci le mani addosso, secondo voi merita di rimanere nelle nostre amicizie. Anzi cercate di non accettare neanche la sua richiesta. 

Leggi anche le 33 attività da non fare su Facebook

4  -  Razzisti e gente che bestemmia - A prescindere dal vostro credo, reputo una cosa odiosa leggere bestemmie su Facebook, altrettanto commenti a sfondo razzista.

5 -  I sapientoni  - Sanno tutto loro, ci sono sempre in ogni trend. Li trovo abbastanza pedanti come contatti.

6 -  I maledetti da tag - Alcuni amici godono nel taggarci quando in alcune foto sembriamo dei mostri, invece loro, dei divi di Hollywood. Forse lo fanno per pura invidia e metterci in cattiva luce con qualcuno in particolare. Cancellateli!

7 -  I food maniaci e puritani  - Altra categoria da evitare: quelli che fotografano ogni tipo di cibo che mangiano perché secondo loro rispetta l'ambiente. Dal rovescio della medaglia diventano delle bestie se qualcuno osa essere fotografato con una lattina di coca cola.

8 - Conoscenti che non vi salutano per strada  -  Su Facebook fanno gli splendidi, per strada se ti vedono girano la faccia. Ditemi quale affinità potremo avere con queste persone. Via la gente falsa!

9 - Quelli che fotografano il loro taglio di capelli e macchina - Altra categoria da evitare, gli spacconi e chi si credono superiori per avere il macchinone.

10  - Coloro che postano ogni genere di articoli falsi - Basta con i fake, notizie infondate e morti finte di celebrità. All'inizio Internet era un posto dove regnava la verità, ora per colpa di qualcuno sta diventando peggio delle finte trasmissioni e Tg telecomandati. 

Puoi anche leggere i 10 comandamenti di Facebook per vivere meglio

domenica 18 ottobre 2015

Le 33 peggiori attività da non fare su Facebook




Per qualcuno Facebook è diventato un modo di essere. Ci sono persone che postano continuamente foto di ogni genere e fuori luogo, altri che si sentono a loro agio cambiando frequentemente la foto del profilo e lasciando massime per ottenere più like possibili. Oppure i cretini che fanno i selfie al cibo in ogni circostanza. Ma c'è anche di peggio, genitori che condividono immagini dei loro bambini, persone che scrivono bestemmie o parlano solo di religione e politica. Altri che incitano all'odio, perché individui frustrati. Insomma un bel calderone di status per emergere dalla massa. Di seguito ecco le 33 peggiori attività da non fare su Facebook.

1 -  Persone che continuano ad ogni ora ad inviarti notifiche e inviti per giocare a Farm Ville e simili. 

2  -  Coloro che postano link di pubblicità tipo 'Vuoi dimagrire' in ogni discussione presente su Facebook. 

3-  Le persone che si lamentano in ogni circostanza  per essere compatiti dagli altri.

4 -  Quelli che rispondono gli altri credendo di essere i migliori e i più istruiti.

5 -  Persone che postano ogni genere di cosa solo per ricevere like.

6 -  Contatti che postano immagini di ogni tipo di cibo che mangiano.

7 - Gente che ti invita a mettere mi piace a ogni tipo di pagina.

8 - Smorfie insulse.

9 -  Gente che mentre chatta o in bacheca abbrevia ogni parola, tipo ru - Ok?

10 - Persone che fanno un collage delle loro immagini per postarle in un unica foto.

11 - Quelli che parlano solo di religione.

12 - Persone che ti invitano a un evento immaginario.

13 - Gente che cerca lo scontro su Facebook.

14 - Persone che si fanno i selfie sempre di lato.

15 - Persone che ti taggano in un post dove non sei mai andato.

16 - Persone che ti taggano perché devono vendere degli oggetti.

17 - Persone che cambiano profilo per ogni nuovo status.

18 - Gente che scrive tutto in maiuscolo.

19 - Persone che copiano e postano famosi aforismi per avere like.

20 -  Che parla male del capo tutto il tempo.

21-  Che parlano solo di magiare sano.

22 -  Persone che fanno credere che la loro vita è perfetta.

23 -  Che ti rispondo solo con un singolo carattere K

24 -  La gente che pianifica la propria giornata e lo condivide su Facebook.

25-  Quelli che postano costantemente teorie e cospirazioni.

26 -  Le persone che mettono nel loro profilo quello dei loro figli.

27 -  Che creano falsi profili.

28 -  Che sono sempre felici.

29 -  Persone che parlano solo di eventi sportivi e di calcio.

30  - Persone che hanno il loro profilo privato.

31-  Che incitano all'odio.

32 -  Donne che aggiornano quotidianamente il loro post sulla propria gravidanza.

33-  Persone che utilizzano Facebook solo per giocare

giovedì 29 maggio 2014

Le 10 migliori foto di Boo: il cane più carino e cliccato del web

Impossibile non innamorarsene a prima vista, lui si chiama Boo (Volpino di Pomerania) è il cane più carino e cliccato del webBoo è diventato su internet una celebrità quando Khloe Kardashian e Ke $ ,apparso su "Good Morning America" e altri talk show, ha oltre 13 milioni di fan su Facebook. Ha tutte le caratteristiche per essere amato, coccolato e sopratutto comprato: musetto alla Teddy Bear. Grazie al suo aspetto riuscirà a strappare un sorriso a chiunque ha le pile scariche. Vi propongo 10 foto di Boo: il cane più carino e cliccato nel web. Ma ricordate non è un pupazzo per poi lasciarlo in un angolo dopo esservi stufati, Boo è un animale come tutti gli amici a 4 zampe ha sempre bisogno d'affetto e cura.

Boo in aeroporto: Che volete lui è un cittadino del 
mondo










Boo in accappatoio: Dopo una doccia tutti a nanna
















In questa foto non c'è altro da fare che se non quello di abbracciarlo.









Chi è il peluche secondo voi, non si capisce.











È una vera star su Facebook, come non può esserlo














Non essere triste, sei troppo carino.










Un po di umorismo non guasta












Boo ama la moda nerd












Boo in cravatta; è l'ospite d'onore.









lunedì 24 febbraio 2014

I 10 comandamenti di Facebook da sapere a memoria per vivere meglio

Facebook è diventato negli ultimi anni il  vangelo del web, possiamo trovare buone novelle, aforismi e tentazioni. Nel 2014 il social network più trend che esiste ha i suoi 10 comandamenti. Ognuno può stilarli come meglio crede e studiarli a memoria. Io ho fatto riferimento a quelli originali che Dio in persona diede ad Abramo, o era a Mosè? Comunque uno di quelli con la barba e capelli lunghi vissuto circa 1900 anni prima dello stesso Gesù.

Vediamo i 10 comandamenti di Facebook da sapere a memoria

1 -  Non avrai altro social network al di fuori di Facebook: Chiaro ora è lui l'unico Dio sociale nel web. Twitter può essere considerato San Pietro.

2 -  Non nominare il nome di Mark Zuckerberg invano: Lui l'ha creato, massimo rispetto.

3 -  Ricordati di aggiornare il tuo stato: Un profilo di Facebook senza aggiornamento del proprio io, è come una giornata senza sole.

4-  Onora il mi piace e la chatt: Grazie all'introduzione del i like Facebook ha conosciuto un successo esponenziale. Anche la chatt ha portato ulteriore più interesse per il social network.

5 - Non uccidere le idee degli altri: Facebook ama quando si aprano dei dibattiti tra gli utenti, ma è intransigente che tutti rispettino il prossimo e le proprie idee.

6 - Non commettere atti impuri : Il sesto comandamento può restare come quello originale. Quanti attraverso Facebook sognano di avere la bella amica di turno.

7 -  Non rubare la password del tuo partner: Diciamolo una delle curiosità più morbose è quello di entrare e frugare nel profilo del proprio partner per vedere se c'è qualche scheletro e altarino tra i messaggi privati. Che dite certe volte forse è meglio non sapere!

8 -  Non mentire si te stesso - Quanti fingono su Facebook con status da uomo invincibile da vero macho. Invece hanno  dentro tutto l'Inferno scritto da Dante.

9 -  Non  corteggiare la donna d'altri: Perché devi fare sempre il marpione anche su Facebook? Lo sai che una delle parole più ricercate su Internet è come tradire nei social network. Lascia stare ama la tua di donna. 

10 -  Non desiderare i mi piace degli altri - Si lo so, è una gara la tua per primeggiare nei tuoi contatti  con i mi piace nei tuoi: post, foto, e aforismi copiati da qualche blog di un poeta sconosciuto. Il bello che molti pensano che è farina del tuo sacco. Ma come fanno, se sino a ieri e in certi post scrivevi amicci o voluto. Eppure è strano, Faccia di libro quando digiti una parola errata te la segna di rosso. Forse tu preferisci la quantità non la qualità. Hai vinto i tuoi 5 minuti di popolarità.


Ora che hai letto i 10 comandamenti imparali a memoria per vivere meglio.

martedì 1 ottobre 2013

Facebook lancia la Graph Search che ti fa trovare i messaggi postati anni fa

Ma proprio Mark Zuckeberg e colleghi non si vogliono fermare. 

Il social network ha ideato uno nuovo strumento Graph Search dove sarà possibile trovare messaggi scritti anni fa. Questo nuovo servizio all'interno di Facebook sarà per primo introdotto in inglese e consentirà agli utenti di individuare argomenti quali conversazione, aggiornamenti di stato e foto con didascalie.

Come funziona? Il procedimento è semplice non dovrai far altro che digitare sulla barra di ricerca la parola chiave ad esempio:  London 2010 oppure post su London 2010. Praticamente tutto a portata di un click, ma dall'altra faccia della medaglia con la nuova applicazione Facebook dice ancor più addio alla privacy, infatti alcune persone, diciamo quasi tutte non amano che tornino a galla certe conversazioni argomenti dimenticati o accantonati dentro l'armadio. Perciò quegli utenti con le fidanzate gelose potrebbe essere opportuno cancellare tutto  ciò che potrebbe attaccare la serenità di una coppia.

Opzioni - Graph Search ovviamente è uno strumento integrato all'interno del social network più famoso al mondo per cui la ricerca potrà essere effettuata unicamente a chi è iscritto su Facebook, quindi sarà inutile provare con il tradizionale motore di ricerca Google. Tra le varie opzioni l'utente ha la possibilità di effettuare una ricerca mirata ( modalità avanzata), indicando luoghi, persone. In pratica si può venire a conoscenza degli interessi di amici dei nostri amici. In poche parole nessuno potrà rimanere immune all'occhio indiscreto di Facebook. Come si dice le persone amano farsi i fatti egli altri ... per questo ci siamo iscritti a Facebook.


foto: via[tafter]

giovedì 9 maggio 2013

FACEBOOK: ARRIVA LA NUOVA BACHECA LAVORO

Ci sono delle importanti novità per Facebook: la nuovissima bacheca per cercare lavoro e video pubblicitari che porteranno nuovi ricavi alle casse del social network.


Molto presto, esattamente a luglio Facebook presenterà  due news entry sul diario:  in primis una bacheca lavoro dove saranno presenti offerte e annunci di lavoro che avrà lo scopo non solo quella di trovare un  incontro tra domanda e offerta nel mercato lavorativo, ma fare una sana ( o forse), scorretta concorrenza a Linkedin , che del lavoro ha creato il suo successo.


Video Pubblicitari sulla home page di Facebook

L'altra novità, ma sinceramente era inevitabile, sarà  quella di inserire video pubblicitari  su Facebook per aumentare i ricavi. Una mossa non di certo azzardata se si pensa che sopratutto i brand  più famosi hanno una dichiarata preferenza nello sfruttare ormai internet che la televisione per fare pubblicità,  un esempio palese è su You Tube o negli stessi blog dove possiamo trovare ogni tipo di campagna pubblicitaria.


Come funzionerà la pubblicità

I video partiranno in automatico nella home page di Facebook ( proprio come quelli implementati su You Tube), qualora l'utente voglia ascoltare l'audio (all'inizio la colonna sonora è disattivata), può attivarla in un secondo momento.  Ma potrebbe esserci  anche degli aspetti negativi da non sottovalutare: molti utenti potrebbero annoiarsi di vedere continuamente della pubblicità sulla home, questo aspetto porterebbe a un calo di visite su Facebook.


Ma l'aspetto più importante del nuovo Facebook, è senz'altro quello presentato all'inizio dell'articolo: la bacheca di ricerca per trovare lavoro, pensate a quanti annunci di lavoro e condivisione di offerte potrebbero esserci con un miliardo di utenti iscritti. Linkedin è avvisato.






domenica 5 maggio 2013

Facebook ha momentaneamente bloccato per spam sospetto l'opzione '' Path's Find Friends'' utile per mandare inviti e trovare amici

Facebook ha momentaneamente bloccato l'opzione Paths Find Friends che consente  agli utenti di invitare e trovare amici sul  social network. A riportare la notizia è stato il portale TechCrunch, in seguito lo stesso Facebook ha confermato la suddetta news.


Il servizio è quello chiamato '' Path's Find Friends''  usato per lo più dagli utenti di Facebook tramite il proprio smartphone, nel quale si possono aggiungere ai propri contatti  di Facebook, quelli di  Twitter e Gmail, se ancora non fossero tra le vostre amicizie sul diario.


Ancora non  è chiaro il motivo della decisione di Facebook di sospendere questo servizio, ma a quanto pare la conclusione  è scaturita in merito a molte lamentele di utenti, che hanno denunciato di aver ricevuto messaggi spam non attinenti al servizio. 


Questi messaggi sarebbero arrivato a migliaia di smartphone verso le 6 del mattino della  scorsa settimana.  Dopo una serie di lamentele, Facebook ha deciso nell'interesse di tutti, che il servizio fosse sospeso,  e che non potesse più accedere   ai dati personali degli amici degli utenti che utilizzano queste patch.

In merito Facebook  ha lasciato questo messaggio:  Qualità dei contenuti: l'utente è responsabile di fornire  ai propri  contatti  dei contenuti  di qualità e non deve confondere, frodare, ingannare, o fare  spam agli altri utenti.





foto: via[oddonion]

martedì 30 aprile 2013

SE MI AMI DILLO SU FACEBOOK PRIMA CHE DI PERSONA

Facebook è diventato il cupido dei tempi moderni, addio serenata. Ora chi ama e vuole instaurare una relazione stabile deve pubblicare foto della persona amata sui social network (Facebook compreso), e taggarla regolarmente in foto  celestiali, il tramonto in base ai tempi moderni è più bello vederlo su Facebook che dal vivo.


Secondo lo studio della Wester Illinois University coordinato da  Christopher Carpenter, autore e ricercatore già in passato di altri fenomeni su Facebook quale: il social network un  viatico fatto da persone narcisiste ( come non darli torto), ha stabilito da un campione di 276 persone che utilizzano frequentemente faccia di libro, che chi tagga con regolarità la persona amata, chi scrive nella bacheca dell'altro scambiandosi  messaggi e  fusioni verbali,, queste coppie hanno una relazione più profonda rispetto a chi è riservato sui social network. 


Possibile essere d'accordo con questa teoria? Quindi chi non lascia messaggi d'amore al proprio partner nella sua bacheca non ama così profondamente come gli altri?  Christopher Carpenter su  Computers in Human Behavior (l'ultimo studio che verrà pubblicato a luglio), attesta proprio questo '' Che chi condivide più costantemente su Facebook aiuta la coppia a dare sempre nuova verve agli interessi in comune''.


Eppure sappiamo che proprio con l'avvento dei social network molte coppie hanno dovuto combattere con frequenti infedeltà del partner, che usa Facebook come mezzo principale per fare nuove conquiste, scatenando una vera crisi di coppia. 


Credo che se uno ama una persona  non ha bisogno di dimostralo su un social network, e allo stesso modo di tradire. Quando si ama dillo guardando l'altro negli occhi.


myquoteshome


martedì 23 aprile 2013

TROVARE LAVORO SU FACEBOOK CON BRANCHOUT E CON UN ANNUNCIO SPONSORIZZATO


Devo dire che questa volta a differenza di Twitter ho avuto maggiori difficoltà a trovare delle informazioni utili su ''Come trovare lavoro su Facebook'' Strano a dirsi, eppure con Twitter, se pur meno famoso del diario era tutto più diretto, su come cercare un impiego. Su Facebook la ricerca è stata più tortuosa, ma alla fine come si dice '' chi la dura la vince''

La prima opzione che voglio proporti si chiama Branchout, una nuova applicazione, e un nuovo social che ricorda Linkedin per le sue caratteristiche. In fase di  registrazione, l'utente autorizza al trattamento dei  dati personali e consente l'applicazione di accedere alle proprie informazioni, come qualunque altra apps. 

 Branchout sfrutta le connessioni degli amici dei tuoi amici. In pratica se tu hai 1000 amici potresti connetterti con 20000 profili di professionisti. Una volta registrati tramite motore di ricerca  interno puoi personalizzarla digitando il nome di  un datore di lavoro o azienda a cui vorresti candidarti. A questo punto Branchout effettua a sua volta una ricerca per verificare se tra i tuoi amici o contatti dei tuoi amici esiste un profilo che lavori per quel determinato soggetto, e da dove possa partire la raccomandazione e la tua notifica all'interesse di quel lavoro.

La seconda possibilità è quella di investire sulla propria immagine e profilo ( lo so, ma se uno non ha soldi come può fare?). Purtroppo qua non ho nessun suggerimento da dare, se non quello di provare a fare questo passo con almeno 100€  e creare un annuncio sponsorizzato che apparirà in home di Facebook. Nell'annuncio mettete una vostra foto, un messaggio chiaro di quello che state cercando. evidenziando due parole Hire me (assumimi).

Altra strategia, sbirciate i profili dei vostri amici (in particolare quelli che  avete perso di vista), controllate e se hanno reso pubblico la loro occupazione, non si sa mai che questi abbiano fatto carriera e possano sfoderare cariche manageriali o agganci in aziende di lavori da te ambiti.

Iscriviti a un gruppo e  diventa fan di quell'azienda che vuoi lavorare, interagisci con l'amministratore del gruppo e chiedigli se puoi mandare il tuo curriculum vitae.  Compila il tuo profilo e non usare nomi falsi o nick inventati, un'azienda quando controlla dei profili su Facebook non ama questo tipo di utente, può pensare di essersi imbattuta al cospetto di una persona poco seria.

Altro consiglio, nel tuo status non far mai riferimenti politici, oppure  se vuoi condividere un tuo pensiero fai in modo che questo sia leggibile solo ai tuoi amici più stretti. Metti mi piace a questa pagina: facebook.trovalavoro  per rimanere aggiornato alle inserzioni e posti vacanti.

Infine anche Facebook come altre aziende quali Google è alla costante ricerca di nuovi profili. Se hai delle capacità e vorresti fare un'esperienza all'estero controllo la pagina ufficiale Careers at Facebook, ci sono tantissimi ruoli vacanti in tutto il mondo. Buona fortuna.





foto: via[info.whatisbluesky]



mercoledì 17 aprile 2013

GUIDA SU COME CANCELLARSI DA FACEBOOK IN MODO PERMANENTE

Sei stanco che altri utenti e amici curiosi sbircino  nei tuoi affari all'interno del profilo del tuo Facebook? Sei stanco di leggere frasi sensazionali ornate da aforismi di vecchi saggi nate (magari), io direi copiate di sana pianta da qualche blog nei meandri  del web di un solitario poeta.  Se tutto questo ti inizia a infastidire puoi apportare delle modifiche inerenti alla tua privacy,  oppure disattivare Facebook in modo temporaneo nell'attesa  di raffreddare i bollenti spiriti. o dare un taglio definitivo cancellandoti dal famoso social network.


Devo dire che da quando il team di Mark Zuckerberg ha introdotto il nuovo diario è stato molto più facile trovare opzioni che prime erano nascoste, una di queste era proprio l'eliminazione del proprio profilo che molti disattivavano pensando erroneamente di essersi cancellati.

Bene ora vediamo tramite questa semplice guida: se ancora non ci sei riuscito: COME CANCELLARSI DA FACEBOOK IN MODO PERMANENTE.

Prima di fare il grande passo, ricordati di eliminare tutti i tuoi: dati personali, foto e  album compresi, in modo che non ci sia più nessuna traccia di te sul social network, a limite salva sul tuo PC le foto dei tuoi amici e ragazza se ancora non l'hai fatto, perché dopo  che avrai eliminato il tuo profilo potrebbero risultare private. Questo passaggio verrà fatto sempre allo stesso modo: cliccando  sulla voce Modifica il mio profilo collocato a sinistra in alto sotto il tuo avatar, e cliccando su Foto a destra del tuo profilo e in seguito Modifica album>Elimina album.



foto: via[freevector]
Quando sarai certo di aver eliminato ogni caso che parla di te su faccia libro puoi Cancellarti da Facebook per sempre.



Primo passo recati in alto a destra e clicca sull'ultima icona come da foto sottostante e clicca nell'ultima voce centro assistenza.









Dopo che avrai selezionato centro assistenza clicca ancora sull'ultima voce '' Visita il centro assistenza''









A questo punto vedrai aprirsi una schermata suddivisa in 2 parti a sinistra le voci con sopra quella principale Centro assistenza, a destra 6 voci con altrettante figure, e un messaggio che ti chiede come possono aiutarti










Ora clicca nella seconda voce a sinistra '' Gestisci il tuo account>Disattivazione, eliminazione e account commemorativi  che apparirà come quarta opzione.








Una volta che avrai cliccato su: Disattivazione, eliminazione e account commemorativi, vedrai apparire nel lato destro una serie di domande, quella che interessa a te è l'argomento  Eliminazione degli account è la prima domanda ''Come faccio a cancellare il mio account in modo permanente''? dove andrai a cliccare.





Facebook ti elencherà e ti spiegherà la differenza tra disattivazione e l'eliminazione permanente, dove prenderai visione di queste norme Se pensi che non userai più Facebook, puoi richiedere l'eliminazione permanente del tuo account. Tieni presente che non potrai riattivare il tuo account né recuperare le informazioni aggiunte " Alla fine del testo Facebook ti chiederà di compilare un modulo con link attivo



Ormai ci sei quasi, ricordati che hai 14 giorni di tempo prima che il tuo account venga rimosso definitivamente qualora cambiassi idea.






Nell'ultimo prospetto che si apre  dovrai inserire la tua password e compilare il captcha per il codice sicurezza, ormai l'hai fatto non puoi più tornare indietro! Ma  se sei determinato nella tua decisione .. . allora questa volta sei riuscito a cancellarti davvero da Facebook in modo permanete.

giovedì 17 gennaio 2013

Come funziona Graph Search? il nuovo motore di facebook

Ieri  il  CEO di Facebook Mark Zuckerberg ha annunciato il "terzo tassello" del suo social network - un motore  di ricerca interno  denominato Graph Search, che aiuterà gli utenti  di Facebook (circa un miliardo ), di poter cercare interessi e attività  in comune, foto, luoghi e quant'altro un utente registrato sul social network ha bisogno di trovare.

Zuckerberg alla conferenza tenuta ieri 15 gennaio ha detto   "Le persone usano i motori di ricerca per trovare una riposta ",  Noi saremo in grado di rispondere a una serie di domande che nessun altro motore di ricerca è riuscito a fare.. La novità è che la ricerca si estende a tutto il social network e non solo agli “amici” con cui si sa già cosa si ha in comune.  

Come funzionerà Graph Search? Il motore interno è suddiviso da 2 parti: la prima dedita a comprendere le domande degli utenti, la seconda risponderà ai quesiti con l'ausilio di Unicorn, un software in grado di restituire le risposte. In pratica, ogni qual volta che  un utente effettuerà una ricerca nel motore Graph Search   per es: "castelli scozzesi che piacciono ai miei amici" la ricerca sarà approfondita non solo ai propri amici ma in modo generale.

Come si cerca?  Digita la tua ricerca nella barra di  nella barra di colore blu che si trova in alto alla pagina, a questo link:  https://www.facebook.com/about/graphsearch - dove potrai inoltrare la registrazione alla lista d'attesa.






foto: graph search facebook



sabato 13 ottobre 2012

RIP Amanda Todd - Morire suicida a 15 anni perché un lurido essere ha messo delle sue foto private sul web


Questa volta internet e i suoi social network  in particolare Facebook sono stati la condanna per una giovane donna, ancora una  bambina di 15 anni, Amanda Todd canadese, morta suicida perché umiliata da un cyber- bullo, da un mezzo uomo conosciuto su Facebook che ha preteso sempre di più dalla ragazza, sino ad avere nel suo Pc foto di lei in topless. Già,credo che qua ci sia  il reato di pedofilia, perché un adulto non può essere in possesso di foto di questo genere di una minorenne, in più l'ha costretta a una violenza mentale, approfittando dell'anima di una persona fragile che cercava un amico di cui fidarsi.

Un'amicizia intima diventata un'ossessione, tanto da costringere Amanda a cambiare scuola e città, a perdere tutti i suoi amici e restare emarginata perché si era fidata di un lurido individuo.Su  You Tube   la ragazza a metà faccia mostra dei fogli con delle scritte che raccontano la sua storia di emarginazione e di dolore, un disperato tentativo di chiedere aiuto.  Fa male, mette malumore, e  angoscia quando leggi la sua data di morte il 10 ottobre 2012 e quella di nascita 27 novembre 1996.

Con il cambio di città e scuola i genitori di Amanda pensavano finalmente che le cose potessero cambiare invece ancora niente, l'ennesimo incontro sbagliato con un altro uomo più grande, e l'umiliazione fuori dalla scuola da parte della fidanzata dell'uomo. Tornata a casa salvata all'ospedale dopo  aver ingerito volontariamente della candeggina, è successo quello che già era scritto, ancora una volta Facebook a consegnarle i soliti insulti. Il resto è stato il silenzio per sempre.



foto Amanda Todd

giovedì 11 ottobre 2012

AlterPaint: Il programma con cui realizzare le migliori copertine per il Diario di Facebook


Volete che il vostro Facebook sorprenda i vostri amici? Ci sono tanti programmi di editing fotografico per farlo,  uno in particolare mi è piaciuto davvero. Si chiama Alter Paint un'applicazione professionale e semplice da usare con bellissime foto per il Diario di Facebook.

Quello che occorre accedere al proprio account, in seguito  puoi inserire frasi d'effetto, e avere a disposizione  una grande galleria d'immagini, ridimensionarle con l'opportunità di fare un college con le foto e i tuoi ricordi. La foto nasce  per rappresentare la tua persona, la tua vena artistica e il tuo carattere.

Grazie alla efficacia opzione drag and drop avrai l'opportunità di vedere in Anteprima Live il tuo lavoro. Ancora con la  modalità drag and drop potrai gestire ogni elemento della tua copertina. Mettere in primo piano una figura al posto di un'altra: per es un tramonto prima di un viso o viceversa.

Creare un tema unico per il tuo Diario di Facebook

Lo sfondo come abbiamo detto si può abbellire e arricchire di un testo o di tua frase personale. Ogni cosa è regolabile: colore, dimensione, grafica, e caratteri. Infine la ciliegina sulla torta il logo personalizzato. Tutto senza essere dei grafici, basta avere un po' di fantasia.

martedì 9 ottobre 2012

I like Facebook: Ora arriva un nuovo tasto - apprezzamento - I want


Ebbene si dopo voci insistenti Facebook ha introdotto nelle sue opzioni il tasto i want ( lo voglio), che in seguito al successo I like " Mi piace" - diventerà l'ennesima ossessione per il suo miliardo di utenti attivi al mese.  La creatura di Mark Zuckerberg  ha  iniziato a provarlo negli Usa assieme a dei partner  illustri come  Victoriàs Secret, Wayfair. Il tasto sarà utilizzato per acquistare prodotti  desiderati. L'ennesima mossa commerciale di Facebook per aumentare il suo impero.

giovedì 4 ottobre 2012

Grande primato per Facebook: ha raggiunto 1 miliardo di utenti attivi al mese


Il social network più famoso del mondo e creatura di Zuckerberg ha raggiunto nel mese di settembre la stratosferica quota di un miliardo di utenti attivi. A renderlo noto lo stesso fondatore  Mark Zuckerberg.  In mattinata il nerd d'oro ha voluto ringraziare tutti gli utenti in un comunicato stampa per questo successo senza precedenti. Ma facebook e il suo ideatore non si fermano qua, il loro sogno è quello di essere in grado di connettere il resto del mondo.

martedì 25 settembre 2012

Facebook messaggi privati sui wall: ciao privacy


Un inaspettato bug sta mortificando gli utenti francesi di facebook. Uno dei peggiori che potesse capitare, infatti  alcuni utenti si sono ritrovati i propri messaggi risalenti al 2008 - 2011 sulla bacheca,
il problema che i messaggi sono visibili a tutti gli utenti. Sicuramente tanti saranno personali e potrebbero compromettere nuovi rapporti con fidanzate e amici.

Impossibile cancellarli - l'unica soluzione e disattivare il proprio account sperando che questo bug venga disattivato dal team di facebook.

domenica 16 settembre 2012

Dalai Lama su Facebook:La realtà del mondo oggi è che la religione non è più sufficiente.


Lunedì 10 settembre sua Santità Dalai Lama ha condiviso una ennesima perla di saggezza su Facebook per i suoi   4.362.081  milioni di fans nella sua pagina ufficiale. Trovo che sia davvero pregevole che una figura così carismatica come il Dalai Lama possa utilizzare due dei maggiori viatici sul web: Facebook e Twitter per parlare in modo globale a tutti quanti.


Nel suo  post ha fatto riferimento alla religione che non è più sufficiente per le persone. E' il momento di cambiare e che la stessa religione  possa adeguarsi al presente senza rimanere ancora immersa nel passato fatta da quelle  idee remote.


Grandi religioni del mondo, con la loro enfasi sull'amore, compassione, pazienza, tolleranza e perdono possono  promuovere valori interiori. Ma la realtà del mondo oggi è che l'etica di messa a terra nella religione non è più sufficiente. Ecco perché sono sempre più convinto che è giunto il momento di trovare un modo di pensare la spiritualità e l'etica di là di religione complessivamente

.

venerdì 24 agosto 2012

Facebook cambia look per i messaggi - ecco le novità

Gli utenti di facebook avranno notato come gli indirizzi di posta elettronica privata abbiano ora il suffisso con @facebook.comMark Zuckerberg lancia nuove funzionalità per quanto concerne i messaggi privati. La grafica sarà quella a 2 colonne da una parte la conversazione, dall'altra l'elenco dei messaggi. Inoltre la possibilità di rendere i messaggi più simpatici con foto e l'acquisizione di Instagram. Le nuove impostazioni ricordano quelle di Microsoft Outlook. Con un semplice click si potrà passare da un messaggio all'altro. Tramite il comando Alt+Q  si potranno inserire le faccine "emotions".

mercoledì 16 maggio 2012

Il video d'addio di un ragazzo di 17 anni commuove you tube e Facebook

Melbourne - Shaun Wilson Miller un ragazzo di 17 anni  è venuto a conoscenza  che a breve morirà. Ha voluto salutare  i suoi amici e cari attraverso You Tube, in una sola settimana il suo video è stato visualizzato da un milione e trecento mila internauti.

Il ragazza è sofferente di una malattia cardiaca cronica  dove il suo corpo c ha rigettato 2 trapianti. I medici gli hanno diagnosticato pochi mesi di vita. Dopo poco aver ascoltato la sua diagnosi Shaun ha voluto caricare un video d'addio, ringraziando  amici e parenti e non avendo rimpianti. Incoraggiando gli stessi cari a prendersi cura di suo padre quando lui non sarà più di questo mondo.

All'inizio il messaggio doveva essere caricato solo su Facebook per la sua cerchia di amici, ma un problema interno del social network ha fatto decidere Shaun di caricare il suo addio su You Tube. A volte anzi troppo spesso noi ci lamentiamo di cose futili come nel mio caso se mi arriva un sms di risposta un'ora dopo. Al momento ovvio che può dare fastidio se quel sms magari è da parte della nostra compagna, ma poi ti rendi conto quante persone hanno davvero problemi più reali, come venire a conoscenza di dover  morire in poco tempo.

 Ti trovi quindi a un punto  che  pensi pure di essere ridicolo  e di non ringraziare abbastanza che qualcuno lassù ti ha donato una buona salute. Eppure l'ansia, l'incertezza di questa vita e di chi ti dovrebbe essere affianco ti fa stare male pure per un sms ricevuto in ritardo. Poi leggi sul web di una  ragazza che muore di Tbc nel 2012 in un paese evoluto come  la  Gran Bretagna, di una bambina di 6 anni che muore il giorno del suo sesto compleanno travolta da una auto  e di Shaun che ha 17 anni sa di aver e pochi attimi della sua vita e nonostante tutto ringrazia lo stesso questa esistenza per averci fatto parte.

mercoledì 18 aprile 2012

Ecco come sono riuscito ad eliminare il diario di Facebook e tornare al vecchio profilo

Il timeline di Facebook il diario ossia il nuovo profilo di Mark Zunckember non vi va proprio a genio, per fortuna c'è un modo per tornare al vecchio profilo. Vediamo come.
Digitando su google la parola magica "come tornare al vecchio profilo di facebook" mi sono comparsi 542.000 risultati,  Quasi tutti almeno nelle prime posizioni  usavano lo stesso metodo davvero semplice.

Esiste un'applicazione TimeLineRemove  in grado di ripristinare  il look vecchio del nostro profilo senza dover modificare amici e altro che avevano precedentemente. Alla pagina principale clicchiamo sul logo del nostro browser utilizzato. In seguito vedremo il nostro profilo e quello dei nostri amici tornare nel vecchio stile. Ma a quanto sembra i nostri contatti continuano a vedere il diario sul nostro facebook.